21°

Provincia-Emilia

Langhirano - Stroncato da malore a 46 anni: addio a Antonio Bianchi

Langhirano - Stroncato da malore a 46 anni: addio a Antonio Bianchi
Ricevi gratis le news
3

 Giulia Coruzzi

E’ stato trovato morto nel suo letto sabato sera intorno alle 21.30 nella sua casa in centro a Langhirano, Antonio Bianchi. Stroncato molto probabilmente da un malore, il 46enne langhiranese doveva incontrarsi con un amico, che non vedendolo arrivare ha tentato di contattarlo prima telefonicamente poi suonando al citofono. Il silenzio ha allarmato l’uomo, che ha quindi deciso di chiamare i soccorsi.
 Antonio Bianchi, figlio di un avvocato scomparso qualche anno fa, apparteneva a una famiglia langhiranese di storici prosciuttai, viveva da solo e coltivava la passione per la musica. Un’esistenza disegnata con cura la sua: fatta di libertà e indipendenza. «Aveva scelto di essere una persona libera - ricorda  Paolo Galloni, che lo conosceva da quando erano bambini -. Antonio non dipendeva da nessuno, progettava la sua vita con consapevolezza: quando voleva si faceva un viaggio, anche da solo. Si era infatti scelto un mestiere che gli permetteva una totale autonomia: lavorava nel campo della formazione a distanza, tramite il web».
 L’amore per la musica lo aveva portato a studiare uno strumento, la batteria, e a suonare blues e jazz all’interno del gruppo Mary Young Band. «Spesso ha prestato il suo aiuto nell’organizzazione del Festival di Torrechiara - aggiunge Paolo Galloni -. Tante volte ha prestato le sue batterie ai musicisti che arrivavano da lontano senza strumenti al seguito. E’ sempre stato una persona generosa. Tra i suoi interessi c'era anche quello per le nuove tecnologie e l’informatica. Una delle ultime chiacchierate fatte insieme fu proprio in merito a uno strumento di ultima generazione: un lettore digitale di testi. Gli piaceva anche scattare foto e aveva un archivio molto vasto di ricordi fotografici».
 Cultore dell’arte, riservato e cordiale, amava le cose belle. «Era un ragazzo fuori dall’ordinario, non comune e mai superficiale - racconta Roberta Pavesi, sua amica e compagna di studi ai tempi dell’università -. Abbiamo studiato Lingue e letterature straniere insieme. Era sempre disponibile, una personalità complessa e molto interessante. Bastava stare con lui anche poco tempo per sentirsi meglio. Era affascinante scoprirlo e vederlo alle prese con i suoi interessi: la musica, i dischi, la fotografia. Un giorno passò a trovarmi a casa, con la sua macchina fotografica, e mi disse: “Sono venuto a quest’ora perché c'era la luce perfetta per fare alcuni scatti”. Era sempre originale. Ultimamente aveva fatto un corso di e-learning: era un esperto in materia di informatica». 
Antonio lascia la mamma e il fratello. Lunedì sera alle 20.30 nella parrocchia di Langhirano parenti e amici si riuniranno per celebrare il rosario; per stabilire la data del funerale bisognerà invece attendere l’esame autoptico che farà chiarezza sulle cause del decesso. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Andrea

    03 Marzo @ 14.35

    Anche se con un pò di ritardo volevo salutarti Antonio.. Per me sei sempre stato una cara persona.. Buona musica tra gli angeli!!! Andrea (Ragno)

    Rispondi

  • Oscar

    12 Gennaio @ 00.19

    addio mio fratello, mio allievo e mio amico! Oscar

    Rispondi

    • Angela

      10 Marzo @ 11.41

      Sono la mamma e solo oggi ho trovato il suo saluto ad Antonio.La ringrazio affettuosamente oltre che per l'affetto che ha dimostrato nei confronti Antonio per l'aiuto che sta offrendo, in particolare a Roberto, che si sta nutrendo delle informazioni e notizie che lei gli fornisce in modo così amichevole su suo fratello. Grazie infinite Angela

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pallavolo

Volley Usa

Salvataggio alla Mila e Shiro: Autumn diventa una star Video

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

incidente mortale

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

tegola parma

Ceravolo, lesione dell'adduttore: sarà operato?

Soccorso Alpino

L'addio a Davide Tronconi: camera ardente a Castelnovo Monti, funerale a Cerreto Alpi

La famiglia chiede di non donare fiori ma offerte per il Saer

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

parma

D’Aversa: "Foggia campo difficile. Cambierò qualcosa" Video

RUGBY SERIE B LA VITTORIA CONTRO IL FLORENTIA FUNESTATA DA UN GRAVISSIMO EPISODIO

Amatori, Belli colpito da un pugno:

Il terza linea è rimasto svenuto per 15 minuti. Ora la società presenterà ricorso

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

14commenti

Via D'Azeglio

Offre droga ai carabinieri in borghese e ne colpisce uno durante la fuga

Arrestato uno studente marocchino 23enne nei guai dopo un controllo dei carabinieri

Parma

Evade dai domiciliari per lavorare nel negozio dei genitori: 50enne arrestato

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri per evasione

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

39commenti

REPORTAGE

I sentieri del nostro Appennino: 400 km di infinito

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

TUTTAPARMA

«Al sóri caplón'ni», angeli in corsia

Lubiana

Il nuovo polo sociosanitario? Dopo 12 anni resta un miraggio

Se ne parla dal 2005, ma l'unica traccia è una recinzione malmessa. Storia di una struttura mai nata

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi contro tutti. Pd lacerato verso il voto

di Stefano Pileri

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

INCIDENTE

Tragedia nel Savonese: vuole sparare a un cinghiale ma uccide un fungaiolo

1commento

RICCIONE

La vittima dell'incidente è a terra, 29enne filma l'agonia in diretta Facebook

SPORT

Moto

Guido Meda svela un aneddoto su Simoncelli

FORMULA 1

Hamilton, le mani sul Mondiale. Vettel 2°. Colpo di scena, Raikkonen 3°

1commento

SOCIETA'

social

Ecco come rubano una bici (in 40 secondi) Video

SOCIAL NETWORK

Motocross: impressionanti acrobazie Video

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro