11°

22°

Provincia-Emilia

Sospesi i lavori nella galleria «Marta Giulia»

Ricevi gratis le news
1

 Valentino Straser

A distanza di circa sei mesi dall’inizio dei lavori la galleria Marta Giulia si ferma.
Dopo un incessante lavoro, nella galleria per il raddoppio della linea ferroviaria Pontremolese, tra Solignano e Osteriazza, sono stati spenti i motori della trivella che, ad oggi, ha perforato circa 130 metri della montagna. E con questo stop, torna a prospettarsi una nuova situazione di stallo e anche il paventato rischio dell’interruzione dei lavori per la costruzione della tratta ferroviaria.
Malgrado tutti gli impegni delle amministrazioni locali e della ditta esecutrice Astaldi sembrerebbe che il fermo della galleria sia dovuto alle nuove pesanti leggi ambientali. In sostanza per scavare la galleria vengono fatti dei consolidamenti con materiali in PVC e vetroresina che rendono «la terra» rifiuto. Prima la terra poteva andare direttamente nei luoghi normalmente utilizzati per riempimenti e ripristini, ora la terra è rifiuto, e se così può essere definito, non può più essere collocato nei siti individuati e, quindi, o deve essere eseguito un trattamento preliminare che esige particolari tecniche e dispositivi, oppure dirottare i materiali residui dello scavo, in discariche per rifiuti che sono molto distanti dai cantieri. Il tutto, ovviamente, con costi notevolmente più elevati.
Questa problematica causata delle nuove leggi sembrava risolta tra l’impresa e la committente ma i fatti lo smentiscono; l’area che il comune di Solignano aveva dato alle ferrovie è ormai satura di terre, e l’impresa si è attrezzata per fare le attività si è dovuta fermare. Forse qualcosa si è inceppato? Saranno i soliti meccanismi amministrativi che non fanno altro che allungare i lavori a danno degli operai che ora non lavorano e delle imprese che sono ferme?
Le opere di perforazione della Galleria «Marta Giulia», che unirà, con un tunnel lungo circa quattro chilometri, il capoluogo di Solignano con Citerna, risalgono al 27 luglio scorso, e la trivellazione, in questi ultimi mesi, era attiva nell’arco delle 24 ore. L'ultima interruzione dei lavori risale ad un paio di anni fa.
Le opere erano iniziate dopo una lunga fase preparatoria che aveva creato molti disagi tra i residenti del fondovalle Taro e lo spostamento di infrastrutture lungo la tratta interessata dai lavori, comunque accettati in vista di un traguardo giudicato unanimemente importantissimo per l’economia locale e nazionale. Si spera, quindi, in una rapida risoluzione della questione vista l’importanza dell’opera pubblica e gli sforzi fatti da tutti per rilanciare i lavori, certo è che la situazione sta suscitando allarme a differenti livelli e le amministrazioni ed Enti si stanno muovendo alla ricerca di possibili soluzioni che consentano di superare l’empasse. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • chiesa silvano

    12 Dicembre @ 15.16

    non riesco a comprendere l'utilità di tale lavoro visto la già esistente linea ferroviaria.scusandomi di tale ignoranza vorrei che ,chi fosse a conoscenza mi possa dare delucidazioni in materia.ringrazio e saluto

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Due telecamere per controllare il terminal dei bus

STAZIONE

Due telecamere per controllare il terminal dei bus

Furto

Via Calatafimi: spaccata «diurna» all'ortofrutta

Fidenza

Addio a Gino Minardi, storico bottegaio

Personaggi

Varriale, voce parmigiana delle World Series

Calcio

Parma, cambia il modulo?

BEDONIA

Telecamera a caccia di meteoriti

Scurano

Il paese fa festa, i ladri anche

SISMA

"Luci da terremoto" in Messico Video

Sulla Gazzetta di Parma il geologo parmense Valentino Straser spiega il fenomeno

SCUOLA

Più di 1.100 supplenti in cattedra

Smog

Stop ai diesel euro 4 da domani e fino a lunedì Il servizio del Tg Parma

Polveri sottili alle stelle, si corre ai rimedi. Escluse dalla limitazioni le auto con almeno tre persone a bordo

23commenti

PARMA

Operata una bimba del peso di 700 grammi

Nata pretermine. Coinvolti chirurghi, cardiologici e neonatologi di tre ospedali

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

ANTEPRIMA GAZZETTA

Busseto, un altro odioso caso di stalking

Le anticipazioni sulla Gazzetta di domani dal direttore Michele Brambilla

tg parma

Via Lagoscuro: arrestato in Romania la mente del racket della prostituzione Video

BUSSETO

Tenta di investire l'ex moglie in un parcheggio: arrestato 65enne Video

L'uomo, un operaio residente a Polesine, è accusato di resistenza e stalking

2commenti

Lutto

Folla al funerale di Luca Moroni

Nel Duomo di Fidenza l'addio all'ingegnere morto in un incidente stradale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Referendum e regionali, la sfida nel centrodestra

di Luca Tentoni

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

Firenze

Cade un capitello della basilica di Santa Croce: turista ucciso

RIMINI

Vigile si uccide: era indagato per assenteismo

SPORT

EUROPA LEAGUE

Vincono Lazio e Atalanta, Milan bloccato a San Siro dall'Aek

Calcio

L'exploit di Federico: esordio in Azzurro con gol

SOCIETA'

MUSICA

ParmaJazz Frontiere 2017: grandi nomi al Festival

musica

Elio e le Storie Tese: dopo 37 anni il "valzer" d'addio

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: in 5 punti il nuovo Suv di Volkswagen Foto

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compatto di Seat in 5 mosse Foto