-2°

Provincia-Emilia

"Salviamo il fiume"

"Salviamo il fiume"
0

di Paolo Panni
«La Provincia promuova una campagna di sensibilizzazione, sollecitando i territori e gli enti interessati, affinché ci si attivi, investendo le risorse necessarie, per ridurre il grave stato di inquinamento del  Po». A lanciare la proposta con un ordine del giorno (se ne parlerà in Provincia venerdì) è Meuccio Berselli, ex sindaco di Mezzani, oggi presidente del Consiglio provinciale. Il suo attaccamento alla Bassa non è una novità. Memorabili restano le sue «battaglie», da sindaco, per la difesa dalle alluvioni, per il sopralzo degli argini e  per la valorizzazione turistica e  ambientale del fiume.
Ora arriva questa iniziativa volta a sensibilizzare istituzioni ed opinione pubblica sul problema inquinamento. Nell’ordine del giorno   ricorda che la popolazione che vive nel  bacino del fiume è di   16 milioni di abitanti.
«In quest’area - sottolinea Berselli - si forma il 40 per cento del Prodotto interno lordo d'Italia, si trova il 37 per cento dell’industria nazionale che sostiene il 46% dei posti di lavoro. Inoltre - aggiunge - il consumo di energia elettrica in questa zona è pari al 48 per cento del consumo nazionale».  Sono 55 i chilometri «parmensi» del Po: una parte minima rispetto ai suoi 652 chilometri totali ma i problemi che si registrano a Polesine, Zibello, Roccabianca, Sissa, Colorno e Mezzani, sono identici alla restante parte del fiume.
«In termini generali - spiega Meuccio Berselli - i principali problemi e criticità dell’ecosistema del Po possono essere schematizzati e rappresentati da: presenza di alte concentrazioni di nutrienti (azoto e fosforo); competizione nell’uso razionale dell’acqua; contaminazione da sostanze pericolose; subsidenza; risalita del cuneo salino (nel delta); perdita di biodiversità;   specie alloctone».
 Parlando di inquinanti il presidente del consiglio provinciale sottolinea che il loro carico «deriva per il 15%  da usi civili, per il 52  da attività industriali e per il 33  da agricoltura e zootecnia (fonte Autorità di Bacino, 2007). «Il sistema insediativo storico del bacino padano - evidenzia Berselli - si è basato, per secoli, su un fragile equilibrio fra l’uomo e il fiume; equilibrio che si è andato progressivamente alterando ed oggi occorre urgentemente riscoprire e ristabilire. Si tratta di rendere efficaci dei limiti allo sfruttamento delle risorse, di individuare  soglie di tollerabilità per le attività antropiche, introducendo concretamente il concetto e il significato di sviluppo sostenibile».
 Ecco quindi che Berselli ricorda che nel rapporto dell’Agenzia protezione ambiente e territorio si sottolinea che «le acque del Fiume presentano 31 tipi diversi di pesticidi (tra cui l’atrazina) ed inoltre, dagli ultimi rapporti di Arpa (lombarda ed emiliana) risulta che i pesci sono contaminati da pesticidi, cocaina e diossina». Motivi per i quali, secondo Berselli, è necessario raccomandare alla cittadinanza  «di non mangiare il pesce pescato nel fiume» così come «occorre investire immediatamente in opere ed in progetti che riqualifichino dal punto di vista ambientale l’intero bacino del fiume, dedicando maggiore attenzione ai  comuni rivieraschi, in cui la situazione ambientale è fragile, delicata e preoccupante».
Con l'ordine del giorno dedicato al Po,  Berselli chiede alla giunta e al presidente Bernazzoli «di promuovere una campagna di sensibilizzazione sull'inquinamento del fiume, sollecitando Comuni   e  Province   ad operarsi attivamente investendo risorse adeguate per mitigare un problema che, anche dal punto di vista della qualità della vita, penalizza  la Bassa parmense».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

Arrivano i carabinieri: ladri in fuga

TRAVERSETOLO

Ladri in azione a colpi di mazza nel negozio. Poi la fuga

Rugby

Zebre sconfitte dal Tolosa e... dalla nebbia. Partita sospesa dopo 63 minuti

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

1commento

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

Domani, al Tardini (14.30) il Teramo. Le altre partite del Girone B

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

11commenti

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

"Veterani dello sport"

A Malori il premio Atleta dell'anno

Per il 2015: a febbraio non aveva potuto ritirarlo per l'incidente

WEEKEND

Bancarelle, spongate, cioccolato: gli appuntamenti a Parma e provincia

Parma

Il «Galà dell'anolino» diventa un reality show Video

Una giuria formata da grandi esperti sceglierà il miglior galleggiante

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Tg Parma

Polveri sottili, bilancio positivo: metà sforamenti rispetto al 2015 Video

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

13commenti

Scuola

Il Romagnosi compie 156 anni

1commento

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

Gazzareporter

Un sabato gelido con la nebbia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Fanno la saltare cassa ma bruciano i soldi e rompono l'auto per la fuga

Brescia

Neonata abbandonata in strada

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

IL RICORDO

Trent'anni senza Bruno Mora

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

3commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti