-5°

Provincia-Emilia

Bedonia: i danni per il maltempo ammontano a 1,5 milioni di euro

Bedonia: i danni per il maltempo ammontano a 1,5 milioni di euro
0

 Giorgio Camisa

Sulla carta Bedonia sembra il comune più danneggiato dagli eventi atmosferici della vigilia di Natale dello scorso anno. Dalla scheda inviata alla Provincia, alle autorità di Bacino Regionale e al Servizio di Protezione Civile ammonterebbero a circa 1.500.000 euro i danni accertati dall’ufficio tecnico del comune diretto dall’ingegner Aberto Gedda. Nei giorni che vanno dal 21 al 25 dicembre scorso e nei primi giorni di gennaio di quest'anno, il ghiaccio, la neve e le forti piogge avevano messo in ginocchio l’intero territorio dell’Alta Valtaro e specialmente dell’Alta Valceno. Cifre da capogiro per un comune di montagna con almeno il 65/70% di popolazione anziana dislocata su un territorio di circa 170 chilometri quadrati e con una rete viaria che supera i 200 chilometri. Danni enormi anche alla vegetazione causati principalmente dal vetroghiaccio che aveva colpito pesantemente la zona di Alpe, Setterone, Perini e gran parte delle zone alte della Valceno.
«Sono stati giorni terribili, notti intere passate tra la gente e con la gente -ha spiegato il sindaco Carlo Berni -. La popolazione era in pericolo, nelle zone di Anzola, Ponteceno e in alcune frazioni il Ceno era fuoriuscito dall’alveo ed aveva allagato alcune abitazioni. Devo ancora una volta ringraziare i volontari della Croce Rossa di Bedonia, i vigili del fuoco, la Protezione civile e non da ultimi i dipendenti comunali che non si sono risparmiati. Abbiamo già fatto fronte - ha concluso - ad alcune emergenze con i nostri mezzi e alcune imprese private anticipando le spese con una parte dei nostri già miseri fondi e con alcuni finanziamenti a carattere straordinario che dovrebbero essere erogati a breve». 
Grande e ammirevole la partecipazioni della gente che ha collaborato all’inverosimile con gli operatori e alla fine ha anche pubblicamente ringraziato l’Amministrazione comunale e tutti quanti hanno collaborato e gli sono stati vicini in questa emergenza. Il responsabile dell’ufficio tecnico del Comune Alberto Gedda ed il suo collaboratore Michele Belli hanno fornito il primo dettagliato elenco e hanno precisato che non è ancora completo. Le situazioni di priorità dove è stata fatta una stima provvisoria, ma molto vicina alla realtà, sono i 200 mila euro per la sistemazione della strada Ponte Ceno- Casaleto-Illica, i 150 mila sulla Fontanachiosa-Passo dei Morti-Casamurata e poi i 100 mila a Caneso, e altrettanti a Bruschi di Sopra, a Rovoleto, a Perini e a Granire. Tante altre sono le vie di collegamento delle frazioni con la provinciale Bedonia-Passo del Tomarlo che versano in pessime condizioni. Danni pesanti e non ancora quantificati a privati, ad imprese, ad edifici sia pubblici che privati e al settore agricolo. Un'articolata relazione che rispecchia lo stato di emergenza in cui versa la gran parte del territorio della nostra montagna ed in particolare quella accertata nel comune di Bedonia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

5commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Rotterdam, dimenticate i tulipani e gli zoccoli

IL VIAGGIO

Rotterdam, dimenticate i tulipani e gli zoccoli

di Luca Pelagatti

Lealtrenotizie

I crociati ritrovano la vittoria grazie a Evacuo: Parma-Santarcangelo 1-0

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e "aggancia" il Venezia Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è momentaneamente in vetta, a 42 punti, in attesa di Reggiana-Venezia

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

«Preso a calci e pugni per divertimento»

6commenti

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

4commenti

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

Weekend

Una domenica tra musica e fuoristrada: l'agenda

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

Protezione civile

I volontari parmigiani al lavoro nelle Marche

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

28commenti

graffiti

Il sottopasso dello Stradone? Galleria di street art Foto

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

5commenti

GRANDE FIUME

Il Po in secca? Attrazione per i turisti

1commento

IL CASO

Vigili, la Fabbri si scusa con Bonsu e lo risarcisce

Lettera al giovane ghanese, che riceverà 20mila euro

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Bonassola

Il parroco difende l'amore gay, il vescovo frena

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party con 600 giovani: fra loro una minorenne scomparsa da giorni

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

Parma Calcio

D'Aversa: "Non è mia volontà mandare via Felice..."

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto