-4°

Provincia-Emilia

Bore - Agli scolari abruzzesi un laboratorio in regalo

Bore - Agli scolari abruzzesi un laboratorio in regalo
0

 Gaetano Coduri

Una delegazione di rappresentanti delle associazioni «no profit» di Bore e del Comune, hanno raggiunto nei giorni scorsi, un piccolo paese in provincia di L’Aquila, colpito pesantemente dal terremoto del 6 aprile, per consegnare nelle mani di alunni e insegnanti della una  donazione, segno di vicinanza e affetto alle popolazioni terremotate dell’Abruzzo.  Associazioni e Comune   hanno deciso di donare una sala informatica dotata di strumenti all’avanguardia e nuove tecnologie alla scuola materna ed elementare di Ocre, comune montano di   un migliaio di abitanti, nell’Aquilano. 
«Abbiamo scelto di portare sostegno e aiuti proprio alla scuola di Ocre perché il paese è simile a Bore - spiegano alcuni rappresentanti delle associazioni - sia per numero di abitanti che per  territorio, tutto montuoso e con le medesime caratteristiche e conformità morfologiche». 
Il protocollo d’intesa siglato nei mesi scorsi tra le associazioni Valcenedola,   Artigiani e Commercianti, Pro Loco, Avis, Alpini, Polisportiva, Assistenza Pubblica, Comune   e Formartis Srl di Stradella di Collecchio leader nel settore del disegno e della progettazione meccanica,   si è così concretizzato, dando alla luce un laboratorio informatico che ha proprio lo scopo di sensibilizzare lo studente sin dai primi anni di scuola all’uso del personal computer e dei sistemi integrati. Centinaia di persone: alunni, genitori, insegnanti, dirigenti dell’Ufficio Scolastico Provinciale di L’Aquila e politici, hanno accolto   la delegazione di Bore  nell’aula magna della scuola  di Ocre dove si è svolta la cerimonia. C'era tanta commozione negli sguardi provati dei bambini e dei genitori durante la consegna e l’inaugurazione dei personal computer. Interminabili anche gli applausi che hanno interrotto per una ventina di volte gli interventi delle autorità. Soddisfatto il sindaco di Ocre, Gianmatteo Riocci, che ha detto: «E' l’ennesima dimostrazione concreta di solidarietà nei nostri confronti. Questo sarà un preludio per una intensificazione dei rapporti anche perché abbiamo scoperto di avere molte cose in comune con Bore e, il terremoto, oltre a tanti disastri ci ha dato fortunatamente anche la possibilità di conoscere tante altre comunità». 
«La vostra presenza ci ha onorato e io  ho il cuore straripante di gratitudine». Con queste parole la dirigente del circolo didattico Galileo Galilei Maria Corridore ha accolto  la comunità di Bore. «Gli strumenti informatici che avete donato a questa scuola - ha aggiunto - sono fondamentali e speriamo che contribuiscano a creare  un ponte di amicizia tra noi e voi. In questa triste occasione ho scoperto che l’Italia dal Nord al Sud è  generosa». 
E' intervenuta anche   la dirigente dell’ufficio scolastico provinciale dell’Aquila, Rita Vitucci.  
«Abbiamo voluto portare solidarietà a questa scuola e a questa gente - ha detto a sua volta il vicesindaco di Bore Giuseppe Volpicelli - e anche per il futuro sarà forte il nostro impegno per questa comunità. L’intenzione è anche quella di mettere in piedi iniziative e progetti affinchè le due comunità possano andare alla scoperta dei veri valori che li contraddistinguono».
 Al termine è stata effettuata una visita all'Aquila per vedere da vicino i danni arrecati dal terremoto. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paul McCartney contro la Sony: "Rivoglio i diritti dei Beatles"

musica

Paul McCartney contro la Sony: "Rivoglio i diritti dei Beatles"

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

Casa Bianca

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

Addio a Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

brasile

Morta carbonizzata Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Incidente Cascinapiano

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: sabato il funerale a Langhirano Video

Polemica

Strisce e sicurezza: rimpallo di responsabilità

7commenti

polizia

Rapina in villa a Porporano: arrestata tutta la banda Video

sisma e gelo

Catastrofe nel Centro Italia: Parma in prima linea nei soccorsi Video

Il Soccorso Alpino di Parma opera sull'Appennino di Ascoli Piceno per raggiungere le frazioni isolate

polizia

Raffica di furti in viale Fratti e viale Mentana: arrestato 26enne

carabinieri

Borseggia anziano sul bus: arrestato un senegalese

4commenti

terzo furto

Ladri e vandali in azione a "La Bula" che chiede aiuto Video

sabato

Per tenere viva la Curva Nord torna la riffa dei Boys

Tragedia

Morto in via Pintor: parenti rintracciati grazie a facebook

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: 24,5 milioni inviati all'estero in 6 mesi  Video

Gli indiani superano i romeni 

6commenti

Mercato

Guazzo, niente Modena

VALMOZZOLA

Entra in casa, raggira e deruba due anziani

PGN

Tutti i concerti del 2017

Salsomaggiore

«Lasciavamo le porte aperte, ora siamo terrorizzati»

4commenti

Lutto

Addio a Fallica, il chimico gentile

Tragedia

Ciao Filippo, amico straordinario

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

EDITORIALE

L’America di mio padre cinquant'anni dopo

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

TRAGEDIA

Le immagini terribili dell'hotel Rigopiano Gallery

FRANCIA

Bimba di 14 mesi sbranata dal rottweiler della sua famiglia

SOCIETA'

futuro

L'auto volante diventa realtà, prototipo entro il 2017

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

SPORT

RUGBY

Grande festa per la città di Parma: Zebre contro London Wasps Video

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta