Provincia-Emilia

«Abbiamo chiesto aiuto per le frane: non ci rispondono»

0

di Roberto Cerocchi

Nel comune di Medesano la stima complessiva dei costi degli interventi minimi nelle zone maggiormente interessate dalle frane  ammonterebbe a circa 2 milioni di euro. 
E’ quanto comunicato recentemente dal Comune alla Provincia  e alla Regione. 
Il dissesto idrogeologico sul territorio comunale, già preoccupante,  si è ulteriormente aggravato dopo gli ultimi eventi atmosferici tra il 21 e il 25 dicembre 2009.  
Il sindaco di Medesano Roberto Bianchi ha espresso la sua preoccupazione per la grave situazione con una lettera inviata il 29 dicembre 2009 alla Regione, al Servizio tecnico Bacino e Affluenti del Po e alla Provincia  sollecitando un intervento rapido e decisivo. Ma -  come in passato - fino ad oggi sul suo tavolo non è arrivata  nessuna risposta da parte degli enti superiori. 
«La situazione generale nel territorio di Medesano è critica - spiega Bianchi - Dopo le abbondanti precipitazioni nevose e piovose dello scorso dicembre lo stato dei corsi d’acqua  e degli invasi si è particolarmente aggravata destando preoccupazione per la sicurezza delle persone e dei loro beni».  
I fiumi e i torrenti sono straripati in quanto gli alvei non svolgono più la loro funzione, ostruiti come sono da alberi, cespugli, terriccio e altro materiale  per la mancanza di manutenzione ordinaria. 
I corsi d’acqua che attraversano il territorio medesanese e che hanno questi problemi sono diversi: in particolare i torrenti Recchio, Dordone, il Rio del Fabbro, Rio Campanara, Camporuota, Scalzerino e i loro affluenti. 
Il Comune di Medesano non può affrontare la situazione di  precarietà idraulica per due motivi: primo su tutti,  non ha la competenza. Secondo, non avrebbe   nemmeno le risorse finanziarie per intervenire.
 Queste situazioni di pericolo erano già state segnate agli enti competenti dal sindaco Bianchi con una lettera del 10 marzo 2009 che ancora però deve ricevere risposta. 
«E questo - commentano in paese - è molto grave!». 
Oltre allo stato dei corsi d’acqua, a preoccupare l’Amministrazione comunale sono i numerosi fenomeni franosi provocati dalle abbondanti piogge tra febbraio e aprile del 2009 che hanno provocato una cinquantina di smottamenti in varie zone del territorio, in prevalenza collinari, compromettendo gravemente la viabilità comunale e vicinale di uso pubblico. 
«Su queste strade - sottolinea il sindaco Bianchi  - l’Amministrazione ha effettuato lavori di somma urgenza con proprie risorse per oltre 200 mila euro ma ci sarebbe la necessità di attuare interventi ben più consistenti per garantire una viabilità in sicurezza». 
Per arrivare a questo obiettivo di «risanamento idrogeologico» nell’agosto scorso era stato inviato agli enti di competenza un corposo fascicolo, corredato da un’abbondante rassegna stampa, in cui è analizzata la situazione nel dettaglio, i vari passaggi e le richieste fatte dall’amministrazione di Medesano a Provincia, Regione e Servizio Tecnico Bacino e Affluenti del Po per sollecitare gli interventi. 
A tutt'oggi ancora nessuna risposta e il disgelo e le piogge primaverili s'avvicinano. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

parma calcio

Vagnati Ds: lo "accoglie" D'Aversa: "Felice di averlo al mio fianco"

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

giudice sportivo

Due giornate a Lucarelli, ci sarà per il derby

Tifosi, lancio di bottiglie: 2.500 euro di multa

1commento

paura

La bimba resta a terra, il treno parte con la mamma

La "bimba" è stata accudita da un'agente della Polfer

Referendum

Il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

13commenti

salso

L'ultimo, commovente, saluto al giovane Lorenzo

I funerali del 15enne prematuramente scomparso

Parma

Calci e pugni alla moglie per anni: condannato

4commenti

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

Duri esami in inglese e tedesco e tecniche innovative in Svizzera: ecco l'esperienza di una 28enne di Roccabianca

1commento

feste

Prove di illuminazione dell'albero di Natale in piazza Gallery

tg parma

Pizzarotti: "Referendum, a Parma debole il movimento per il No" Video

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella chiede a Renzi di congelare le dimissioni: "Bilancio da approvare"

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

SOCIETA'

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

musica

La canzone di Natale di Radio Dj. Torna Elio e...c'è Valentino Video

SPORT

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)