21°

31°

Provincia-Emilia

L'erba del vicino - A Reggio strade più pulite? Ma ora è emergenza buche

10

Ride bene chi ride ultimo? Beh, se la vogliamo vedere con un tocco d'ironia e con la leggerezza che è dovuta ad argomenti come la rivalità fra città vicine, allora forse sì.

Ricordate l'emergenza neve dei giorni scorsi? Furono in molti i lettori a segnalare la maggior rapidità ed efficacia con cui i cugini reggiani avevano risolto il problema della neve e del ghiaccio, spariti dalle loro strade più velocemente che da noi.

A distanza di pochi giorni, però, la stampa d'oltrEnza  lancia ora un allarme. "Strade da incubo" titola il Resto del Carlino di Reggio: sale e gelate hanno infatti distrutto l'asfalto, e Comune e Provincia hanno annunciato che si provvederà solo agli interventi più urgenti, mentre per molte strade la prospettiva delle buche si protrarrà fino a primavera.

Intanto, però, un'altra novità interessante arriva da Guastalla, dove l'arma anti-ghiaccio è il cloruro di magnesio, che pare sia meno corrosivo del "tradizionale" cloruro di sodio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • www.gazzettadiparma.it

    30 Dicembre @ 14.53

    Sig. Alberto, l'articolo in questione non ha la finalità di cui lei parla nel suo commento. "L'erba del vicino" è una serie di articoli, segnala ai lettori del sito argomenti che stanno facendo discutere nelle province vicine (Reggio Emilia e Piacenza in primis). E magari possono essere gli stessi argomenti che fanno discutere a Parma. Serve "solo" per conoscere un po' di ciò che accade oltre i confini parmigiani.

    Rispondi

  • Michele Trancossi

    30 Dicembre @ 14.51

    Quello dell'asfalto fragile e' un problema tipicamente Italiano, in quanto in Italia, la qualita' degli asfalti mediamente, a dispetto dei costi maggiori, si colloca a livelli bassissimi. In particolare quello della bassa qualita' degli asfalti e' un problema connesso alla assoluta mancanza dei necessari e doverosi test (stabiliti nell'ambito delle normative internazionalmente accettate) prima del pagamento delle opere stradali. Parlare delle buche di Parma e Reggio Emilia e' uno squallido esercizio di politichese. In realta' bisognerebbe affrontare i motivi per cui le pubbliche amministrazioni di parma non vincolino la qualita' delle asfaltature agli standard validi in tutto il mondo e non adottino i sistemi di verifica della qualita' degli stessi prescritti dalle normative. L'assenza di controlli e' il vero problema che caratterizza l'intero comparto dei lavori pubblici italiani. Su questo argomento vorrei lanciare un imput all'amministrazione comunale e provinciale parmigiane, ovvero di vincolare rigidamente le caratteristiche degli asfalti alle norme tecniche, per esempio le ASTM o le DIN, visto che in Italia non abbiamo norme adeguate in materia di asfalti stradali. Se si vuole un vera eccellenza amministrativa questa e' la strada da intraprendere. In merito all'uso dei sali di Magnesio, come strumento antighiaccio, il suo uso non e' stata una banale invenzione del comune di Correggio ma e' da tempo applicato internazionalmente, in particolare il suo uso e' prescritto in USA e Canada per i servizi antighiaccio aeroportuali e sulle autostrade. Forse qualche volta prima di presentare delle cose che non lo sono come innovazione sarebbe meglio un po' di piu' di cultura tecnica da parte dei giornalisti. Auguri di buon anno. Michele Trancossi

    Rispondi

  • Claudio

    30 Dicembre @ 14.40

    Voi Parmigiani avete un senso dell'umorismo da far abbrividire! Ma avete visto le Vostre strade?? In tangenziale nord ci sono buche profonde abbastanza da annegare un'anatra e sfasciare un'auto. E adesso questo articolo per far sembrare che in realtà è stato meglio non salare le strade e lasciare i parmigiani in completo stato di abbandono fino a quando ci ha pensato lo scirocco e la pioggia a risolvere le mancanze del Comune.

    Rispondi

  • Stefano

    30 Dicembre @ 12.22

    volere attenuare la disorganizzazione e l'incapacità dell'attuale amministrazione comunale con il suo sindaco e i suoi assessori mi sembra veramente banale anche perchè basta fare un giro in tangenziale per accorgersi che di buche ce ne sono tante anche qua. Se ci sono in tangenziale figuarimoci nelle strade secondarie. Beh, un vero fallimento dei nostri politici locali. Ma nessuno ha mai pensato di dimettersi? No, eh

    Rispondi

  • popsylon

    30 Dicembre @ 12.11

    Noi a Parma non abbiamo le buche ma le voragini. Vedi quella che si era formata sulla rotatoria che da viale Rustici porta in via Duca Alessandro.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

fori imperiali

degrado

Sesso (degrado) ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

Ancora risse davanti alla stazione

Piazza Dalla Chiesa

Ancora risse davanti alla stazione

Noceto

Addio a Petrini, titolare dell'Aquila Romana

MAMIANO

I padroni sono alla sagra di San Giovanni, e i ladri tentano il colpo

Presentazione

Croce rossa, un secolo e mezzo in un libro

Abitudini

Auricolari, quando il rischio si corre a piedi

Bedonia

Fontane chiuse, scoppia la polemica

DRAMMA DI TORINO

Panico collettivo: parla la psicologa

SERIE B

Mercato: Lucarelli domani annuncia il suo futuro

ballottaggio

Parma al voto per decidere il nuovo sindaco Video: le info

METEO

La Protezione civile E-R: "Allerta temporali per domenica"

Previsti forti precipitazioni su pianura, fascia collinare, e rilievi occidentali

Meteo

Ferrara rovente: temperatura percepita 49°. Parma (da podio) non scherza, 41°

La città emiliana è la più calda d'Italia

corniglio

Signatico: si ribalta con la Jeep, grave un ottantenne

calcio

Il Parma si tuffa nel mercato: Faggiano punta Bianco e Piccolo. Cassano spera Video

arresto

Taccheggiatore picchia l'addetto alla sicurezza dell'Ovs per scappare

2commenti

FURTI

Ladri in azione in un'azienda di via Borsari: rubati 400kg di barre d'acciaio

fidenza

Catena di soccorsi e affetto salva un capriolo investito

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Accoglienza senza limiti. Un rischio per tutti

di Francesco Bandini

1commento

ITALIA/MONDO

Salerno

Investe una donna e la uccide: è un attore di "Don Matteo" e "1993"

Stati Uniti

Boss mafioso scarcerato per vecchiaia: ha 100 anni

SOCIETA'

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

ferrovie

Lavori sulla Bologna-Rimini, sabato 24 e domenica 25. Ripercussione sui collegamenti con la Riviera Romagnola.

SPORT

CALCIO

Gli azzurrini battono la Germania e volano in semifinale

paura

Spaventoso incidente per Baldassari in Moto2: il pilota è cosciente Video

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

MINI SUV

Citroën: C3 Aircross in tre mosse