19°

Provincia-Emilia

"Investimenti bloccati: serve un vero federalismo fiscale"

"Investimenti bloccati: serve un vero federalismo fiscale"
0

di Giulia Coruzzi
 La soluzione al cappio creato dal Patto di stabilità? Secondo il primo cittadino della capitale del prosciutto,  Stefano Bovis, sarebbe «l'introduzione di un concreto federalismo fiscale».
Il sindaco di Langhirano ne è convinto: «In questo modo almeno una parte del gettito fiscale generato dai nostri cittadini e dalle attività economiche del territorio rimarrebbe a disposizione del Comune e potrebbe essere speso localmente in opere e servizi, nell’ottica di una programmazione di medio lungo periodo e non più di un metodo di governo costruito giorno per giorno come sta accadendo ora».
Il Patto di stabilità, interno all’Unione europea, mira a garantire la disciplina di bilancio degli stati membri per evitare disavanzi eccessivi nel tentativo di assicurare così la stabilità monetaria.
Tra i parametri più sottoposti a controlli vi è sempre stato quello dell’indebitamento pubblico. La normativa italiana ha subito da dieci anni a questa parte continue modifiche.
Quella attuale prevede un sistema «misto», in cui per la parte corrente, finalizzata alla gestione dei servizi, si considera la competenza dell’esercizio (ossia accertamenti e impegni), mentre per la parte investimenti, necessaria per realizzare opere pubbliche, si considera la cassa (quindi riscossioni e pagamenti), escludendo le riscossioni relative a indebitamento (mutui e boc).
Ne consegue che i Comuni soggetti al Patto di stabilità, ovvero quelli con più di 5 mila abitanti, tendono a limitare gli investimenti tenendo continuamente monitorati gli incassi e i pagamenti.
«Sono fortemente aumentate le difficoltà di manovra economica finanziaria della pubblica amministrazione - ha dichiarato Bovis -. Le regole imposte dalle ultime Finanziarie per rispettare il Patto di stabilità hanno di fatto scaricato gran parte della crisi della finanza statale sugli enti locali, che si trovano imbrigliati in limiti finanziari insostenibili».
«Basti pensare - continua il primo cittadino - che lo Stato, dopo la soppressione dell’Ici sulla prima casa, non ha mantenuto i patti non riconoscendo ai Comuni l’intero gettito che spettava loro, ma si è applicato arbitrariamente uno sconto del 20%, tagliando al Comune di Langhirano oltre 140 mila euro».
« I vincoli stabiliti dalla Finanziaria non permettono a un Comune come il nostro, che potrebbe avere buone capacità di investimento, di sviluppare le possibilità di finanziamento di opere pubbliche limitando l’autonomia amministrativa».
Secondo Bovis, «il massimo del paradosso lo abbiamo riscontrato a fine anno: non abbiamo potuto pagare tutte le imprese che hanno lavorato per noi perché non potevamo superare un limite di spesa imposto dalle regole».
«Questi meccanismi - prosegue - sono talmente assurdi che nell’ultima seduta di Consiglio comunale abbiamo votato all’unanimità un documento che, contestando l’attuale sistema, sollecita il Governo e il Ministero della Finanza a modificare radicalmente le regole imposte».
Con la Finanziaria 2009 sono stati stabiliti nuovi obiettivi: il saldo doveva essere migliorato del 48% nel 2009, del 97% nel 2010, del 165% nel 2011. Questo ha portato il Comune di Langhirano a ridurre nel 2009 i pagamenti relativi agli investimenti di circa 1 milione di euro.
 La conseguenza ricade sulle imprese: il Comune di Langhirano ha un saldo di cassa di circa 1 milione di euro ma non può più pagare le imprese se non dopo aver incassato contributi da privati o da enti pubblici per investimenti o per opere di urbanizzazione.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen in vestaglia in Qatar

Moto Gp

Belen in vestaglia in Qatar Foto

L'attore posta video dopo l'infarto: "Pericolo passato"

salvato

Lopez, il video dopo l'infarto: "La paura? Tutto passato"

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

MUSICA

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

Femminicidio

La madre di Alessia: «Oggi compirebbe 40 anni»

Incidente

Ubriaco travolge tre ciclisti

Lavoro

Agricoltori contro l'abolizione dei voucher

Intervista

Uto Ughi: «Un buon violino è come una Ferrari»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Personaggi

Francesco Canali, messaggio di speranza ai malati di Sla

Lutto

Addio a Carlo Carli, pioniere del marketing

Fontanellato

L'ultimo saluto a Fernando Virgili, decano dei geometri

paura

Rogo in un garage a Salso, distrutte 4 auto: matrice dolosa? Video

Comune

Parma, sconto sull'Imu per chi affitta a canone concordato

1commento

carabinieri

Sushi senza "targa", sequestrati 55 chili di prodotti alimentari

Nas e Polizia municipale multano ristorante giapponese

5commenti

sicurezza

Via della Salute a Parma: sorvegliano i residenti

piazzale della pace

Fermato mentre scappa con una boutique (falsa) nello zaino: espulso dall'Italia

Parma

Ponte Romano: al via la riqualificazione. Previsto parcheggio da 40 posti sotto la Ghiaia

Lavori fino all'autunno: posata la prima pietra

13commenti

Parma

Spacciatore arrestato dai carabinieri dopo sei anni di "lavoro"

Accertate almeno 750 cessioni di eroina dal 2011: in cella 36enne tunisino

10commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

2commenti

EDITORIALE

Europa, la dura realtà dopo le celebrazioni

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Economia

Stretta sui "compro oro". Ecco cosa cambia Video

Rimini

Cadavere nel trolley: non è la cinese scomparsa in crociera. La vittima è morta di stenti

SOCIETA'

western

Addio ad Alessandroni, il "fischio" più famoso del cinema Video

CONSIGLI

Incontri ravvicinati con i cinghiali? Usate la strategia del torero

SPORT

SPECIALE F1

Buona la prima: la Ferrari di Vettel è davanti a tutti

MOTOGP

Moto: mondiale si apre all'insegna di Viñales, suo gp Qatar

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso si può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017