-2°

Provincia-Emilia

Chiusura delle poste di Borgotaro, Motta: "Il Governo non presidia i comuni montani"

1

«Come il collega Mauro Libé, nelle scorse settimane, ho depositato un’interrogazione sulla chiusura dell’ufficio postale di Borgotaro, a cui il viceministro Paolo Romani ha risposto ieri (mercoledì 20 gennaio) in Commissione Trasporti - scrive la deputata Carmen Motta del Pd in un comunicato stampa -. Il Governo mi ha ribadito che allo stato attuale, la decisione di Poste Italiane di interrompere l’apertura pomeridiana dell’ufficio postale di Borgotaro è confermata. La decisione è stata giustificata con il fatto che nell’Alta Val Taro sono ubicati 25 uffici postali, 15 dei quali sono aperti tutti i giorni e uno di questi, quello di Fornovo, è aperto per due giorni alla settimana anche al pomeriggio. Inoltre è stato sostenuto che sempre a Borgotaro è attivo un secondo sportello delle poste, in località Ostia di Borgo Val di Taro che, a detta del Governo, si trova a soli 100 metri dall’ufficio postale del capoluogo».
«Sappiamo bene che la realtà è ben diversa - continua la Motta - : l’ufficio di Ostia di Borgo Val di Taro si trova a più di 10 km dal capoluogo e non a 100 metri ed è aperto per sole tre mattine a settimana mentre l’ufficio postale di Fornovo dista oltre 40 km. È del tutto evidente quindi che da parte di Poste Italiane e del Governo, il cui compito è di vigilare sulla qualità dei servizi offerti, non vi è alcuna intenzione di salvaguardare le specificità dei comuni montani nei quali il servizio svolto dagli uffici postali è anche sociale e di presidio per l’erogazione di servizi universali. Ho inviato una lettera al direttore della filiale di Parma dott. Giancarlo Giannotti per chiedere anche a lui maggiori dettagli circa il cosiddetto ‘piano di ottimizzazione’ delle Poste. E’ certo comunque che il mio impegno per la nostra montagna continuerà».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • clara Lusardi

    21 Gennaio @ 10.34

    Per motivi di lavoro,io sono a Parma tutti i giorni dalle otto alle 18,30 e anche il sabato mattina lavoro.1 mese fa mi sono trovata una raccomandata da ritirare,ed ho preso un permesso dal lavoro per poter stare a casa a rititrare la raccomandata perche io a casa non ho nessuno.LA SORPRESA???????????????HO DOVUTO PAGARE 50 CENTESIMI DI DEPOSITO PERCHE ERA UNA SETTIMANA CHE ERA IN GIACENZA,E CHE PER OVVI MOTIVI NON POTEVO RITIRARLA,lascio a voi il pensiero .Dico,ancora una volta,che noi della motagna non abbiamo NESSUNA AGEVOLAZIONE perche siamo abbandonati da tutti e da tutto.Spero davvero che qualcuno possa davvero far riaprire l ufficio postale perche da noi ci sono tante famiglie che vivono nelle frazioni abitate da tanti giovani che fanno i pendolari come me e ci sono tanti tantissimi PER FORTUNA anziani soli che non o per la neve o perche mancano i mezzi non possono venire al Borgo in mattinata e non possono andare all ufficio postale .AIUTATECI E DITE LA VOSTRA VOSTRA,grazie Clara

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

11commenti

tribunale

Rappresentante, si prende le porte blindate dello stand: condannato

L'accusa era anche di pagamenti con assegni oggetti di furto e protestati

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

15commenti

reggio emilia

I tifosi della Reggiana ci ricascano: assalto al bus dei veneziani

Dopo il derby contro il Parma nuovo agguato degli ultras granata con pietre e fumogeni

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Porporano

Incendio di canna fumaria: sono intervenuti i vigili del fuoco

FIDENZA

Memorial Concari: trionfano i padroni di casa La classifica

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

1commento

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

16commenti

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

SOCIETA'

Samsung

Incendi al Galaxy Note 7: erano il design e la manifattura delle batterie

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

12commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017