13°

24°

Provincia-Emilia

Fornovo - Appello della Croce Verde «Venite ad aiutarci»

Fornovo - Appello della Croce Verde «Venite ad aiutarci»
Ricevi gratis le news
0
«Mancano volontari, mancano persone che mettano a disposizione una parte del loro tempo libero, per sostenere questo servizio di pubblica utilità». È un grido d’allarme quello lanciato dalla Croce Verde fornovese.
I militi in servizio attualmente non sono sufficienti a far fronte a tutti i viaggi, d’urgenza e non: l'ultimo bilancio annuale lo dimostra. Nel 2009 sono stati compiuti 5.727 viaggi. Di questi, 1.420 erano urgenze, 710 i servizi d’automedica, 1.012 ordinari, 2.226 dialisi, 343 servizi di guardia medica, 16 trasporti di salme. 
Si tratta in totale di circa 16 viaggi al giorno: una mole di impegno che, visto l’attuale numero di militi attivi in servizio, non è assicurata per il futuro. «Ora più che mai - spiegano i vertici dell’associazione - è necessario reclutare nuovi volontari: non ci sono abbastanza persone per coprire i turni. Le conseguenze potrebbero presto farsi sentire: senza volontari non si può assicurare alla popolazione l’assistenza sanitaria, né di giorno né, tanto meno, nelle ore notturne». Uno degli «svantaggi» e dei meriti che caratterizza la Croce Verde  è quello di dover coprire un vasto territorio, che comprende zone difficili da raggiungere dal punto di vista viario. Spesso è necessario compiere viaggi in montagna e in altri comuni: non sempre si riesce a far ritorno in sede in tempi brevi. Secondo il bilancio, delle 710 urgenze svolte dall’automedica 3 erano localizzate nel comune di Berceto, 61 a Collecchio, 312 a Fornovo Taro, 161 a Medesano, 4 a Noceto, 30 a Solignano, 23 a Terenzo, 7 a Valmozzola, 104 a Varano de Melegari e 5 a Varsi.
 La formazione di militi già in turno e di nuovi volontari è un’altra delle priorità e degli impegni costanti che l’Associazione si è assunta. Ma, nonostante un discreto numero di iscritti ai nuovi corsi, il numero delle persone disponibili e con presenze costanti, è ancora sotto il livello di «guardia». È importante ricordare che fare parte della Croce Verde non significa dover assistere necessariamente a scene impressionanti, incidenti o chissà quale altro evento traumatico. Servono persone disposte ad affrontare le emergenze, ma l’assistenza pubblica ha bisogno anche di volontari che trasportino i dializzati, che si occupino del centralino e delle telefonate, che partecipino attivamente alle feste estive o alla preparazione del carro di Carnevale. C'è un ruolo per tutti, ognuno può fare la sua parte a seconda delle proprie capacità. Tutti possono dare il proprio sostegno, a tutte le età. I turni giornalieri sono quattro, in fasce orarie che si adattano alle necessità di chiunque: mattina (dalle 7 alle 13); pomeriggio (dalle 13 alle 20); sera (dalle 20 alle 24); notte (dalle 24 alle 7).
 
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grande Fratello doccia

televisione

Doccia "hot" della "piccola" Belen: ascolti alle stelle e polemiche

1commento

Claudio Baglioni

Claudio Baglioni

spettacoli

Sanremo, Baglioni sarà conduttore e direttore artistico

1commento

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

DOMANI

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

La Massese resta piena di pericoli

INCHIESTA

La Massese resta piena di pericoli

POLIZIA

Al setaccio le strade della droga

DELITTO DI BASILICAGOIANO

Il giudice: «Habassi colpito e seviziato per un'ora»

SALSO

Addio all'imprenditore Nando Bellini

BORGOTARO

Laminam, tornano i cattivi odori

Fontanellato

Addio a Spinazzi, agricoltore all'avanguardia

Calcio

Parma, riscatto a Venezia?

AL «GULLI»

In passerella le miss «Over 80»

nel pomeriggio

Cade in bici in via Garibaldi: ottantenne ricoverato in gravi condizioni Video

tg parma

Viadotto sul Po chiuso, il Governo vaglia la fattibilità del ponte di barche Video

5commenti

anteprima gazzetta

Massese, i mesi passano e nulla cambia: resta pericolosa

gazzareporter

Strada allagata in via Gramsci

Pilotta

Verdi Off, le emozioni di Brilliant Waltz Video - 2

venezia-Parma

Brutto momento, D'Aversa: "Dobbiamo uscirne con la voglia di lottare" Video

1commento

Dramma

Sfrattato, si toglie la vita

27commenti

fauna selvatica

Trasporto di animali feriti, affidato l'incarico

Il responsabile del servizio è il dr.Giovanni Maria Pisani

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

La Catalogna e il ritorno delle piccole patrie

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

uragani

Maria: cede una diga a Portorico, allagate due cittadine

Massa Carrara

Le spese pazze di don Euro: indagato anche il vescovo di Massa

SPORT

motogp

Aragon, seconde libere: Rossi 20° Domina Pedrosa

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

Brianza

Laura, la prima sposa single d'Italia: abito, festa e viaggio di nozze Foto

turismo

A Forte dei Marmi prorogata la chiusura degli stabilimenti: 5 novembre

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery