Provincia-Emilia

Collecchio - Enrico Montanini, 50 anni dopo una lezione ancora attuale

Collecchio - Enrico Montanini, 50 anni dopo una lezione ancora attuale
0
Gian Franco Carletti
L’amministrazione comunale di Collecchio, unitamente alla locale sezione dell’Anpi e alla Provincia di Parma,  ha ricordato nel cinquantesimo anniversario della scomparsa, avvenuta il 1 gennaio 1960, Enrico Montanini, primo sindaco di Collecchio nominato il 1 maggio 1945 dal Comitato di Liberazione. 
                           Alla presenza di familiari, autorità e cittadini, al cimitero del capoluogo si è formato un corteo che si è diretto alla tomba del sindaco collecchiese dove è stata deposta una corona d’alloro.
Il cinquantesimo anniversario della scomparsa è stata l'occasione per ricordare i vari aspetti della vita di Montanini: per sfuggire alla persecuzione della polizia  è stato esule in Francia dove lavorò da muratore, conobbe Pajetta e Amendola e fu segretario del Partito Comunista del gruppo di lingua italiana; è stato iscritto all’unione sindacale parmense e membro degli Arditi del popolo di Collecchio, ha dovuto sopportare il confino a Ventotene, è stato partigiano nella 31esima Garibaldi prima di diventare primo sindaco di Collecchio.  
Numerosi gli interventi fra cui quello del sindaco di Collecchio Paolo Bianchi che ha evidenziato come la generazione di Montanini ci abbia lasciato in eredità la costituzione, il progetto dell’Europa, il periodo di pace.
 Il primo cittadino ha poi concluso ricordando che  «la sua generazione ha saputo superare gli steccati ideologici. E questo auspico anche alla nostra generazione per poter affrontare le sfide attuali». 
Secondo Giuseppe Romanini ricordare Montanini vuol dire «parlare di un pezzo della storia di Collecchio e citare una famiglia significativa della nostra comunità». L'ex sindaco di Collecchio e attuale assessore provinciale alla cultura ha poi evidenziato i passi più significativi della vita di Montanini. 
Alfredo Peri invece ha ricordato la figura del primo sindaco di Collecchio del dopoguerra facendo riferimento a due episodi personali che gli hanno fatto vedere la sua figura come «chi ha costruito la democrazia guardando all’interesse generale più che a quello di parte».   
L’attività partigiana di Enrico Montanini è stata invece evidenziata nell’intervento di Luigi Rastelli dell’Anpi provinciale. «Quando conobbi Enrico Montanini - ha affermato - lo amai subito. Rappresentava il mondo da cui eravamo nati e gli uomini che per primi hanno lanciato l’appello alla resistenza». Quando Rastelli fu nominato comandante della 31esima Copelli chiese subito a Montanini di andare con lui: «fu il nostro maestro».
Dopo l'intervento di  Marco Minardi, dell’Istituto Storico della Resistenza, sono apparse a tutti toccanti le parole di Irene, la figlia di Montanini.
«Qui sono sepolti i nostri partigiani e mio padre può essere considerato padre di tutto loro. Non vanno dimenticati, se oggi viviamo in pace e in libertà è per merito loro. Dobbiamo essere capaci di farlo capire ai giovani».
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

2commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

Manuela Arcuri

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Roberto D'Aversa

parma calcio

D'Aversa è il nuovo allenatore: "Diamo un'anima alla squadra" (Video) 

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video)

3commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

2commenti

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

3commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

15commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

10commenti

Solidarietà

Sisma, il cuore di Parma c'è

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

1commento

social network

Via D'Azeglio, quando scopri che i ladri ti hanno preceduto...Foto

2commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

6commenti

controlli

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

1commento

tg parma

Referendum costituzionale: domani urne aperte dalle 7 alle 23 Video

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

CALIFORNIA

Incendio al concerto: 9 morti

GRAN BRETAGNA

Chiude la fonderia della campana del Big Ben

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

Bis Jansrud

Sci, per l'Italia un altro podio: Fill è secondo

SOCIETA'

sesso

E' italiano il primo strumento che misura l'intensità dell'orgasmo

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti