10°

24°

Provincia-Emilia

Collecchio - Enrico Montanini, 50 anni dopo una lezione ancora attuale

Collecchio - Enrico Montanini, 50 anni dopo una lezione ancora attuale
Ricevi gratis le news
0
Gian Franco Carletti
L’amministrazione comunale di Collecchio, unitamente alla locale sezione dell’Anpi e alla Provincia di Parma,  ha ricordato nel cinquantesimo anniversario della scomparsa, avvenuta il 1 gennaio 1960, Enrico Montanini, primo sindaco di Collecchio nominato il 1 maggio 1945 dal Comitato di Liberazione. 
                           Alla presenza di familiari, autorità e cittadini, al cimitero del capoluogo si è formato un corteo che si è diretto alla tomba del sindaco collecchiese dove è stata deposta una corona d’alloro.
Il cinquantesimo anniversario della scomparsa è stata l'occasione per ricordare i vari aspetti della vita di Montanini: per sfuggire alla persecuzione della polizia  è stato esule in Francia dove lavorò da muratore, conobbe Pajetta e Amendola e fu segretario del Partito Comunista del gruppo di lingua italiana; è stato iscritto all’unione sindacale parmense e membro degli Arditi del popolo di Collecchio, ha dovuto sopportare il confino a Ventotene, è stato partigiano nella 31esima Garibaldi prima di diventare primo sindaco di Collecchio.  
Numerosi gli interventi fra cui quello del sindaco di Collecchio Paolo Bianchi che ha evidenziato come la generazione di Montanini ci abbia lasciato in eredità la costituzione, il progetto dell’Europa, il periodo di pace.
 Il primo cittadino ha poi concluso ricordando che  «la sua generazione ha saputo superare gli steccati ideologici. E questo auspico anche alla nostra generazione per poter affrontare le sfide attuali». 
Secondo Giuseppe Romanini ricordare Montanini vuol dire «parlare di un pezzo della storia di Collecchio e citare una famiglia significativa della nostra comunità». L'ex sindaco di Collecchio e attuale assessore provinciale alla cultura ha poi evidenziato i passi più significativi della vita di Montanini. 
Alfredo Peri invece ha ricordato la figura del primo sindaco di Collecchio del dopoguerra facendo riferimento a due episodi personali che gli hanno fatto vedere la sua figura come «chi ha costruito la democrazia guardando all’interesse generale più che a quello di parte».   
L’attività partigiana di Enrico Montanini è stata invece evidenziata nell’intervento di Luigi Rastelli dell’Anpi provinciale. «Quando conobbi Enrico Montanini - ha affermato - lo amai subito. Rappresentava il mondo da cui eravamo nati e gli uomini che per primi hanno lanciato l’appello alla resistenza». Quando Rastelli fu nominato comandante della 31esima Copelli chiese subito a Montanini di andare con lui: «fu il nostro maestro».
Dopo l'intervento di  Marco Minardi, dell’Istituto Storico della Resistenza, sono apparse a tutti toccanti le parole di Irene, la figlia di Montanini.
«Qui sono sepolti i nostri partigiani e mio padre può essere considerato padre di tutto loro. Non vanno dimenticati, se oggi viviamo in pace e in libertà è per merito loro. Dobbiamo essere capaci di farlo capire ai giovani».
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ricoverato Sobral, vincitore Eurovision 2017

Eurovision 2017

Salvador Sobral ricoverato in gravi condizioni

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

L'evento

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Orietta Berti batte il Fisco: l’Irap le sarà rimborsata dal 1998

MONTECCHIO

Orietta Berti vince sul Fisco: le sarà restituita l'Irap pagata negli ultimi 19 anni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Ristorante Bagno Gelosia

CHICHIBIO

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Lealtrenotizie

Viadotto sul Po chiuso, Governo vaglia fattibilita' ponte di barche

tg parma

Viadotto sul Po chiuso, il Governo vaglia la fattibilità del ponte di barche Video

Dramma

Sfrattato, si toglie la vita

14commenti

tg parma

Blitz col coltello in farmacia, è caccia ai rapinatori Video

PROCESSO

Villa Alba, nuova perizia su una morte sospetta

ROCCABIANCA

Ponte sul Po, prima i disagi ora gli incidenti

Università

Mercoledì 27 si vota per il nuovo rettore: dove e come

in serata

Fiamme tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo, spente le fiamme

FRODE

Wally Bonvicini parla e si difende

1commento

TORRECHIARA

Il mistero della settima porta

gazzareporter

Rifiuti "in bella mostra": la segnalazione dalla zona ospedale

1commento

PARMA

Finti poliziotti picchiano e rapinano prostitute in via Emilia Ovest

Gli agenti delle Volanti sono stati contattati da una "unità di strada anti-tratta"

4commenti

Ritratto

I They, la famiglia del volley

FORNOVO

Bertoli, il chimico che sapeva tutto sul petrolio

Anticipi/posticipi

Parma-Avellino domenica 29 ottobre Il calendario fino alla 13a

2commenti

Crocetta

Insegue due ladri e viene preso a pugni

12commenti

I prossimi avversari

Non solo ottimismo in laguna: "Parma, nuova rivalità"

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

6commenti

ITALIA/MONDO

Italia

Trova cadavere nella sua auto, si tratta di un clochard

PORDENONE

A fuoco l'industria Roncadin, colosso mondiale pizze

SPORT

Gallery sport

Il ritorno di Valentino Rossi: le foto

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

famiglia

I nuovi padri: se ne parla al Wopa

fotografia

Gazzareporter "Vacanze": vince un romantico paesaggio

MOTORI

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte