15°

29°

ZIBELLO

Cannoni storici, l'ombra della vendita. Il Comune nega

I dubbi del consigliere di opposizione e la replica dell'amministrazione. Vighi: «Montato un caso per disfarsene». Pagani: «Vogliamo valorizzarli»

Cannoni storici, l'ombra della vendita. Il Comune nega
Ricevi gratis le news
0
 

Sono sotto i «riflettori» i due cannoni di piazza Cavour che, da decenni, si trovano nelle immediate vicinanze del monumento ai Caduti di tutte le guerre di Zibello. Di recente l’opinione pubblica si è divisa dopo che il parroco don Gianni Regolani ha chiesto di spostarli (anche semplicemente modificandone la posizione) in quanto puntati contro la chiesa parrocchiale.

Un’immagine, secondo don Gianni, di cattivo gusto. Ancor di più, a detta dello stesso sacerdote, se si considera che sono posizionati a ridosso di un monumento in cui sono riportati i nomi di caduti che hanno perso la vita proprio a causa degli effetti delle armi da guerra. Una posizione che ha fatto discutere trovando pareri discordi. Da evidenziare che, quelli in questione, sono gli unici cannoni alpini della prima guerra mondiale presenti in provincia di Parma. Ed è proprio partendo dal loro valore storico che Elia Vighi, consigliere di opposizione, ha deciso di intervenire, animato dalla preoccupazione che «sui cannoni si stia montando un caso che potrebbe invece nascondere una diversa volontà politica: quella di vendere i cannoni». Eventualità sulla quale Vighi si dice contrario, ricordando che i due reperti bellici sono sempre appartenuti alla locale sezione dei Combattenti e reduci.

Nei mesi scorsi, anche col suo voto favorevole, sono quindi stati acquisiti al patrimonio comunale. Non usa mezzi termini, Vighi, a parlare di «patrimonio di Zibello» ricordando anche che «Il desiderio e la volontà dei combattenti e reduci di Zibello, che purtroppo ora non sono più qui per poterla esprimere pubblicamente, è sempre stata quella di mantenerli qui, accanto al monumento ai caduti. Una volontà chiara che deve essere tenuta necessariamente in conto, a mio avviso».

Vighi quindi ricorda che «i due cannoni per decisione della passata amministrazione, in accordo con il parroco e la sezione combattenti erano stati rivolti verso il monumento. Poi sono stati prelevati e quando sono stati ricollocati sono stati rivolti contro la chiesa. Allora - propone - chi li ha spostati o il Comune li riposizionino come erano, cioè rivolti verso il monumento in modo da evitare nuove polemiche. Oltretutto con questa soluzione si sarebbero evitare anche le ultime polemiche».

Al di là del come posizionare i due reperti, tuttavia, il consigliere di opposizione rimarca che il suo timore «è che si voglia fare tanto clamore per avere la possibilità e la scusa di alienarli. Anche a fronte del fatto che c’è sempre stato molto interesse nei loro confronti. Già durante il precedente mandato amministrativo - ha ricordato - diversi avevano avanzato richieste per acquisirli ma rispettando la volontà di chi aveva combattuto per la pace e la libertà del nostro Paese l’amministrazione non ha mai voluto monetizzare quello che rappresentava e rappresenta il sacrificio, il dolore, il valore, il coraggio di chi ha combattuto, sofferto per la libertà di pensiero, di parola, di stampa, di culto. Di certo - aggiunge - nessuno avrebbe voluto utilizzarli perché quando si usano gli armamenti militari il prezzo è quello della vita, ma purtroppo la storia è piena di guerre. I monumenti ai caduti in giro per l’Italia ci ricordano che numerosi uomini hanno dato la vita per questo Paese garantendogli un futuro, garantendoci la libertà».

Breve e chiara la replica del vicesindaco Piero Pagani che ha tenuto a «tranquillizzare il collega e tutta la cittadinanza sul fatto che l’amministrazione non ha mai pensato di vendere i cannoni , ma sta dialogando sia con il parroco che con l’associazione Combattente e reduci per trovare una giusta posizione dei due reperti per valorizzarli ulteriormente».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

MISS ITALIA

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

1commento

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

7commenti

Protesta

«Cittadella abbandonata»

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

VIABILITA'

Domenica di controesodo. Code a tratti tra Parma e Fiorenzuola Tempo reale

appennino

Cade lungo un sentiero sul Ventasso, soccorsa 59enne

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti