20°

31°

Provincia-Emilia

Rapine violente a Calerno e Cadè: arrestati due uomini nel Milanese

1

Il gip del Tribunale di Reggio Emilia ha emesso ordini di custodia cautelare nei confronti di due uomini che vivono ad Abbiategrasso, in provincia di Milano. Sono accusati di aver compiuto una rapina in banca a Calerno; uno di loro avrebbe preso di mira anche una banca a Cadè, frazione di Reggio a pochi chilometri di distanza. L'ordine di custodia per il 32enne Marcello Montalto e per il 41enne Biagio Zappiello è stato eseguito dai carabinieri reggiani, che indagano su questi episodi criminosi.
Secondo le accuse, i due sarebbero i responsabili della violenta rapina commessa il 21 gennaio del 2008 al Credito Emiliano di Calerno, frazione di Sant’Ilario d’Enza. Inoltre uno di loro avrebbe commesso anche una rapina il giorno 11 gennaio 2008 alla Bipop Carire della frazione Cadè di Reggio Emilia.
L’ordinanza di custodia cautelare è stata emessa dal gip di Reggio Emilia Giovanni Ghini, su richiesta del Procuratore Capo facente funzioni Isabella Chiesi, che conduce le indagini e ha esaminato i risultati delle indagini dei carabinieri di Sant’Ilario d’Enza e del Comando provinciale di Reggio.
Il 10 febbraio scorso i militari dell'Arma di Sant’Ilario hanno eseguito i due provvedimenti restrittivi nei confronti di Marcello Montalto (residente ad Abbiategrasso e già detenuto per un altro reato nel carcere di Biella) e per Biagio Zappiello, che una volta abitava nel Reggiano ma di recente si è trasferito ad Abbiategrasso. Qui i carabinieri del maresciallo Ernesto Zeoli l’hanno arrestato. Zappiello è accusato anche di aver violato la sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno, alla quale era sottoposto nel gennaio 2008. Il 41enne non avrebbe dovuto allontanarsi da Cadelbosco Sopra.
Per la rapina a Cadè c'è un'accusa solo per Marcello Montalto, che avrebbe agito assieme a due persone non ancora identificate. I malviventi entrarono nella filiale Bipop Carire: hanno sferrato un pugno alla cassiera, facendola cadere a terra, e hanno spinto l'altra contro il muro puntandole un cutter. Il bottino fu di oltre 8mila euro.
La rapina della quale sono accusati entrambi gli arrestati è avvenuta dieci giorni dopo. I rapinatori, di cui uno armato di pistola, sono entrati nel Credito Emiliano di Calerno, minacciando il responsabile della filiale e un cliente, fatto sdraiare e poi colpito con un calcio. I malviventi presero oltre 6mila euro e il portafoglio di una cliente, dileguandosi in fretta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Giorgio Ossimprandi

    12 Febbraio @ 16.00

    Hanno parenti stranieri?.......

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Morto svedese Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Lutto nel cinema

E' morto l'attore Michael Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

Serena Williams sulla copertina di Vanity (Ed. Usa)

Il caso

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

sassari

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Autovelox e autodetector: la mappa dei controlli

Autovelox (foto d'archivio)

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana 

Lealtrenotizie

70enne si ritrova con i ladri in casa in zona La Spezia

paura

70enne si ritrova con i ladri in casa in zona via La Spezia

segnalazioni

Furti in auto? L'emergenza vandali/ladri continua senza fine Gallery

carabinieri

Presi e denunciati i due scippatori di Monticelli: sono giovanissimi

1commento

parma calcio

Lucarelli 10 e lode: resta crociato per un altro anno

6commenti

Acquedotto

Guasto riparato, torna l'acqua in via Spezia

Il ripristino dell'erogazione è già avvenuto a fine mattinata, dopo una breve interruzione

IL CASO

Truffa milionaria, agente immobiliare condannato a 7 anni e mezzo

furti

Svaligiato il circolo Rapid

2commenti

ATENEO

Preghiera musulmana, inaugurato lo spazio

22commenti

il caso

Sequestro Dall'Orto, nuove indagini dopo 29 anni

TRIBUNALE

Armi e bossoli in casa, primi due patteggiamenti per la banda dei sardi

Intervista

Ermal Meta: «Il mio sogno si chiama musica»

La foto "virale"

Gocce di pioggia su di loro: ed è record di clic

Impresa

L'America's Cup parla parmigiano

SERIE B

Le vacanze dei crociati

LUTTO

La morte di don Bricoli, storico parroco di Riccò e di Vizzola

Incidente

Ciclista investito alle porte di Basilicagoiano (Video)

E' ricoverato in Rianimazione

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Pd, quanti errori dietro l'ennesima batosta

di Stefano Pileri

6commenti

ITALIA/MONDO

reggio emilia

A casa e in hotel cocaina e marijuana per i giovani : arrestato dai Carabinieri

il delitto

Garlasco: la Cassazione conferma i 16 anni a Stasi

SOCIETA'

salute

Drogometro, in 8 minuti scova gli ''sballati'' alla guida

INFORMATICA

Maxi attacco hacker in Russia e Ucraina

SPORT

SEMIFINALE

Gli azzurrini in dieci: la Spagna dilaga

vela

Coppa America, trionfo New Zealand. Primo sfidante Luna Rossa. Azzurra? Forse torna

MOTORI

LA PROVA

Nissan, 10 anni di Qashqai. Ecco come va il nuovo Foto Dati tecnici

ANTEPRIMA

Arona, ecco il Suv compatto secondo Seat