Provincia-Emilia

Tangenziale sud: via ai lavori per la rotatoria di Cabriolo

Tangenziale sud: via ai lavori per la rotatoria di Cabriolo
6
Parte domani il cantiere della nuova rotatoria di Cabriolo, e passo avanti per il completamento della tangenziale sud di Fidenza. Stabilizzazione del sottofondo, spostamento delle tubazioni dell’acqua e del gas, costruzione delle opere fognarie ed infine posa dei cordoli e asfaltatura: queste le opere previste, distinte in due fasi di lavoro che saranno gestite nel modo più rapido possibile ed in piena sicurezza con adeguata segnalazione dei percorsi alternativi e presidio del traffico da parte della Polizia municipale, al fine di agevolare gli automobilisti e di ridurne al minimo i disagi.
La prima fase, che terminerà all’inizio del mese di aprile, interesserà la porzione di rotatoria verso via Ponte Nuovo e richiederà la chiusura per 60 giorni della strada comunale Rovacchia Ferrari in direzione Santa Margherita. L’accesso al cimitero di Cabriolo e alle abitazioni della zona sarà però garantito attraverso l’esistente strada comunale inghiaiata. Il collegamento con Santa Margherita sarà inoltre sempre possibile tramite la via Emilia e la strada Provinciale.
La seconda fase dei lavori interesserà invece la parte ovest della rotatoria, e sarà eseguita nei mesi di aprile e maggio.

«L'amministrazione è consapevole degli inevitabili disagi ma ritiene strategico e prioritario l'inizio dei lavori per rispettare i tempi previsti di realizzazione e completamento di un’importante opera, quale la tangenziale Sud, attesa da un’intera città - ha sottolineato il vicesindaco e assessore ai Lavori pubblici Stefano Tanzi -. Inoltre l’amministrazione ritiene che non sia più possibile rimandare la realizzazione della rotatoria di Cabriolo,  richiesta da almeno 15 anni e che sarà ultimata entro  giugno. Intervento che costituirà senza dubbio la definitiva risoluzione delle problematiche di questo pericoloso incrocio».  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • elena

    11 Febbraio @ 21.52

    non è possibile che per uscire ed entrare da-in fidenza in orari di punta ci vogliano mediamente 15 minuti... adesso poi ce ne vogliono 30...il comune dovrebbe trovare un\'alternativa alla via emilia per\"servire\" la citta\',magari con una tangenziale con piu\' uscite in piu\' punti strategici della citta\'....

    Rispondi

  • Bono69

    05 Febbraio @ 14.19

    Hanno sbagliato la pianificazione dei lavori: prima dovevano collegare la rotatoria di Coduro con la provinciale di S.Margherita (decongestionando questa mega rotonda sia al mattino cvhe alla sera) e poi potevano procedere con i lavori a Cabriolo chiudendo la strada per S.Margherita. Con questa semplice programmazione, avremmo cosi evitato queste code mattutine e serali. Mi candido a prossimo assessore alla viabilità di Fidenza.

    Rispondi

  • Gianluca

    04 Febbraio @ 08.12

    Sono un Fidentino che ieri si é fatto "55" minuti di auto tra Parma zona Moletolo e Fidenza zona Sud rispetto ai 30 minuti canonici (quindi con l'80% in piú del tempo che ci si impiega solitamente). In pratica da Castelguelfo a Fidenza una coda unica.... Quello che dico io é questo : il Comune ci ha mandato il giornaletto "Il Fidentino" che riporta tra gli articoli la mappa con il progetto del lotto 2 della Tangenziale Sud. Ma al fine di evitare questi disagi (che poi vedremo se saranno sino ad Aprile...) non aveva piú senso cominciare e costruire il primo pezzo di tangenziale quello che collega Coduro al quartiere artigianale? La seconda rotatoria dietro il medesimo avrebbe poi fatto da by-pass a chi solitamente utilizza la strada di Santa Margherita. Ora invece per 2/3 mesi disagi a manetta per un effetto ad imbuto che l'estremo oopposto del by-pass.

