11°

29°

Provincia-Emilia

Carzeto, abitanti in rivolta: «Non vogliamo il fotovoltaico»

Carzeto, abitanti in rivolta: «Non vogliamo il fotovoltaico»
1

 Bruno Colombi

Non si è ancora spenta l’eco della recente crisi comunale a Soragna, che un nuovo problema è sorto per animare la tranquilla vita del territorio locale.
La scintilla è scoppiata nella frazione di Carzeto - poche centinaia di abitanti, paese agricolo per eccellenza, valide attività artigianali con buona occupazione di mano d’opera locale - dove la civica Amministrazione aveva localizzato un terreno di cinque ettari, pari a 15 biolche, per realizzarvi un impianto fotovoltaico «per la produzione di energia elettrica pulita e capace di permettere una consistente entrata finanziaria per le casse comunali per la durata di 25 anni».
Così era stato presentato il progetto dell’importante opera, della quale era convinto assertore l’allora assessore all’Ambiente Giovanni Rastelli, che aveva ampiamente illustrato il progetto nel corso di una pubblica riunione svoltasi nel teatro di Soragna.
Restava ancora in sospeso l'interrogativo sull'ubicazione dell'impianto: gli esperti avevano indicato la frazione di Carzeto, ma l’esatto sito sarebbe scaturito da una gara d’appalto fra varie aziende che si erano dichiarate disponibili per ospitare il nuovo impianto fotovoltaico a pannelli solari.
L’appalto è andato, per punteggi di merito, ad un imprenditore agricolo che aveva designato per la realizzazione della nuova opera un terreno fronteggiante la strada che porta alla  stretto ponticello sullo Sirone, ubicato a pochissima distanza dal centro della frazione  e vicino al circolo «Amici di Carzeto» che costituisce il cuore pulsante del piccolo paese.
Ed proprio questa notizia ha suscitato quella che ormai tutti definiscono «la rivolta di Carzeto», che ha acceso gli animi degli abitanti e ha avuto la forza di rompere anche tante amicizie che sembravano indissolubili.
Si è anche formato un comitato d’azione, capeggiato dal noto esponente agricolo e lattiero caseario Renato Mondi, che in breve tempo ha raccolto numerose e risentite adesioni di abitanti della frazione.
«Noi non contestiamo la validità dell’iniziativa - tiene subito a precisare Mondi -  ma il nostro netto rifiuto riguarda la zona scelta per la realizzazione dell’impianto. Una scelta troppo frettolosa, fatta troppo in sordina e senza sentire il parere diretto degli abitanti della frazione».
Per Renato Mondi «i danni che il progettato impianto causerebbe sono molti: per la stretta vicinanza del centro abitato con ville, palazzine e moderne case coloniche; per la presenza di stalle con bestiame scelto per la produzione del latte destinato al formaggio parmigiano reggiano; per il coinvolgimento di terreni fertilissimi e generosi di raccolti che verrebbero danneggiati da questa struttura con la conseguenza di un notevole danno economico per le famiglie; per la possibilità che il calore emanato dal fotovoltaico, specialmente nell’estate quasi sempre torrida, unitamente al rumore prodotto dalla struttura in cemento, peggiori sensibilmente la qualità della vita degli abitanti della frazione».
Di tutti questi problemi e della rabbia di tanti carzetani si è reso interprete il comitato che, nei giorni scorsi, si è recato in municipio per esporre le proprie ragioni ad Attilio Ubaldi, il commissario prefettizio che attualmente gestisce le sorti dell’Amministrazione comunale: dallo stesso funzionario è venuta l’assicurazione che il problema sarebbe stato esaminato con la massima attenzione.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • roberto

    02 Febbraio @ 09.40

    Non conosco la materia ma sono interessato perchè mi è sempre stato raccontato che è energia pulita senza rischi alla salute., C'è pertanto qualcuno che mi spiega quale rumore produce un impianto fotovoltaico, perchè dovrebbe emanare calore (sarebbe una perdita di energia!) e cosa <emette> per disturbare la produzione di latte...Emette per caso radiazioni o altro di nocivo. Grazie.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra sorrisi e prosciutti

televisione

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra enigmi e prosciutti!

Flavio  Insinna

Flavio Insinna

tv e polemiche

Insinna (e gli insulti): "Chiedo scusa a tutti, anche a chi mi ha tradito"

2commenti

Prometteva la vittoria a Miss Mondo in cambio di sesso: smascherato da "Striscia la notizia"

MISS MONDO

Chiedeva sesso in cambio della vittoria: smascherato da "Striscia la notizia" Foto

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nasi rossi

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

di Andrea Violi

Lealtrenotizie

Pasimafi, il giallo dei pc rubati

indagini

Pasimafi, il giallo dei pc rubati

DOPO SEI ANNI

Miss Italia torna a Salso:

WEEKEND

Maschere in piazza, clown e... Cantine aperte: l'agenda

Busseto

Il vescovo a don Gregorio: «Lasci Roncole»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Lutto

Addio a Erminio Sassi, anima della Fontanellatese

Polemica

«Climatizzatori nei bagni Tep ma bus roventi»

POLITICA

E adesso nasce anche «Effetto Langhirano»

Lega Pro

La Lucchese ai raggi X

SAN GIOVANNI

Il piccolo falco «Sandro» è caduto dal nido

polizia

Esselunga di via Traversetolo nel mirino, ladri in azione pomeriggio e sera

3commenti

Anteprima Gazzetta

Inchiesta Pasimafi: spariti due computer, giallo all'ospedale Video

PARMA

Due incidenti in un'ora: due donne in gravi condizioni Foto

Anziana investita in via Pellico. Scontro bici-scooter in via Abbeveratoia: ferita una 60enne

2commenti

GAZZAREPORTER

Parcheggio 2.0 in via Bergamo. Continua la serie di "creativi"

Lutto

«Camelot» se n'è andato a 59 anni

Giancarlo Ghiretti fu protagonista nel rugby e nel football

8commenti

PARMA

Veicolo in fiamme: traffico in tilt in tangenziale nord alla Crocetta

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

3commenti

CINEFILO

Cannes: le lacrime di Lynch e la bellezza di Marine e Diane Video

ITALIA/MONDO

TAORMINA

G7, bozza finale: sì alla difesa dei confini Video

torino

Con la fionda riforniva di droga il figlio in carcere: condannata

WEEKEND

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

SPORT

GIRO D'ITALIA

Dumoulin in ritardo a Piancavallo: maglia rosa a Quintana

BOXE

Parma riscopre il pugilato Video

MOTORI

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover

IL TEST

Tiguan, come prima più di prima