18°

Provincia-Emilia

E' morto Lino Gelmini, pilastro e memoria storica di Mezzani

E' morto Lino Gelmini, pilastro e memoria storica di Mezzani
1

di Chiara De Carli

Mezzani ha perso uno dei suoi pilastri. Questa è stata la considerazione più frequente dei mezzanesi quando, ieri mattina, si è sparsa in paese la notizia della scomparsa di Lino Gelmini. Nonostante l’età  - avrebbe  compiuto 88 anni a breve - Gelmini era una persona molto attiva in paese e, proprio per questo suo dedicarsi agli altri, era particolarmente benvoluto da tutti. E' morto ieri mattina all'ospedale Maggiore dove era ricoverato da alcuni  giorni. Domani pomeriggio saranno celebrati i funerali nella chiesa di Mezzano Inferiore.
Innamorato di Mezzani
«E' difficile commentare con poche parole la figura di Lino Gelmini - ha detto il sindaco di Mezzani Romeo Azzali -. Lo definirei «un innamorato di Mezzani» per tutte le cose che ha saputo fare per questo territorio: ha combattuto per la libertà di queste terre in tempo di guerra, ha lavorato per tanti anni per l’amministrazione comunale ed ha sempre sostenuto attivamente tutte le iniziative sportive, ricreative e di volontariato.
La sua vita è stata un esempio per tutti i cittadini di Mezzani e con la sua scomparsa perdiamo un tassello importante della storia del paese». 
Partigiano Pellico
La figura di Lino Gelmini è stata ricordata anche dagli amici dell’Anpi, associazione di cui Gelmini era stato fondatore. «Conoscevo Lino fin da quando eravamo ragazzi - ha esordito Afro Lambertini - ed eravamo molto amici. Per tutta la vita si è impegnato a fare qualcosa per gli altri: da giovane è stato l’organizzatore della Resistenza e diversi giovani di Mezzani presero parte con lui alla lotta partigiana nella formazione chiamata «distaccamento Po» di cui era vice comandante. «Pellico», così lo chiamavano i compagni, è poi passato alla brigata Pablo fino al termine della guerra». 
Terminata la guerra, Lino Gelmini fu incaricato dall’allora sindaco Guido Belli di gestire l’ordine in paese insieme al compagno Arrigo Fava, oggi presidente dell’Anpi locale. 
Pioniere dell'associazionismo
«Lino è stato sicuramente una delle persone che ha fatto di più per il paese - ha commentato Fava -. Oltre ad avere combattuto per la sua terra, ha contribuito a fondare diverse associazioni che tuttora svolgono un’importante attività di aggregazione». Gelmini è stato infatti tra i fondatori della sezione Avis locale e del circolo di Mezzani (l'attuale «capanna verde») oltre ad aver contribuito alla costituzione e alla gestione della Polisportiva Mezzani.  Anche Meuccio Berselli, ex sindaco di Mezzani e presidente del consiglio provinciale, ricorda con commozione la figura di Lino Gelmini. «Quella di Gelmini è stata indubbiamente una delle figure più importanti del territorio: è infatti anche grazie a lui e al «distaccamento Po» se il Comune di Mezzani si può fregiare della medaglia di bronzo al valor militare».
«Al servizio del prossimo»
 «Di lui ricordo la grande disponibilità nei confronti di tutti ma, soprattutto, dei giovani. Proprio a coloro che sarebbero stati e che saranno la nostra futura classe dirigente, Gelmini ha sempre cercato di trasferire il senso di appartenenza alla comunità e, fino all’ultimo giorno, ha affidato, attraverso i suoi racconti, tante vicende della storia del paese. Con la sua scomparsa, Mezzani perde un importante depositario della sua memoria storica oltre ad una persona sempre pronta a mettersi al servizio degli altri». 
Questa sera alle 20,30 si terrà il rosario nella chiesa di Mezzano Inferiore. I funerali si svolgeranno invece lunedì pomeriggio alla presenza delle autorità comunali e dei volontari delle associazioni a cui Gelmini ha dedicato tutta la vita. 
Gelmini lascia le figlie Antonia e Adriana, presidente del Tribunale per i Diritti del Malato, la sorella Giuseppina e il fratello don Adriano, 90 anni salesiano,  professore di scienze naturali ed esperto botanico, che vive  all'Istituto  Sant'Ambrogio di Milano. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Richard Benecchi

    18 Febbraio @ 12.21

    Le nostre sentite condoglianze a tutta la famiglia Gelmini, e a tutti i nostri amici a Mezzano Inferiore. Richard Benecchi e Maria Caruso

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Antonio Banderas, ho avuto un infarto ma sto bene

Cinema

Antonio Banderas: "Ho avuto un infarto. Ora sto bene"

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

MUSICA

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Gubbio-Parma 0-2, segna Calaiò

lega pro

Gubbio-Parma 0-2, segna Calaiò Diretta

Dopo 10 minuti infortunio per Giorgino: entra Corapi

curiosità

Coppa Cobram: quando Parma prende la "bomba" e pedala Fantozzi-style Le foto

Falcone-Borsellino

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

6commenti

l'appello

La figlia del partigiano Ras: "Vorrei trovare la famiglia di Parma che lo ospitò" Video

1commento

l'agenda

Domenica tra mercatini golosi, castelli e... la Coppa di Fantozzi

Viale Barilla

Lite tra giovani, ma chi ha la peggio è un vigile

6commenti

commemorazione

Un anno senza Mario il clochard: il quartiere lo ricorda pensando agli "ultimi" Foto

esclusiva

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

16commenti

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno

1commento

Il commosso addio di Collecchio a Graziella

ospedale

Radioterapia, arrivano nuove tecnologie

Le testimonianze dei pazienti: "Così sconfiggiamo la paura"

collecchio

Razziava gli armadietti di una piscina, arrestato un 33enne Video

podisti

Tutti i protagonisti della Manarace di Fontevivo Foto

Collecchio

Suona l'allarme, ladri messi in fuga dai vicini

1commento

Langhirano

La torta delle paste rosse: la storia di un paese in una ricetta

gazzareporter

"Via Nenni e il divieto di sosta...."

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

L'esempio di Londra contro il terrorismo

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

rimini

Cadavere di donna in trolley al porto. E' la cinese sparita durante crociera?

Economia

Corsa alla rottamazione cartelle, domande prorogate al 21 aprile Video

WEEKEND

la peppa

La ricetta della domenica - Tartine fiorite

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

formula 1

Trionfo rosso: Vettel domina il Gp d'Australia. Hamilton secondo

motomondiale

Speciale Vecchi “leoni” e giovanotti rampanti iniziata la caccia al titolo di Marquez

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso di può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017