    Rispondi

  • gio

    03 Febbraio @ 15.49

    Sono un utente che tutte le mattine, da Salso, si reca a Parma per lavoro. Attraversare Fidenza e' praticamente impossibile: con tutte le rotatorie che ci sono, il traffico, le strettoie al Coduro, la città e' un serpentone di auto lentissimo. L'unica alternativa era passare da Santa Margherita... Adesso per 3 mesi (...saranno poi sufficienti?) non si potra' piu'... Inoltre tutte le auto che passavano per la strada alternativa confluiranno in Fidenza... Ma gli amministratori, ci pensano ai pendolari costretti a viaggiare imbottigliati in un traffico impossibile? Erano poi necessarie tutte le rotonde che sono state fatte a Fidenza? E' cosi' indispensabile quest'ennesima rotatoria? Evidentemente i nostri politici non sono costretti a recarsi tutti i giorni a Parma per lavorare...

    Rispondi

    • Paolo Dioni

      03 Febbraio @ 16.26

      Gio questa rotonda è molto più necessaria di tantissime altre che hanno fatto e che effettivamente potevano risparmiarci. Questo incrocio è piccolo, stretto e vi confluiscono 4 tratti stradali che in alcuni casi vengono scambiati per piste di aeroporto: sarà perchè attorno non vi sono case ed è in campagna o meglio, fuori dall'abitato. Al contrario di altri incroci, su questo ci sono stati tantissimi incidenti e tanti morti. In questo incrocio, al mattino, confluiscono i pendolari di Salsomaggiore, Tabiano e Fidenza e quindi "sopporta" una mole di macchine non indifferente. Ripeto: ci voleva. Tanti altri incroci no. Ci sarà disagio ma a lavori finiti sarà un incrocio sicuro, o almeno, molto ma molto più di adessoo. Ciaoooooo

      Rispondi

  • Paolo Dioni

    03 Febbraio @ 08.34

    Sono un utente di quelle strade citate nell'articolo e soprattutto alla mattina, quando da Costamezzana mi porto verso Ponteghiara, avrò dei disagi, ma applaudo sinceramente all'inizio dei lavori. E' uno degli incroci peggiori che ci siano in provincia ed il numero di incidenti e purtroppo di morti lo testimonia. Mi chiedo come sia stato possibile lasciare questo incrocio nello stato in cui è adesso e fare delle rotonde in altri incroci molto molto meno pericolosi e quindi meno bisognosi di interventi immediati. Comunque, ora ci saranno i lavori e quindi bene così.

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I 100 anni di Kirk Douglas

Youtube

I 100 anni di Kirk Douglas Video

Rosy Maggiulli torna... in pista

Monza

Rosy Maggiulli torna... in pista

Guns N' Roses all'autodromo di Imola

Il 10 giugno

Guns N' Roses all'autodromo di Imola

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

Raid notturno

All'asilo di San Prospero rubati i soldi per l'altalena

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

Palanzano

Sandra, la «musicista» delle campane

Progetto

L'auditorium a Busseto? Per ora non si fa

Lega Pro

Oggi Parma-Bassano

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

LEGA PRO

D'Aversa per la panchina, ballottaggio Sensibile-Faggioni per il ds. E' questione di ore Video

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

4commenti

incidente

Auto si ribalta a Fidenza: un ferito grave

Anteprima Gazzetta

Terremoto: l'aiuto di Parma

Domani si parla anche di San Leonardo, di coca a Sorbolo, di un incredibile furto a un asilo

parma senza amore

Dieci frigoriferi (con materasso e rifiuti) sul marciapiede di via Boraschi

9commenti

vandali in azione

Manomettono il defibrillatore in piazza: presi (grazie a un cittadino)

2commenti

Sorbolo

Addio a Roberta Petrolini, la voce della Cri

cantieri e eventi

Come cambia la viabilità a Parma in settimana 

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

LETTERE AL DIRETTORE

Una piccola storia nobile

2commenti

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

francia

Parigi, tutti salvi. Il rapinatore in fuga

PISA

Bimba di 6 anni muore soffocata da una spugna a scuola

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

SPORT

ERA IL 2005

Rosberg, quel giorno a San Pancrazio...

1commento

SERIE A

Il Napoli travolge l'Inter di Pioli: 3 a 0

MOTORI

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)

BOLOGNA

Le ragazze
del Motor Show Fotogallery