Provincia-Emilia

Incidente ferroviario a Piacenza: nessun ferito ma gravi ritardi sulla linea

9

Una ruota del locomotore dell'Espresso 1910 Napoli-Milano è sviata dal binario poco prima delle 6 fra Pontenure e Piacenza. Non ci sono stati feriti ma il traffico ferroviario sulla linea è stato paralizzato fino alle 6,45. La circolazione dei treni poi è stata riattivata sull'altro binario.
L’incidente ha provocato ritardi, ovviamente anche ai treni che passano a Parma. Alla ripresa del traffico ferroviario, i convogli regionali sono stati fatti circolare a senso unico alternato fra Pontenure e Piacenza, con ritardi fino a 30 minuti, secondo quanto riferito dalle Ferrovie dello Stato.
Per quanto riguarda i treni a lunga percorrenza, Espressi e Intercity, in direzione sud sono stati fatti circolare sulla linea, mentre da sud a nord sono stati deviati via Modena-Verona o via Fidenza-Cremona, con ritardi di circa un’ora dovuti all’allungamento del percorso.
Le carrozze dell’Espresso 1910, con i viaggiatori a bordo, sono state riportate a Pontenure. Da Parma arriva un altro locomotore per il convoglio, diretto a Milano.
I tecnici Fs sono al lavoro per risistemare sul binario il locomotore sviato, poi sono previsti altri controlli prima della ripresa completa della circolazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Saverio

    19 Gennaio @ 03.30

    Direi un preavviso alla catastrofe , la manutenzione ordinaria sui treni non viene fatta dovutamente e poi si staccano le ruote , questa mattina ero su un ICN 751 Reggio Calabria -Milano Centrale (Spostato sulla Verona-Milano) dopo 100 minuti di ritardo e un viaggio di 12 ore + 110 minuti mi sono visto fumare vari regionali nella stazione di Bologna Centrale diretto a Parma,il capo treno del ICN 751 mi aveva avvisato della situazione dicendomi e sviato un treno tra Fidenza e Piacenza nel caso devi arrivare a Parma prendi un regionale sono di fascia A e quindi dovrebbero viaggiare almeno fino a Parma , nella stazione di Bologna Centrale gli annunci parlavano di un problema tecnico alla linea giustificando i ritardi dai 30 minuti a salire su fino a 150 minuti e oltre sapendo la situazione e i problemi che ne sarebbero scaturiti prendo un regionale con 90 minuti di ritardo concludo dicendo il mio viaggio e durato circa 16 ore dovevo impiegarne circa 13 , e l'episodio che si staccano le ruote dai locomotori e molto grave ma ancor più grave e che i treni IC (Inter City) e ICN (Inter City Notte) non hanno meno 20 o 30 anni come carrozze.

    Rispondi

  • Gian Antonio

    18 Gennaio @ 22.26

    da Solignano a Viareggio e tanti altri, io credo che siano ormai troppi gli incidenti ferroviari e penso necessitino comissioni di specialisti miste a commissioni popolari per valutare onestamente la manutenzione e il controllo di tutto il materiale rotabile treni compresi

    Rispondi

  • Andrea

    18 Gennaio @ 14.54

    Questo non è che l'ennesimo segnale della deriva verso lo sfacelo più totale della tratta Bologna - Milano a minor redditività dopo l'entrata in servizio dell'alta (si fa per dire) velocità. La Scarsa manutenzione a infrastrutture di rete e materiale rotabile portano inevitabilmente a incidenti di questo tipo. Per non parlare poi dell'attenzione dedicata a chi pazientemente aspetta notizie in stazione, soprattutto in situazioni di emergenza come questa. Ha fatto bene chi ha deciso di andare a casa o usare un proprio mezzo poichè dagli annunci e, più spesso, dai silenzi, trapela la totale mancanza di controllo della situazione

    Rispondi

  • io

    18 Gennaio @ 13.03

    normalmente, "finire sul giornale" dovrebbe essere un chiaro segnale per i vertici di un ente o di un'impresa privata; quando ci si mette di mezzo la stampa perchè qualcosa non funziona bene i dirigenti si adoperano per recuperare credibilità. la cosa frustrante nelle ferrovie è invece che più la stampa "bastona" più loro se ne fregano; nessun attaccamento al proprio lavoro, nemmeno un po' di orgoglio per cercare di dire "almeno ci ho provato". Se ci fosse un concorrente a trenitalia forse le cose cambierebbero.

    Rispondi

  • Pier Francesco

    18 Gennaio @ 12.29

    Credo che la situazione peggiore sia la generale disinformazione all'utenza. Dovevo prendere l'Eurostar per ROMA delle 6.56: il treno era segnalato in ritardo e in sottofondo un laconico messaggio annunciava che il convoglio "è stato deviato sulla linea alta velocità", che per un profano vuol dire tutto e niente! Che significa? Non potevano semplicemente dire che causa deragliamento i treni che sopraggiungevano dalla tratta interessata non sarebbero arrivati? E intanto noi paghiamo per usufruire dell'ENNESIMO DISSERVIZIO...

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il "balletto" del ghiaccio di Montreal

doctor web

Montreal, ecco cosa succede se la strada si può solo... pattinare Video

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Guida ai ristoranti 2017

NOSTRE INIZIATIVE

Guida ai ristoranti 2017: ecco le novità

Lealtrenotizie

Incornato da un toro: grave allevatore

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

Matricole

Università, aumentano gli iscritti a Parma: +12,7% Video

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

3commenti

ANALISI

Le incognite del Pd parmigiano: referendum e resa dei conti

4commenti

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

27commenti

tribunale

Sparò all'amico in via Europa: condannato a 6 anni

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

LA BACHECA

44 opportunità per trovare un lavoro

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà

Delineato il programma della nuova fiera che si terrà a Parma dal 12 al 13 aprile

tg parma

Festival Verdi: a rischio il finanziamento Video

Fotofestival

Fra metafisica e Storia: un mese di mostre fotografiche a Montecchio

Da venerdì 9 dicembre a domenica 8 gennaio tornano le iniziative del Cinefotoclub

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

2commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

ITALIA/MONDO

torino

Sale sulle scale mobili della metro. Ma col Suv Foto

napoli

Stava per essere buttato nella spazzatura: neonato salvato

SOCIETA'

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

SPORT

Calciomercato

Vagnati, la Spal spaventa il Parma

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

CURIOSITA'

viaggi

Madrid coi bambini: 8 buone ragioni per partire Foto

tg parma

All'Annunziata 40 presepi in mostra da tutta Italia Video