10°

18°

Provincia-Emilia

Langhirano - Una rivoluzione energetica per i tetti degli edifici pubblici

Langhirano - Una rivoluzione energetica per i tetti degli edifici pubblici
0

 Giulia Coruzzi

Sono i numeri a spiegare nel dettaglio i contorni dell’ambizioso progetto di risparmio energetico e consumo razionale che si appresta a partire nel comune di Langhirano. Impianti fotovoltaici per circa 300 kw sorgeranno sui tetti di alcuni edifici comunali garantendo un risparmio annuale sulle bollette stimato tra i 56 mila e i 60 mila euro e un contributo (ottenuto grazie al Conto Energia) di 100 mila euro l’anno assicurati per 20 anni. 
Il bando di concorso che sta per aprirsi permetterà al Comune di individuare l’azienda cui affidare la realizzazione degli impianti con pagamenti dilazionati nel tempo. L’investimento di 800 mila euro sarà presumibilmente frazionato in quattro anni, ma entro il 2010 i pannelli dovranno tutti essere installati e funzionanti. 
«Andremo a ricoprire i tetti di tutti gli edifici scolastici, del palazzetto dello sport, della palazzina dell’anagrafe in via Pelosi - spiega l’assessore all’Energia e ai Lavori pubblici Cristiano Casalini -. Restano esclusi gli edifici di rilevanza storica. I pannelli sono garantiti per 20 anni ma possono funzionare a pieno regime per 25. E’ un intervento importante che riusciamo a sostenere perché a costo zero e che non ci impedisce di effettuare altri investimenti». 
«Per non impattare sul Patto di stabilità - continua l'assessore - ci rivolgiamo ad aziende che intendono permetterci di dilazionare il costo totale. Con questa operazione non solo guardiamo all’ambiente ma riusciamo anche a risparmiare sui costi dell’energia elettrica. Abbiamo fortunatamente la possibilità di lavorare su tetti che sono orientati in maniera favorevole». 
La spesa annuale del Comune per l’energia elettrica si aggira sui 190 mila euro, il 60% dei quali finisce in illuminazione pubblica. 
«La politica energetica è un punto cardine del nostro programma - sottolinea Casalini -. Il Comune l’affronta non solo per il miglioramento della qualità ambientale ma anche perché è un’occasione di reale risparmio. In un frangente come questo, di crisi economica dei cittadini e delle imprese e di assenza di fondi erogati dallo Stato, un’operazione come questa è un segnale importante per dire che il Comune intende essere virtuoso e cerca le strade più ragionevoli per liberare fondi utili per compiere investimenti necessari per il paese. In questi mesi abbiamo lavorato intensamente per arrivare a questo risultato. Ci attiveremo con le istituzioni superiori e le associazioni di categoria per agevolare le imprese che intendono ragionare sui propri consumi. Il settore trainante di Langhirano, con i suoi salumifici, è naturalmente predisposto al fotovoltaico». 
Di concerto con l’assessorato all’Arredo urbano stanno per essere avviati anche interventi sull'illuminazione pubblica, volti a mettere a norma tutti gli impianti e a sostituire i corpi illuminanti con lampade a basso consumo di ultima generazione, il tutto con un occhio attento all’impatto estetico: «Opereremo sul capoluogo e nei centri abitati per innestare lampioni gradevoli che bene si inseriscano nel contesto - conclude l'assessore Casalini -. Partiremo da via XX settembre e da altre zone che ci sono state segnalate».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Operaio "infedele": usa copia delle chiavi per tornare in farmacia a rubare

langhirano

Operaio "infedele": usa copia delle chiavi per tornare in farmacia a rubare

Droga

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

6commenti

Incidente

Cordoglio per Valeriu Voina, il muratore che scolpiva il ghiaccio

viabilità

Afflusso alle fiere e due incidenti: lunghe code al casello e verso Baganzola

carabinieri

"Adescato" e rapinato in stazione: due arresti

Bogolese

Furti, bloccati tre incappucciati

2commenti

Crisi

Copador, lunedì sciopero di due ore e presidio

Borgotaro

L'ultimo saluto a Danilo

PONTETARO

Chiave clonata: i ladri «svuotano» l'auto

1commento

foto dei lettori

Se un arcobaleno abbraccia un castello Foto

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

LIBRO DI GARANZINI

Emozioni del calcio di una volta

LEGA PRO

Le difficoltà compattano il Parma

FIERE

A MecSpe le novità tecnologiche made in Parma

Tg Parma

Il drammatico bollettino degli incidenti: da San Secondo a Parma Video

Due giovani donne investite in via Emilia Ovest e in via Traversetolo. Illeso un anziano dopo un terribile botto a Fontanellato

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Siamo uomini o robot?

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

napoli

Tredicenne violentato per anni da "branco" di 11 minorenni

IL CASO

Mandano alla madre la tessera sanitaria della figlia scomparsa

3commenti

SOCIETA'

Lutto

Morto l'economista Giacomo Vaciago. Fu sindaco di Piacenza

Medicina

La maggior parte dei tumori è dovuta al caso

SPORT

f1

Australia: nelle libere Hamilton vola, Raikkonen quarto

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery