-1°

Provincia-Emilia

Incidente ferroviario a Piacenza: nessun ferito ma gravi ritardi sulla linea

Ricevi gratis le news
9

Una ruota del locomotore dell'Espresso 1910 Napoli-Milano è sviata dal binario poco prima delle 6 fra Pontenure e Piacenza. Non ci sono stati feriti ma il traffico ferroviario sulla linea è stato paralizzato fino alle 6,45. La circolazione dei treni poi è stata riattivata sull'altro binario.
L’incidente ha provocato ritardi, ovviamente anche ai treni che passano a Parma. Alla ripresa del traffico ferroviario, i convogli regionali sono stati fatti circolare a senso unico alternato fra Pontenure e Piacenza, con ritardi fino a 30 minuti, secondo quanto riferito dalle Ferrovie dello Stato.
Per quanto riguarda i treni a lunga percorrenza, Espressi e Intercity, in direzione sud sono stati fatti circolare sulla linea, mentre da sud a nord sono stati deviati via Modena-Verona o via Fidenza-Cremona, con ritardi di circa un’ora dovuti all’allungamento del percorso.
Le carrozze dell’Espresso 1910, con i viaggiatori a bordo, sono state riportate a Pontenure. Da Parma arriva un altro locomotore per il convoglio, diretto a Milano.
I tecnici Fs sono al lavoro per risistemare sul binario il locomotore sviato, poi sono previsti altri controlli prima della ripresa completa della circolazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Saverio

    19 Gennaio @ 03.30

    Direi un preavviso alla catastrofe , la manutenzione ordinaria sui treni non viene fatta dovutamente e poi si staccano le ruote , questa mattina ero su un ICN 751 Reggio Calabria -Milano Centrale (Spostato sulla Verona-Milano) dopo 100 minuti di ritardo e un viaggio di 12 ore + 110 minuti mi sono visto fumare vari regionali nella stazione di Bologna Centrale diretto a Parma,il capo treno del ICN 751 mi aveva avvisato della situazione dicendomi e sviato un treno tra Fidenza e Piacenza nel caso devi arrivare a Parma prendi un regionale sono di fascia A e quindi dovrebbero viaggiare almeno fino a Parma , nella stazione di Bologna Centrale gli annunci parlavano di un problema tecnico alla linea giustificando i ritardi dai 30 minuti a salire su fino a 150 minuti e oltre sapendo la situazione e i problemi che ne sarebbero scaturiti prendo un regionale con 90 minuti di ritardo concludo dicendo il mio viaggio e durato circa 16 ore dovevo impiegarne circa 13 , e l'episodio che si staccano le ruote dai locomotori e molto grave ma ancor più grave e che i treni IC (Inter City) e ICN (Inter City Notte) non hanno meno 20 o 30 anni come carrozze.

    Rispondi

  • Gian Antonio

    18 Gennaio @ 22.26

    da Solignano a Viareggio e tanti altri, io credo che siano ormai troppi gli incidenti ferroviari e penso necessitino comissioni di specialisti miste a commissioni popolari per valutare onestamente la manutenzione e il controllo di tutto il materiale rotabile treni compresi

    Rispondi

  • Andrea

    18 Gennaio @ 14.54

    Questo non è che l'ennesimo segnale della deriva verso lo sfacelo più totale della tratta Bologna - Milano a minor redditività dopo l'entrata in servizio dell'alta (si fa per dire) velocità. La Scarsa manutenzione a infrastrutture di rete e materiale rotabile portano inevitabilmente a incidenti di questo tipo. Per non parlare poi dell'attenzione dedicata a chi pazientemente aspetta notizie in stazione, soprattutto in situazioni di emergenza come questa. Ha fatto bene chi ha deciso di andare a casa o usare un proprio mezzo poichè dagli annunci e, più spesso, dai silenzi, trapela la totale mancanza di controllo della situazione

    Rispondi

  • io

    18 Gennaio @ 13.03

    normalmente, "finire sul giornale" dovrebbe essere un chiaro segnale per i vertici di un ente o di un'impresa privata; quando ci si mette di mezzo la stampa perchè qualcosa non funziona bene i dirigenti si adoperano per recuperare credibilità. la cosa frustrante nelle ferrovie è invece che più la stampa "bastona" più loro se ne fregano; nessun attaccamento al proprio lavoro, nemmeno un po' di orgoglio per cercare di dire "almeno ci ho provato". Se ci fosse un concorrente a trenitalia forse le cose cambierebbero.

    Rispondi

  • Pier Francesco

    18 Gennaio @ 12.29

    Credo che la situazione peggiore sia la generale disinformazione all'utenza. Dovevo prendere l'Eurostar per ROMA delle 6.56: il treno era segnalato in ritardo e in sottofondo un laconico messaggio annunciava che il convoglio "è stato deviato sulla linea alta velocità", che per un profano vuol dire tutto e niente! Che significa? Non potevano semplicemente dire che causa deragliamento i treni che sopraggiungevano dalla tratta interessata non sarebbero arrivati? E intanto noi paghiamo per usufruire dell'ENNESIMO DISSERVIZIO...

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Ogni parmigiano spende 1.525 euro in azzardo

LUDOPATIA

Ogni parmigiano spende 1.525 euro in azzardo

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto di Nicola Riccò

calcio

Parma a caccia dei gol

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Tradizioni

I «castradòr» e il Natale nelle stalle

COLLECCHIO

Tanto verde nella nuova scuola: progetto degli studenti

Prevenzione

Lesignano investe sulla sicurezza

FIDENZA

Salsesi e fidentini protagonisti al programma tv «Le Superbrain»

FONTEVIVO

Furto di gasolio: romeno sorpreso e arrestato

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

Economia

Tecnologia sotto l'albero a Natale, il gadget è "low-cost"

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5