-6°

Provincia-Emilia

Tutti i segreti della Rocca Sanvitale

Tutti i segreti della Rocca Sanvitale
1

 Adagiata sulle prime colline dell'Appennino, per un singolare destino la rocca Sanvitale  è rimasta a lungo celata agli occhi e alla frequentazione del pubblico. È, infatti, in ordine di tempo, il penultimo, atteso «anello» riallacciato alla guarnita «catena» delle antiche dimore aperte alle visite in seno all’Associazione Castelli del Ducato di Parma e Piacenza.

Termina proprio a Sala Baganza, il viaggio che la Gazzetta di Parma ha proposto ai lettori tra i «Castelli del parmense». L'ultimo volume della collana - realizzata in collaborazione con l'Associazione Castelli del Ducato e il sostegno della Provincia e della Camera di Commercio - sarà in edicola da oggi al costo di 7,90 euro più il prezzo del quotidiano. Una monografia di un centinaio di pagine, in cui le immagini - tutte inedite - hanno un grandissimo spazio e sono a perfetto corredo della visita su carta condotta dalla storica dell'arte e ricercatrice storica Alessandra Mordacci.
 Storica dimora dei Sanvitale, che la abitarono per 350 anni, e poi nel tempo proprietà dei Farnese, dei Borbone, di Maria Luigia d’Asburgo, la Rocca è stata  chiusa per decenni e danneggiata  da due terremoti:  nel 1971 e 1983. La svolta è arrivata nel 1987,   quando il Comune di Sala Baganza ha  acquistato l’ala nord-occidentale ed avviato cinque anni dopo i restauri delle architetture, delle decorazioni e  dei dipinti. 
La riapertura ufficiale al pubblico è avvenuta nel 2003.  L’interno, visitabile solo in parte (ma le fotografie svelano anche gli ambienti «segreti»), è uno scrigno che racchiude prima di tutto la storia del gusto tardomanierista emiliano, composto di scene mitologiche, grottesche, busti d’imperatori, putti, figure femminili e festoni di fiori e frutti. Il percorso comprende, oltre a sale espositive, il loggiato riscoperto al primo piano, gli interni del Cinque e del Seicento e quelli del Settecento nell’ala nord, dove gli interventi più notevoli sono le allegorie di Sebastiano Galeotti nell’Appartamento Ducale, la boiserie e gli stucchi. 
 Ma nel volume compaiono anche lo   storico giardino-potager, «rifiorito» recentemente e diventato un elegante parco pubblico, e la «chicca» dei sotterranei:  numerosi locali  e due antiche ghiacciaie, una nella parte pubblica e una in quella privata, tutti ancora a sipario calato. 
 E poi c'è il fascino di una storia  che racconta del contrastato legame tra i Sanvitale e i Farnese (tanto che il duca Ottavio nel 1552 giunse ad assediare la Rocca), dei cugini rivali Amuratte Torelli e Donella, di una donna come Barbara Sanseverino, giovanissima e colta musa ispiratrice della vita intellettuale di corte,  di un nobile eccentrico come Fortuniano Sanvitale. Tutti a lasciare un segno nella rocca ritrovata.     
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Guido Giovannini Torelli

    15 Febbraio @ 18.24

    Spett.le Redazione, desidererei ricevere il volume da voi pubblicato in questa serie sul Castello di Montechiarugolo, che purtroppo non ho trovato qui a Roma. Cordialmente, prof. Guido Giovannini Torelli

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Il ritratto

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

VIABILITA'

Cascinapiano, i residenti: "Chieste strisce pedonali e più luci: inascoltati"

2commenti

tg parma

Greci, dai Nuovi consumatori alla candidatura alle comunali Video

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: un ferito grave

tribunale

Molestò operaia durante la campagna del pomodoro: condannato caporeparto

Stalker

Insulti e botte alla ex moglie: arrestato

1commento

Il caso

Guerra fra farmacie, il Tar dà ragione a Medesano

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

"buona scuola"

La docente materana vince la causa: iIlegittimo trasferimento a Parma

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

1commento

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

15commenti

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

gazzareporter

Piazzale Borri, quelle dichiarazioni di (zero) amore...

Tradizione

Sant'Antonio, protagonisti gli animali Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

1commento

EDITORIALE

Conti pubblici: la ricreazione è finita

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

SANT'ILARIO D'ENZA

Soldi e gioielli in freezer per "salvarli" dal mercurio: anziana truffata

mafia del brenta

Sequestrato il "tesoro" di Felice Maniero

SOCIETA'

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

1commento

SPORT

tg parma

Lotta al doping, il Ris di Parma indagherà sul caso Schwazer

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

CURIOSITA'

San Polo d'Enza

Volpi, cinghiali, ricci: gli animali di Parma trovano riparo nel Reggiano Video

1commento

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video