19°

Provincia-Emilia

Rette dell'asilo e mensa: scatta la tolleranza zero

Rette dell'asilo e mensa: scatta la tolleranza zero
0

Saranno tempi duri per gli insolventi felinesi. Il comune di Felino, a fronte dell’ammanco di cassa dovuto al mancato pagamento dei servizi scolastici comunali, adotterà la politica della tolleranza zero verso gli evasori, ed annuncia che si procederà con il recupero coattivo dei crediti ed in extrema ratio, con la sospensione del servizio.
La notizia di un ammanco di circa 25.000 euro dovuto al mancato pagamento di rette dell’asilo nido, della mensa di nido, materna ed elementari e del servizio di trasporto per materna elementari e medie era stata data dall’assessore alla pubblica istruzione Fabrizio Leccabue durante una riunione del comitato di gestione intercomunale del nido «la rondine» di Felino, sconcertando molti genitori presenti, irritati dalla mancanza di senso civico degli insolventi.
 L’annuncio del massimo rigore da applicare nel risolvere la questione è stato confermato dal sindaco Barbara Lori. «Stiamo procedendo da tempo nelle verifiche, in molti casi in quella cifra erano comprese rette pagate in ritardo e qualche disguido, ma c'è anche una situazione molto spiacevole, legata alla difficoltà emersa in alcuni casi nel recuperare i crediti dovuti al comune. C'è grande rammarico nel constatare - ha aggiunto -  che nonostante le sollecitazioni fatte, anche formali, alcune persone, anche non in difficoltà economiche particolari, risultino insolventi».
Il rammarico del Comune è dovuto soprattutto al fatto della totale incomunicabilità con alcune di queste persone. «C'è un atteggiamento incomprensibile - ha aggiunto il sindaco - con persone che si sono rese praticamente irreperibili, non rispondendo nemmeno alle richieste di segnalazione di una difficoltà economica, che avrebbe previsto un ragionamento sulle rette dovute, una rateizzazione. Noi vorremmo un rapporto tra il comune ed il cittadino, soprattutto nei servizi riguardo a questi settori, più trasparente e corretto, anche per trovare insieme delle soluzioni». «Nell’elenco  - ha aggiunto il primo cittadino di Felino - ci sono anche persone rispettabilissime, che nessuno immagina possano avere difficoltà economiche: sono stati sollecitati a contattarci ma non l’hanno mai fatto».
Il sindaco  ha sottolineato quanto la situazione sia imbarazzante, soprattutto soprattutto per quel che riguarda i bambini: «Abbiamo sempre agito per tutelare in primis i bimbi - ha commentato Barbara Lori - ma il regolamento scolastico prevede che in caso di morosità venga sospeso il servizio, in sintesi dovremmo togliere il servizio mensa ad alcuni bimbi che vanno alla materna ed è una situazione di grave imbarazzo perché non vogliamo far pagare ai figli le colpe dei genitori. Per questo stiamo valutando la riscossione coattiva e non escludo di rendere pubblici nomi e cognomi. Stiamo effettuando verifiche ed un controllo capillare e sistematico, in molte situazione recupereremo senza problemi, in altre dovremo essere molto rigidi».
«Oltre all’aggravio di lavoro per gli uffici comunali - ha concluso il sindaco - questa questione ha generato un grande disappunto per l’ipotesi di dover far ricadere sui bimbi le responsabilit dei genitori».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il sabato sera al Colle: sorrisi e...bellezze

feste e giovani

Il sabato sera al Colle: sorrisi e...bellezze Gallery

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano

gossip

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano Foto

3commenti

caclio donne

spagna

Le ragazze che fanno la storia: hanno stravinto il campionato dei maschi

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Teramo-Parma

lega pro

Il Parma ha rallentato, ma ci prova: 0-0 a Teramo Foto

 Le formazioni (Video) - Segui le altre partite (Pordenone e Padova sotto)

INCIDENTE

Gli amici sotto choc per la morte di Andrea: "Endurista dal cuore generoso"

politica

Primarie Pd: in Emilia alle 12 avevano votano in 100.450. Parma: le foto dai seggi

musica e cultura

A Parma l'opera scende in piazza (per riqualificare l'Oltretorrente)

L'idea di una soprano islandese

1commento

roccabianca

Ritrovato il 50enne scomparso: era al Pronto soccorso

sorbolo

Filmate le gare in scooter a mezzanotte. Il sindaco: "Ora convochiamo i genitori" Video

2commenti

elezioni

Ecco la nuova squadra di Pizzarotti

4commenti

Via Volturno

Nuova spaccata in una panetteria

l'agenda

Una domenica tra castelli, Cantamaggio e golosità on the road

Laminam

Incontro tra cittadini e Comitato «L'aria del Borgo»

gazzareporter

Borgo Guazzo, cronache dalla discarica.....

1commento

Traversetolo

Il sindaco sposta il comizio del 1°Maggio: il Pd insorge

2commenti

parma

Primarie del Pd: istruzioni per poter votare

Dalle 8 alle 20

1commento

Ragazzola

Un comitato per «proteggere» il ponte sul Po

Lutto

Addio a Corradi, il «biciclettaio» di via D'Azeglio

controlli

Autovelox e autodetector: la "mappa" della settimana

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Perché ci sono sempre meno preti

EDITORIALE

Gli assassini impuniti e lo Stato impotente

di Paola Guatelli

3commenti

ITALIA/MONDO

BOLZANO

Alpinismo: Ueli Steck muore sull'Everest

Economia

Chiusa un'impresa su due nei primi 5 anni Video

WEEKEND

meteo

Weekend col sole. Ma il 1° maggio è "ballerino" Le previsioni

il disco

Caravan, i 45 anni di Waterloo Lily

SPORT

formula 1

Gp di Russia: vince la Mercedes (di Bottas.) Le due Ferrari sul podio

wembley

Boxe, Joshua sul tetto del mondo. Klitschko ko

MOTORI

Economia

E' Fiesta l'auto piu' venduta d'Europa Video

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche

1commento