Provincia-Emilia

Pietrella: «A scuola occorre incentivare il tempo pieno»

Pietrella: «A scuola occorre incentivare il tempo pieno»
0

di Nicoletta Fogolla

La poltrona della presidenza della scuola «Don Lazzero» (ex istituto salesiano) di Montechiarugolo è occupata da una nuova figura: Galizio Pietrella che, dal novembre scorso, ha preso il posto di Fabio Cavalca. Di origine marchigiana, ha una laurea in Lettere: circa un anno e mezzo fa è andato in pensione, dopo una carriera trascorsa interamente in campo scolastico, prima come insegnante poi come preside, interamente in Sardegna. Ottenuta la pensione, si è trasferito a Monticelli, insieme alla moglie, ex insegnante, per star vicino ai figli: un maschio che abita di fianco a lui e una femmina, che vive a Reggio Emilia.   «Mi sono laureato in Lettere - dice il neo preside della “Don Lazzero” - a 24 anni e, dopo una breve parentesi lavorativa a Treviso, nel 1971, ho raggiunto la Sardegna, per fare l’insegnante. Mi sono sposato a Bonoriva, in provincia di Sassari, e  da lì non mi sono più spostato». Ma Pietrella ci tiene a sottolineare: «Mi ritengo monticellese, anche se vivo qui  solo da un anno e mezzo, mi trovo bene». Il nuovo dirigente dell’istituto salesiano, in cui attualmente sono presenti tre classi della scuola secondaria di primo grado per un totale di circa sessanta allievi, si definisce «una persona molto comunicativa, con un carattere aperto, che cerca di prestare attenzione agli altri. Anche se, come preside, credo che occorra un po' di severità». Pietrella è stato insegnante e, per ben 16 anni, preside, in alcune scuole del Sassarese, ma sottolinea che non tornerebbe «a fare il professore, nonostante gli piacesse il rapporto con i giovani». Un tema che sta a cuore al dirigente scolastico è quello della sicurezza. «Le nomine dei responsabili - afferma in merito - vengono fatte dal consiglio d’amministrazione della scuola. Nel collegio docenti ho già previsto la figura legata alla sicurezza. Occorre individuare due figure: un responsabile dei lavori e una persona che affianchi il dirigente nel valutare i rischi». Sulle priorità  Pietrella è convinto che occorra «tenere il più possibile i ragazzi a scuola, incentivando il tempo pieno e proponendo un doposcuola anche ai ragazzi che non frequentano la scuola e hanno la necessità di recuperare qualche materia. Attualmente i nostri studenti escono alle 16.30. Il doposcuola dovrebbe funzionare dalle 14.30 alle 18. Ho convinto gli insegnanti a dare la loro disponibilità in tal senso». Con febbraio, alla «Don Lazzero», una psicologa terrà degli incontri per i ragazzi, sulla affettività e sulla sessualità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Ex tronista

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

"Butterfly", questa volta è un trionfo

Una scena della "Madama Butterfly" andata in scena ieri alla Scala

La Scala

"Butterfly", questa volta è un trionfo

Il Taro Taro  story al Marisol

Pgn

Il Taro Taro story al Marisol Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Crescono le truffe agli anziani

Emergenza

Crescono le truffe agli anziani

Ospedale

Borghi: «Giusto razionalizzare i reparti»

LEGA PRO

Oggi Sudtirol-Parma

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Sala Baganza

Un cinquantesimo nel segno dell'altruismo

Sicurezza

Diciassette nuovi «occhi» a Noceto

Carabinieri

Con Rey il labrador «a caccia» di droga

Lutto

Tina Varani, una vita per la famiglia

Luminarie

Casa: spesi 125 mila euro

allarme

Sterpaglie in fiamme, rogo a Ponte Italia

Attorno alle 22

SQUADRA MOBILE

Presi due spacciatori con la pistola

4commenti

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie. E arriva la replica dell'Ospedale

4commenti

Polizia municipale

Controlli a San Leonardo: 22 multe ad automobilisti, 2 a ciclisti non in regola

Controlli anche sui veicoli: fermate 2 auto senza assicurazione e 5 senza revisione

8commenti

Anteprima Gazzetta

Truffe, ecco come difendersi Video

Un'inchiesta di due pagine sulle truffe più frequenti

Guardia di Finanza

Incassa poco ma solo per il fisco: sequestrati beni a un evasore "seriale" di Sorbolo

3commenti

Parma Calcio

Il ds Faggiano si presenta: "Voglio un rapporto vero con la squadra" Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

13commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

Governo

Renzi si è dimesso

PIACENZA

Sequestrate ville e auto a due famiglie rom

SOCIETA'

GIORNALISMO

Gramellini passa dalla Stampa al Corriere

dialetto

"Io parlo parmigiano" lancia un Lunäri... da Ufo Video

SPORT

Colombia

Disastro Chapecoense: primi arresti

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

CURIOSITA'  

Gazzareporter

Lavori in corso sul marciapiedi di viale Mariotti

Tg Parma

A Fidenza la pista di pattinaggio su ghiaccio più grande della provincia Video