21°

Provincia-Emilia

Ollari abbandona il Pd e restituisce la tessera

Ollari abbandona il Pd e restituisce la tessera
Ricevi gratis le news
0

di Davide Montanari
L’amarezza sta tutta nella sintesi, due righe appena in calce ad un fax indirizzato a tutto il gotha del Pd nazionale, regionale, provinciale e locale. In fondo al foglio la copia della tessera di socio fondatore e una postilla: «Non ho nulla altro da aggiungere: mi dimetto».
Roberto Ollari ha dato ieri l’addio al Partito democratico di cui è stato socio fondatore. «Prendo atto che la commissione nazionale di garanzia - ha scritto l’avvocato pontetarese - non ha tempo per riunirsi ed occuparsi del mio caso e decidere in merito ad un comportamento (quello di Massimiliano Grassi ndr) che anche in Ghana, stato che ha processi più veloci dei nostri, sarebbe giudicato esecrabile».
Alla base del suo gesto ci sono gli ormai noti contrasti con l’ex sindaco Grassi che Ollari avrebbe voluto vedere fuori dal Pd già questa primavera per essersi candidato con una sua lista autonoma - ma sostenuta da buona parte del centrosinistra (esclusa la locale rappresentante del Pdci Paola Panizzieri e l’indipendente Franco Ballarini) - nelle elezioni amministrative dell’anno scorso.
Ollari ex Ds, ex assessore nella giunta di Stefano Mulazzi (l'ex sindaco che ha sempre sostenuto le recenti battaglie di Ollari) è ritornato alla politica attiva   nel 2009,  quando era stato «richiamato in servizio» da buona parte del Pd come soluzione alternativa da presentare al posto dell’allora sindaco in carica.
A Grassi era stata imputata dal circolo, guidato da Luca Bussolati, una «scarsa capacità di confronto col partito ed un decisionismo troppo spinto su tutte le scelte fondamentali dell’amministrazione».
Altro smacco politico di Grassi, mai digerito dal direttivo del circolo, era stato l’annuncio della sua ricandidatura nel giugno 2008 durante un’inaugurazione di una rotonda a Case Rosi, ovvero un anno prima delle elezioni,  senza consultarsi col suo partito. A Grassi anche per questa sua «fuga in avanti», secondo una definizione che diede a caldo Fabio Moroni (oggi segretario del Pd di Fontevivo), anche in consiglio comunale era mancata la fiducia sul bilancio preventivo da parte dei suoi stessi consiglieri  come Giorgio Bonati, Alessandro Castagnoli ed Emilia Baistrocchi (consigliera eletta in quota Margherita in una lista che già nel 2004 non aveva sostenuto Grassi). Ma nonostante ciò Grassi è riuscito a rimanere in sella fino al commissariamento del comune pur non avendo più una maggioranza politica in consiglio comunale.
Per essersi rifiutato di   presentarsi alle primarie di partito, allora proposte dal circolo, Grassi aveva dovuto subire il sorpasso di Ollari che era stato indicato dalla maggioranza del direttivo come il candidato sindaco ufficiale. Dopo di che, in ordine, erano arrivate le elezioni, poi sospese, l’espulsione di Grassi, chiesta da Ollari ma mai concessa («il suo gesto di candidarsi autonomamente - ha scritto la commissione di garanzia - non ha prodotto effetti visto che le elezioni non ci sono state),
il boom del caso tesserati fatti attraverso la federazione provinciale, la rinuncia di Ollari ed altri di partecipare al congresso, la vittoria della linea Grassi
allo stesso congresso e la conseguente «riabilitazione» politica dell’ex sindaco di Fontevivo hanno fatto dare il definitivo
 (ed amaro) addio dal Pd all’avvocato Ollari. Presto, forse, c'è da credere seguiranno altri addii. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Il CineFilo per domenica 22 ottobre - La battaglia dei sessi - Nico 1988 - It - Blade runner 2049 -

IL CINEFILO

It, il nuovo Blade Runner, La battaglia dei sessi: i film della settimana

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

incidente mortale

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

parma

D’Aversa: "Foggia campo difficile. Cambierò qualcosa" Video

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

12commenti

Parma

Evade dai domiciliari per lavorare nel negozio dei genitori: 50enne arrestato

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri per evasione

Via D'Azeglio

Offre droga ai carabinieri in borghese e ne colpisce uno durante la fuga

Arrestato uno studente marocchino 23enne nei guai dopo un controllo dei carabinieri

CALCIO

Domani si gioca Foggia-Parma, oggi le visite per Ceravolo Video

E' già tempo di nuove sfide per i crociati

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

36commenti

REPORTAGE

I sentieri del nostro Appennino: 400 km di infinito

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

TUTTAPARMA

«Al sóri caplón'ni», angeli in corsia

Lubiana

Il nuovo polo sociosanitario? Dopo 12 anni resta un miraggio

Se ne parla dal 2005, ma l'unica traccia è una recinzione malmessa. Storia di una struttura mai nata

AUTOSTRADA

Incidente in A1: coda tra Parma e Fidenza questa mattina

Progetto

La biblioteca a San Leonardo? Tutti la vogliono

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi contro tutti. Pd lacerato verso il voto

di Stefano Pileri

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

INCIDENTE

Tragedia nel Savonese: vuole sparare a un cinghiale ma uccide un fungaiolo

RICCIONE

La vittima dell'incidente è a terra, 29enne filma l'agonia in diretta Facebook

SPORT

Moto

Guido Meda svela un aneddoto su Simoncelli

FORMULA 1

Hamilton, le mani sul Mondiale. Vettel 2°. Colpo di scena, Raikkonen 3°

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

"Parcheggio inadeguato in via Jacchia"

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro