-1°

12°

Provincia-Emilia

Medesano, è tornato a scuola l'alunno picchiato sul pullman

Medesano, è tornato a scuola l'alunno picchiato sul pullman
12

È tornato in classe alla scuola media «Edmondo De Amicis» dell’Istituto comprensivo di Medesano l’undicenne studente che, secondo la denuncia di sua mamma, era stato per tre volte picchiato sul pullman della Tep della linea Medesano - Felegara - Sant'Andrea Bagni. Dopo una decina di giorni di assenza, con molta titubanza, ha varcato il portone della scuola accompagnato da entrambi i genitori. Il ragazzino è tornato spinto dalla preoccupazione di rischiare di perdere l’anno scolastico ma si è portato dietro la paura di quanto ha subito.

«Noi genitori - ha detto la mamma dello studente undicenne appena ritornato a scuola - stiamo portando nostro figlio a scuola ma non possiamo e non intendiamo farlo a lungo».

Per martedì alle 20,30 è stato convocato dal presidente del consiglio d’Istituto Marco Medioli il «Comitato genitori» con al primo punto all’ordine del giorno «Incontro scuola, genitori, amministrazione comunale».

L'articolo completo è sulla Gazzetta di Parma in edicola.

Archivio:
15-2: Bulli instancabili: denudato un ragazzino
14-2: Denunciato un nuovo caso di bullismo a Medesano
12-2: Colpita un'alunna della scuola media
10-2: Il ragazzino pestato dai bulli - La madre: "Chi sa deve parlare"

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Marco

    22 Febbraio @ 12.05

    Ci mancava il commento dell'ineffabile Mauro: spiegaci dove vedi il razzismo. Pensi che se i bulli fossero italiani nessuno avrebbe detto nulla? Oppure che dal momento che sono arabi noi dovevamo fare finta di nulla. Illuminaci........

    Rispondi

  • Francesco

    22 Febbraio @ 11.05

    MI SEMBRA BUONISSIMA L' IDEA DEL SIGNOR "MASSIMO". Per ben valutare bisogna sentire entrambe le campane. Qualche cronista della "Gazzetta", oppure il "corrispondente" , potrebbe fare un salto, magari accompagnato dai Carabinieri ( se accetteranno ,ma non credo, di accompagnarlo) , a casa di quei cinque teppisti arabi ,e chiedere la versione dei fatti loro, e, naturalmente, della loro famiglia.

    Rispondi

  • armando

    22 Febbraio @ 08.36

    Bisogna colpire le tasche delle famiglie di questi teppisti, perchè con una semplice sospensione o ramanzina, rimangono teppisti. Provare a colpirli economicamente potrebbe essere un deterrente. PROPOSTA: e imporgli un cambiamento di istituto scolastico potrebbe servire? ognuno in una scuola diversa? sdradicherebbe il rapporto col tessuto scolastico precedente, ed anche loro avrebbero la possibilità di ricominciare , ma in senso buono.

    Rispondi

  • Ari

    22 Febbraio @ 08.34

    Mi sono distratta o non ho letto nessuna dichiarazione da parte della direzione scolastica riguardo a provvedimenti presi o rassicurazioni nei confronti degli alunni molestati?

    Rispondi

  • Francesco

    21 Febbraio @ 18.48

    GENITORI DEI BAMBINI SEVIZIATI , FATEVI ASSISTERE DA UN AVVOCATO, PRESENTATE UNA DENUNCIA PENALE ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA, CHIEDETE , IN SEDE CIVILE , UN RISARCIMENTO DEI DANNI NON SOLO MATERIALI, MA ANCHE E SOPRATTUTTO MORALI, ALLE FAMIGLIE DEI TEPPISTI ED AL PRESIDE , INFORMATE DELL' INSOSTENIBILE SITUAZIONE GLI ORGANI DI PUBBLICA INFORMAZIONE NAZIONALE. SE VI LIMITATE A PIANGERVI ADDOSSO NON COMBINATE NIENTE !

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Guns N' Roses all'autodromo di Imola

Il 10 giugno

Guns N' Roses all'autodromo di Imola

Rosy Maggiulli torna... in pista

Monza

Rosy Maggiulli torna... in pista

I 100 anni di Kirk Douglas

Youtube

I 100 anni di Kirk Douglas Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Innovazione ict

INNOVAZIONE ICT 

L'Italia scommette sulle imprese 4.0

di Patrizia Ginepri

Lealtrenotizie

Incidente

incidente

Auto si ribalta a Fidenza: un ferito grave

LEGA PRO

D'Aversa per la panchina, ballottaggio Sensibile-Faggioni per il ds Video

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

3commenti

Anteprima Gazzetta

Terremoto: l'aiuto di Parma

Domani si parla anche di San Leonardo, di coca a Sorbolo, di un incredibile furto a un asilo

vandali in azione

Manomettono il defibrillatore in piazza: presi (grazie a un cittadino)

parma senza amore

Dieci frigoriferi (con materasso e rifiuti) sul marciapiede di via Boraschi

7commenti

cantieri e eventi

Come cambia la viabilità a Parma in settimana 

Aemilia

I pm fanno appello contro il proscioglimento di Bernini

Il reato dell'ex assessore parmigiano era stato giudicato prescritto. Appello anche per il consigliere comunale di Reggio Emilia Pagliani.

prato

Sparita l'ultima lettera di Verdi: è giallo

1commento

gazzareporter

Rifiuti e cartoni in Galleria Santa Croce Gallery

1commento

Tg Parma

Verso il voto: primarie per Dall'Olio, nessuna alleanza per Alfieri

polizia

Lite al parco Falcone e Borsellino: recuperate tre bici rubate

5commenti

Mezzani

300 grammi di cocaina scoperti dai carabinieri

Arrestato 32enne albanese

tribunale

Botte e insulti alla moglie: due anni ad un 47enne romeno

EMILIA ROMAGNA

Nuovi orari ferroviari sulle linee regionali dall’11 dicembre

tragedia

Lunedì l'autopsia sul corpo di Elio Spinabelli morto asfissiato Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

LETTERE AL DIRETTORE

Una piccola storia nobile

2commenti

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

saronno

Omicidi in corsia, il procuratore: "30 casi ancora da esaminare"

IL CASO

Ritrovato in Norvegia il cancello di Dachau

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

SPORT

ERA IL 2005

Rosberg, quel giorno a San Pancrazio...

1commento

Calciomercato

Sassuolo, Domenico Berardi tagliato dalla foto

MOTORI

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)

bologna

Apre il Motor Show. Ecco tutti i numeri e le novità