15°

Provincia-Emilia

«Abbiamo chiesto aiuto per le frane: non ci rispondono»

0

di Roberto Cerocchi

Nel comune di Medesano la stima complessiva dei costi degli interventi minimi nelle zone maggiormente interessate dalle frane  ammonterebbe a circa 2 milioni di euro. 
E’ quanto comunicato recentemente dal Comune alla Provincia  e alla Regione. 
Il dissesto idrogeologico sul territorio comunale, già preoccupante,  si è ulteriormente aggravato dopo gli ultimi eventi atmosferici tra il 21 e il 25 dicembre 2009.  
Il sindaco di Medesano Roberto Bianchi ha espresso la sua preoccupazione per la grave situazione con una lettera inviata il 29 dicembre 2009 alla Regione, al Servizio tecnico Bacino e Affluenti del Po e alla Provincia  sollecitando un intervento rapido e decisivo. Ma -  come in passato - fino ad oggi sul suo tavolo non è arrivata  nessuna risposta da parte degli enti superiori. 
«La situazione generale nel territorio di Medesano è critica - spiega Bianchi - Dopo le abbondanti precipitazioni nevose e piovose dello scorso dicembre lo stato dei corsi d’acqua  e degli invasi si è particolarmente aggravata destando preoccupazione per la sicurezza delle persone e dei loro beni».  
I fiumi e i torrenti sono straripati in quanto gli alvei non svolgono più la loro funzione, ostruiti come sono da alberi, cespugli, terriccio e altro materiale  per la mancanza di manutenzione ordinaria. 
I corsi d’acqua che attraversano il territorio medesanese e che hanno questi problemi sono diversi: in particolare i torrenti Recchio, Dordone, il Rio del Fabbro, Rio Campanara, Camporuota, Scalzerino e i loro affluenti. 
Il Comune di Medesano non può affrontare la situazione di  precarietà idraulica per due motivi: primo su tutti,  non ha la competenza. Secondo, non avrebbe   nemmeno le risorse finanziarie per intervenire.
 Queste situazioni di pericolo erano già state segnate agli enti competenti dal sindaco Bianchi con una lettera del 10 marzo 2009 che ancora però deve ricevere risposta. 
«E questo - commentano in paese - è molto grave!». 
Oltre allo stato dei corsi d’acqua, a preoccupare l’Amministrazione comunale sono i numerosi fenomeni franosi provocati dalle abbondanti piogge tra febbraio e aprile del 2009 che hanno provocato una cinquantina di smottamenti in varie zone del territorio, in prevalenza collinari, compromettendo gravemente la viabilità comunale e vicinale di uso pubblico. 
«Su queste strade - sottolinea il sindaco Bianchi  - l’Amministrazione ha effettuato lavori di somma urgenza con proprie risorse per oltre 200 mila euro ma ci sarebbe la necessità di attuare interventi ben più consistenti per garantire una viabilità in sicurezza». 
Per arrivare a questo obiettivo di «risanamento idrogeologico» nell’agosto scorso era stato inviato agli enti di competenza un corposo fascicolo, corredato da un’abbondante rassegna stampa, in cui è analizzata la situazione nel dettaglio, i vari passaggi e le richieste fatte dall’amministrazione di Medesano a Provincia, Regione e Servizio Tecnico Bacino e Affluenti del Po per sollecitare gli interventi. 
A tutt'oggi ancora nessuna risposta e il disgelo e le piogge primaverili s'avvicinano. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

David: i candidati ai premi per attori e attrici

cinema

David: ecco chi sarà in corsa

parodia con Parma/Karma canzone vincitrice sanremo

parodia

Si sorride con il prosciutto di Parma in "salsa" Occidentali's Karma Video

Aereo intercettato sui cieli della Germania

germania

Il pilota non risponde: volo di linea scortato da jet da guerra

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

È il momento di rinnovare casa sfruttando le agevolazioni fiscali

COSTRUIRE ARREDARE

Agevolazioni fiscali: è il momento di rinnovare casa

Lealtrenotizie

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

carabinieri

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

ente

Provincia, assegnate le deleghe. Bodria è vicepresidente

2commenti

CORTE DEI CONTI

Finto malato e assenteista, infermiere condannato

4commenti

Sicurezza

Parma, blitz nelle cattedrali del degrado

2commenti

FISCO

Condomini, è guerra contro le scadenze impossibili

Corsa contro il tempo per comunicare le spese di ristrutturazione e di risparmio energetico

Salso

Righe blu, e la mezz'ora gratis che fine ha fatto?

Fidenza

Concari, quando la medicina è una missione

carabinieri

Lite tra vicini, donna esplode colpi in aria a Boretto

E' stata denunciata, ha usato una scacciacani

quartieri

Ventuno progetti per Parma

Le proposte dei consigli dei cittadini volontari

1commento

A TEATRO

«Mar del Plata», il rugby contro la dittatura

L'INTERVISTA

Cerri, che gioia il primo gol in A

1commento

CULTURA

Tahar Ben Jelloun a Parma: "Più educazione per sconfiggere l'Isis"

Palazzo del Governatore gremito

GAZZAREPORTER

Degrado in Oltretorrente Foto

Un lettore racconta con le immagini una passeggiata abortita

4commenti

Collecchio

Rapina alla Cariparma: giallo sui colpi di arma da fuoco. Video: l'arresto dei ladri

Il servizio del Tg Parma: la testimonianza di un giovane - Video

3commenti

La storia

Silvia, convertita all'ebraismo: mollo tutto e mi trasferisco in Israele

1commento

Via Mazzini

Le baby gang fanno paura: negozianti sotto assedio

12commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

5commenti

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

6commenti

ITALIA/MONDO

avetrana

Omicidio di Sarah, confermato l'ergastolo per Cosima e Sabrina. E Michele Misseri torna in carcere

1commento

il caso

Killer del catamarano: De Cristofaro è scomparso dal Portogallo

SOCIETA'

Palermo

Blitz dei carabinieri, i rom rispondono cantando Bello Figo

3commenti

auto

Addio al libretto di circolazione: il documento sarà unico

1commento

SPORT

Vietnam

Rigore inesistente: la squadra resta immobile per protesta

LEGA PRO

Parma- Samb 4-2: il film del match Video

MOTORI

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv

nuovo kit

Mercedes Classe A Next, un passo più avanti