20°

31°

Provincia-Emilia

Sospesi i lavori nella galleria «Marta Giulia»

1

 Valentino Straser

A distanza di circa sei mesi dall’inizio dei lavori la galleria Marta Giulia si ferma.
Dopo un incessante lavoro, nella galleria per il raddoppio della linea ferroviaria Pontremolese, tra Solignano e Osteriazza, sono stati spenti i motori della trivella che, ad oggi, ha perforato circa 130 metri della montagna. E con questo stop, torna a prospettarsi una nuova situazione di stallo e anche il paventato rischio dell’interruzione dei lavori per la costruzione della tratta ferroviaria.
Malgrado tutti gli impegni delle amministrazioni locali e della ditta esecutrice Astaldi sembrerebbe che il fermo della galleria sia dovuto alle nuove pesanti leggi ambientali. In sostanza per scavare la galleria vengono fatti dei consolidamenti con materiali in PVC e vetroresina che rendono «la terra» rifiuto. Prima la terra poteva andare direttamente nei luoghi normalmente utilizzati per riempimenti e ripristini, ora la terra è rifiuto, e se così può essere definito, non può più essere collocato nei siti individuati e, quindi, o deve essere eseguito un trattamento preliminare che esige particolari tecniche e dispositivi, oppure dirottare i materiali residui dello scavo, in discariche per rifiuti che sono molto distanti dai cantieri. Il tutto, ovviamente, con costi notevolmente più elevati.
Questa problematica causata delle nuove leggi sembrava risolta tra l’impresa e la committente ma i fatti lo smentiscono; l’area che il comune di Solignano aveva dato alle ferrovie è ormai satura di terre, e l’impresa si è attrezzata per fare le attività si è dovuta fermare. Forse qualcosa si è inceppato? Saranno i soliti meccanismi amministrativi che non fanno altro che allungare i lavori a danno degli operai che ora non lavorano e delle imprese che sono ferme?
Le opere di perforazione della Galleria «Marta Giulia», che unirà, con un tunnel lungo circa quattro chilometri, il capoluogo di Solignano con Citerna, risalgono al 27 luglio scorso, e la trivellazione, in questi ultimi mesi, era attiva nell’arco delle 24 ore. L'ultima interruzione dei lavori risale ad un paio di anni fa.
Le opere erano iniziate dopo una lunga fase preparatoria che aveva creato molti disagi tra i residenti del fondovalle Taro e lo spostamento di infrastrutture lungo la tratta interessata dai lavori, comunque accettati in vista di un traguardo giudicato unanimemente importantissimo per l’economia locale e nazionale. Si spera, quindi, in una rapida risoluzione della questione vista l’importanza dell’opera pubblica e gli sforzi fatti da tutti per rilanciare i lavori, certo è che la situazione sta suscitando allarme a differenti livelli e le amministrazioni ed Enti si stanno muovendo alla ricerca di possibili soluzioni che consentano di superare l’empasse. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • chiesa silvano

    12 Dicembre @ 15.16

    non riesco a comprendere l'utilità di tale lavoro visto la già esistente linea ferroviaria.scusandomi di tale ignoranza vorrei che ,chi fosse a conoscenza mi possa dare delucidazioni in materia.ringrazio e saluto

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

sassari

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

«Io, pastore di giorno e pole dancer di sera»

PERSONAGGI

«Io, pastore di giorno e pole dancer di sera» Foto

Grande Fratello UK

televisione

Rissa al Grande Fratello UK: interviene la security Video

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cani da adottare

ANIMALI

Cani da adottare

Lealtrenotizie

Spaccata nella notte al barino: i ladri se ne vanno con la cassa  (vuota)

furto

Folle notte al Barino, video 1: i ladri se ne vanno con la cassa, video 2  il secondo "visitatore" con 2 bottigliette d'acqua

5commenti

Il personaggio

Spadi, il maturando che dirigerà il Consiglio

12commenti

Consigliera marocchina

Nabila: «Io, al servizio di Parma»

9commenti

musica

Silvia Olari ci racconta "Fuori di Testa" Videointervista

L'INTERVISTA

Pizzarotti: «Bocciata la politica che sa solo criticare»

7commenti

Lutto

Di Camillo, il sorriso sopra il camice

1commento

Via Venezia

Devastati gli orti sociali

3commenti

l'attimo

Ballando sotto la pioggia La foto fa boom di clic

FIDENZA

Bagno notturno alla Guatelli: giovani multati

1commento

IL CASO

Omicidio di Alessia, nessun accordo per l'estradizione: Jella processato in Tunisia

Poggio di Sant'Ilario

L'ivoriano temeva di essere lasciato dalla moglie

PARMA

Vento e forte pioggia: danni a Marore e Monticelli, rami in strada in città Foto

Le foto dei lettori (scarica l'app Gazzareporter per inviarci foto e video)

6commenti

PARMA

Scontro auto-bici in via Europa: grave una 16enne

16commenti

Assemblea Upi

Figna al ministro Delrio: "Si trovino le risorse per TiBre, Pontremolese e aeroporto Verdi"

Bene l'economia di Parma, fiducia delle imprese ai massimi. Delrio promette defiscalizzazione e sostegno al lavoro

3commenti

Asessuali

Vivere senza sesso: il documentario della parmigiana Soresini

5commenti

Lo sconfitto

Scarpa: "Il Pd ha adottato Pizzarotti, trattandolo come enfant prodige"

Il Pd regionale: "Impariamo dalle sconfitte in Emilia-Romagna"

26commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Cinque anni fa vinse Grillo. Questa volta ha vinto lui

di Stefano Pileri

2commenti

ITALIA/MONDO

lutto

E' morto Paolo Limiti: conduttore e paroliere. Scrisse per Mina - Gallery - Video

delitto

Italiano assassinato a Londra: è giallo sulla morte

SOCIETA'

MALTEMPO

Albero sradicato a Monticelli: la foto di una lettrice

archeologia

Scoperta una piccola Pompei sotto la metro di Roma Gallery Video

SPORT

vela

America's Cup, trionfo New Zealand

Moto

Viñales ringrazia Dovizioso: "Grazie per avermi evitato"

2commenti

MOTORI

OPEL

Grandland X, via agli ordini. Si parte da 26 mila euro

MINI SUV

Citroën: la C3 Aircross in tre mosse