21°

32°

Regione

Maltempo e alluvioni fra Parma e Piacenza: parte la conta dei danni

Arriveranno fondi nazionali, anche per l'alluvione di Parma del 13 ottobre 2014

Maltempo e danni in Val Ceno
0

Parte la ricognizione per il ripristino dei danni arrecati dall'alluvione che il 13 e 14 settembre ha colpito il territorio delle province di Parma e Piacenza. Lo dice la Regione Emilia-Romagna, che aggiunge: sarà calcolato il fabbisogno finanziario per interventi sul patrimonio pubblico e privato, le attività economico produttive e agricole e agroindustriali.
La Regione, dopo lo stato di emergenza deliberato lo scorso 25 settembre da parte del Consiglio dei Ministri, ha richiesto agli enti di avviare un’azione di ricognizione dei danni. Questa, dice una nota, «non costituisce riconoscimento automatico dei finanziamenti per gli stessi e si attiva nei Comuni che abbiano inviato segnalazioni anche tramite le Province, le quali possono estendere tale attività, qualora ne ravvisino la necessità, ad altri Comuni».
In attesa dell’ordinanza del capo dipartimento della Protezione civile nazionale, osserva nella nota Paola Gazzolo, assessore regionale alla Difesa del suolo, «abbiamo deciso di avviare subito la ricognizione per conoscere in modo puntuale gli effettivi danneggiamenti e poter attuare gli interventi più idonei a consentire il superamento delle situazioni più critiche». 


IN ARRIVO FONDI NAZIONALI PER LE ALLUVIONI (ANCHE QUELLA DEL 13 OTTOBRE 2014 A PARMA). Fondi nazionali per garantire in Emilia-Romagna gli interventi di ripristino per i danni causati da cinque calamità naturali tra 2013 e settembre 2015 a privati e attività produttive. Saranno compresi in uno stanziamento (circa un miliardo e mezzo di euro a livello nazionale) messo a disposizione dal Governo - fa sapere la Regione - con un provvedimento inserito nella Legge di Stabilità, che garantirà la copertura nazionale alle emergenze avvenute fino ad oggi.
Per l’Emilia-Romagna la stima dei fondi in arrivo è attesa tra pochi giorni. Le risorse saranno assegnate con il sistema delle ordinanze di Protezione civile, come in Emilia si è già fatto per il terremoto.
«Il presidente Renzi è stato di parola - sottolinea soddisfatto il presidente della Regione Stefano Bonaccini -. Ci aveva preannunciato il provvedimento nel corso della sua visita durante la recente alluvione di Piacenza. Anche per questa ultima calamità abbiamo già avviato la ricognizione ai privati. Possiamo garantire in raccordo col Governo tempi celeri».
«Siamo pronti - assicura l’assessore alla Difesa del suolo Paola Gazzolo - in questi anni l’Emilia-Romagna ha sempre effettuato la ricognizione dei danni, anche ai privati e alle attività produttive. Possiamo dire di aver fatto bene, perchè ora che si sono reperite le risorse necessarie saremo tra i primi a presentare la documentazione e ad accedere alle risorse».
Per l’Emilia-Romagna si parte dalla calamità avvenuta nella primavera del 2013 in tutta la regione e in particolare nelle aree collinari e di montagna; poi l’emergenza dell’ultimo periodo 2013 e fino a marzo 2014, sempre in tutta la regione; gli eventi del 12 e 13 ottobre 2014 a Parma e Piacenza; le mareggiate e gli allagamenti in Romagna e le precipitazioni nevose del febbraio-marzo 2015, fino agli allagamenti del 13 e 14 settembre a Piacenza e Parma. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

fori imperiali

degrado

Sesso ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

Tenta una strage in famiglia: la figlia è gravemente ustionata. Arrestato

Felino

Tenta una strage in famiglia: la figlia è gravemente ustionata. Arrestato

Nella notte a Poggio di Sant'Ilario Baganza

elezioni 2017

Affluenza discreta a Parma: alle 12 ha votato il 16,24 % (media nazionale 14,9%) Video

1commento

sanità

Caso di chikungunya: disinfestazione in due vie Video - I consigli

degrado

Maxi raid vandalico in via Toscana con il catrame: vetrine e auto imbrattate, gomme tagliate anche alle bici

4commenti

polizia

Furto al Bar Squisjto ad Alberi di Vigatto

VIOLENZA

Ancora risse davanti alla stazione

5commenti

gazzareporter

San Pancrazio, il degrado continua Gallery

CHIESA

Montecchio, cambia il parroco: arriva don Orlandini da Reggio

Don Romano Vescovi, originario di Neviano, lascia Bibbiano per l'eremo di Salvano (Quattro Castella)

polizia

Torna all'Esselunga per un altro furto (di supercalcolici): denunciato un 22enne

2commenti

L'AGENDA

Una domenica da vivere nella nostra provincia

Noceto

Addio a Petrini, titolare dell'Aquila Romana

MAMIANO

I padroni sono alla sagra di San Giovanni, e i ladri tentano il colpo

CRIMINALITA

Monticelli, automobilista insegue gli scippatori in viale Marconi

1commento

Sant'Ilario d’Enza

Ladro aveva in auto del parmigiano rubato, sarà donato alla Caritas

Notato dai Cc vicino a supermarket, aveva precedente specifico

1commento

SERIE B

Mercato: Lucarelli domani annuncia il suo futuro

Abitudini

Auricolari, quando il rischio si corre a piedi

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Il partito dell'astensione e del disinteresse

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

Boretto

La villetta va a fuoco, famiglia salvata dal gatto

caldo

Al Nord arrivano i temporali. Ieri caldo percepito 49° a Ferrara (41° a Parma)

SOCIETA'

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

ferrovie

Lavori sulla Bologna-Rimini, sabato 24 e domenica 25. Ripercussione sui collegamenti con la Riviera Romagnola.

SPORT

Moto

Valentino Rossi da leggenda ad Assen, battuto Petrucci

calcio

Messi e Ronaldo non sono i più costosi al mondo: vince Neymar

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

MINI SUV

Citroën: C3 Aircross in tre mosse