14°

28°

Provincia-Emilia

Sospesi i lavori nella galleria «Marta Giulia»

Ricevi gratis le news
1

 Valentino Straser

A distanza di circa sei mesi dall’inizio dei lavori la galleria Marta Giulia si ferma.
Dopo un incessante lavoro, nella galleria per il raddoppio della linea ferroviaria Pontremolese, tra Solignano e Osteriazza, sono stati spenti i motori della trivella che, ad oggi, ha perforato circa 130 metri della montagna. E con questo stop, torna a prospettarsi una nuova situazione di stallo e anche il paventato rischio dell’interruzione dei lavori per la costruzione della tratta ferroviaria.
Malgrado tutti gli impegni delle amministrazioni locali e della ditta esecutrice Astaldi sembrerebbe che il fermo della galleria sia dovuto alle nuove pesanti leggi ambientali. In sostanza per scavare la galleria vengono fatti dei consolidamenti con materiali in PVC e vetroresina che rendono «la terra» rifiuto. Prima la terra poteva andare direttamente nei luoghi normalmente utilizzati per riempimenti e ripristini, ora la terra è rifiuto, e se così può essere definito, non può più essere collocato nei siti individuati e, quindi, o deve essere eseguito un trattamento preliminare che esige particolari tecniche e dispositivi, oppure dirottare i materiali residui dello scavo, in discariche per rifiuti che sono molto distanti dai cantieri. Il tutto, ovviamente, con costi notevolmente più elevati.
Questa problematica causata delle nuove leggi sembrava risolta tra l’impresa e la committente ma i fatti lo smentiscono; l’area che il comune di Solignano aveva dato alle ferrovie è ormai satura di terre, e l’impresa si è attrezzata per fare le attività si è dovuta fermare. Forse qualcosa si è inceppato? Saranno i soliti meccanismi amministrativi che non fanno altro che allungare i lavori a danno degli operai che ora non lavorano e delle imprese che sono ferme?
Le opere di perforazione della Galleria «Marta Giulia», che unirà, con un tunnel lungo circa quattro chilometri, il capoluogo di Solignano con Citerna, risalgono al 27 luglio scorso, e la trivellazione, in questi ultimi mesi, era attiva nell’arco delle 24 ore. L'ultima interruzione dei lavori risale ad un paio di anni fa.
Le opere erano iniziate dopo una lunga fase preparatoria che aveva creato molti disagi tra i residenti del fondovalle Taro e lo spostamento di infrastrutture lungo la tratta interessata dai lavori, comunque accettati in vista di un traguardo giudicato unanimemente importantissimo per l’economia locale e nazionale. Si spera, quindi, in una rapida risoluzione della questione vista l’importanza dell’opera pubblica e gli sforzi fatti da tutti per rilanciare i lavori, certo è che la situazione sta suscitando allarme a differenti livelli e le amministrazioni ed Enti si stanno muovendo alla ricerca di possibili soluzioni che consentano di superare l’empasse. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • chiesa silvano

    12 Dicembre @ 15.16

    non riesco a comprendere l'utilità di tale lavoro visto la già esistente linea ferroviaria.scusandomi di tale ignoranza vorrei che ,chi fosse a conoscenza mi possa dare delucidazioni in materia.ringrazio e saluto

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

1commento

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

1commento

neviano

Attenzione, attraversamento cinghiali. Riuscite a contarli tutti? Video

2commenti

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Teatro

Addio a Tania Rocchetta, 50 anni di palcoscenico. E di impegno civile

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Lutto

E' morto Maurizio Carra, un'istituzione dell'automobilismo

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

1commento

COLLECCHIO

Talignano invasa da cinghiali e nutrie: la protesta dei residenti

Lamentele anche a Pontescodogna: «Troppe strade sconnesse»

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

barcellona

Ritrovato il piccolo Julian: è in ospedale tra i feriti

Terrorismo

L'Isis sui social: "Il prossimo obiettivo è l'Italia"

SPORT

SERIE A

La Juve travolge il Cagliari, Il Napoli passa a Verona

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

SOCIETA'

viabilità

Ritorni e partenze, traffico in intensificazione sulle autostrade Tempo reale

calestano

Mai dire Baganzai: la sfida (anche) dei video

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti