20°

Regione

Maltempo e alluvioni fra Parma e Piacenza: parte la conta dei danni

Arriveranno fondi nazionali, anche per l'alluvione di Parma del 13 ottobre 2014

Maltempo e danni in Val Ceno
0

Parte la ricognizione per il ripristino dei danni arrecati dall'alluvione che il 13 e 14 settembre ha colpito il territorio delle province di Parma e Piacenza. Lo dice la Regione Emilia-Romagna, che aggiunge: sarà calcolato il fabbisogno finanziario per interventi sul patrimonio pubblico e privato, le attività economico produttive e agricole e agroindustriali.
La Regione, dopo lo stato di emergenza deliberato lo scorso 25 settembre da parte del Consiglio dei Ministri, ha richiesto agli enti di avviare un’azione di ricognizione dei danni. Questa, dice una nota, «non costituisce riconoscimento automatico dei finanziamenti per gli stessi e si attiva nei Comuni che abbiano inviato segnalazioni anche tramite le Province, le quali possono estendere tale attività, qualora ne ravvisino la necessità, ad altri Comuni».
In attesa dell’ordinanza del capo dipartimento della Protezione civile nazionale, osserva nella nota Paola Gazzolo, assessore regionale alla Difesa del suolo, «abbiamo deciso di avviare subito la ricognizione per conoscere in modo puntuale gli effettivi danneggiamenti e poter attuare gli interventi più idonei a consentire il superamento delle situazioni più critiche». 


IN ARRIVO FONDI NAZIONALI PER LE ALLUVIONI (ANCHE QUELLA DEL 13 OTTOBRE 2014 A PARMA). Fondi nazionali per garantire in Emilia-Romagna gli interventi di ripristino per i danni causati da cinque calamità naturali tra 2013 e settembre 2015 a privati e attività produttive. Saranno compresi in uno stanziamento (circa un miliardo e mezzo di euro a livello nazionale) messo a disposizione dal Governo - fa sapere la Regione - con un provvedimento inserito nella Legge di Stabilità, che garantirà la copertura nazionale alle emergenze avvenute fino ad oggi.
Per l’Emilia-Romagna la stima dei fondi in arrivo è attesa tra pochi giorni. Le risorse saranno assegnate con il sistema delle ordinanze di Protezione civile, come in Emilia si è già fatto per il terremoto.
«Il presidente Renzi è stato di parola - sottolinea soddisfatto il presidente della Regione Stefano Bonaccini -. Ci aveva preannunciato il provvedimento nel corso della sua visita durante la recente alluvione di Piacenza. Anche per questa ultima calamità abbiamo già avviato la ricognizione ai privati. Possiamo garantire in raccordo col Governo tempi celeri».
«Siamo pronti - assicura l’assessore alla Difesa del suolo Paola Gazzolo - in questi anni l’Emilia-Romagna ha sempre effettuato la ricognizione dei danni, anche ai privati e alle attività produttive. Possiamo dire di aver fatto bene, perchè ora che si sono reperite le risorse necessarie saremo tra i primi a presentare la documentazione e ad accedere alle risorse».
Per l’Emilia-Romagna si parte dalla calamità avvenuta nella primavera del 2013 in tutta la regione e in particolare nelle aree collinari e di montagna; poi l’emergenza dell’ultimo periodo 2013 e fino a marzo 2014, sempre in tutta la regione; gli eventi del 12 e 13 ottobre 2014 a Parma e Piacenza; le mareggiate e gli allagamenti in Romagna e le precipitazioni nevose del febbraio-marzo 2015, fino agli allagamenti del 13 e 14 settembre a Piacenza e Parma. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

Highlander: San Patrick's

Pgn

Highlander: San Patrick's, le foto della festa

E' morto Thomas Milian

Tomas Milian aveva 84 anni

Lutto

Addio a "Er monnezza": è morto Tomas Milian Gallery Video

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Raffaele Sollecito: «Vivo a Bixio, lavoro e ho tanti amici»

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «Vivo a Bixio, lavoro e ho tanti amici»

Autosole

L'ambulanza tampona, il paziente a bordo finisce sull'elicottero

Formaggio

La grana del grana

Il candidato

Laura Cavandoli: Il centrodestra si divide

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano

Profughi

«Lasciati senza cibo per 7 giorni»

Autostrada

Auto sbanda in A1: muore un 53enne, traffico in tilt per ore Video

Diversi chilometri di coda anche tra Fidenza e Fiorenzuola verso Milano a causa di un altro incidente

Testimonianza

Bloccata in coda in A1: "Ho spento la macchina, attesa senza fine"

4commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Raffaele Sollecito si trasferisce a Parma: intervista esclusiva Video

Accusato con Amanda Knox dell'omicidio Kercher, Sollecito è stato assolto. Ha scelto di vivere a Parma

2commenti

Sentenza

Multa ingiusta, Equitalia condannata

Bedonia

Domani riapre la stagione di pesca

PONTETARO

I ladri svaligiano l'auto in pochi minuti con la chiave clonata

1commento

PARMA

Suonava in Pilotta: multato per la terza volta il fisarmonicista Giovanni 

17commenti

TRAVERSETOLO

Sorpreso ad abbandonare rifiuti, rimedia ripulendo la discarica

Colto in flagranza dai vigili. Ha anche realizzato una staccionata a sue spese

langhirano

Operaio "infedele": usa copia delle chiavi per tornare in farmacia a rubare

Parma

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno i controlli dal 27 al 31 marzo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Siamo uomini o robot?

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

Stati Uniti

Schiaffo a Trump: non ha i voti per abolire l'Obamacare

Milano

Il convivente spegne la tv in camera, lei tenta di ucciderlo

2commenti

WEEKEND

ELEONORA RUBALTELLI

Video-ricetta: la tartare di tonno e stracciatella

IL DISCO

Nasce il fenomeno Sex Pistols

SPORT

Mondiali

l'Italia batte l'Albania (2-0)

f1

Australia: nelle libere Hamilton vola, Raikkonen quarto

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery