21°

emergenza

Ottantenne si alza da letto: «Di fronte a me, i ladri»

Ottantenne si alza da letto: «Di fronte a me, i ladri»
Ricevi gratis le news
23

Non c’è tregua: dopo la notte da far west dei giorni scorsi, ancora due tentati furti nel territorio di Traversetolo, entrambi tra le 19 e le 20. A Bannone, in via Sandro Pertini, un’ottantenne che vive solo si è trovato i ladri in salotto, mentre a Traversetolo, in via Salvo D’Acquisto, un furto è stato mandato all’aria dall’intervento dei vicini.

«Ormai non aspettano più nemmeno che sia notte o che le persone escano di casa». A parlare sono i vicini di casa dell’ottantenne di Bannone, ancora sotto shock per l’intrusione. Nel condominio vivono 5 famiglie, ma l’appartamento dell’anziano è stato colpito già due volte in tre anni.

(...) Facilmente immaginabile lo shock dell’anziano che, resosi conto di quanto stava accadendo, ha urlato con tutta la forza che aveva per allertare i vicini. ........Tutti i particolari sulla Gazzetta di Parma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Alpino Italiano 66

    27 Ottobre @ 07.53

    Non ne possiamo più, delinquenti impuniti, sono solidale con chi spara in casa propria, occorre modificare le legge sulla legittima difesa. Questi ladri, spesso stranieri, sono brutte persone, senza dignità, approfittano delle persone più deboli, come gli anziani e della legge italiana che li tutela. Provocano danni immensi traumatizzati le persone. Basta!!!!

    Rispondi

  • antonio

    26 Ottobre @ 21.32

    Oltre ai sinistroidi, vedo che ci sono anche tanti destroidi indottrinati per parlare e lo fanno con impeto perché così dimostrano di esserci

    Rispondi

  • filippo

    26 Ottobre @ 19.21

    Tranquilli oggi il giornale di Partito ha intervistato la famiglia del ladro albanese che ha chiesto una pena esemplare per il pensionato che ha difeso la propria casa dall'ennesimo furto perpetrato dalle bande dell'est....i ladri chiedono giustizia e risarcimenti, QUESTA E L'ITALIA DEL PD...L'ITALIA DEL BUONISMO A SENSO UNICO

    Rispondi

  • xxl

    26 Ottobre @ 13.50

    nilus75

    Armarsi forse non è la soluzione migliore, ma quando senti in TV i deputati del pd e di sel che deridono il pensionato che ha sparato, perchè durante l'intervista ha chiesto pene severe per chi entra nelle case per rubare (25 anni di galera a chi fa i furti) ci si rende conto che non c'è la volontà di porre un freno al fenomeno. Votate PD, continuate pure poi però è inutile lamentarsi, stanno facendo solo gli interessi dei criminali. PS. Nel frattempo restiamo in attesa anche dell'omicidio stradale...

    Rispondi

    • salamandra

      27 Ottobre @ 09.24

      Tutto vero salvo che la maggioranza di leggi a favore dei criminali le ha fatte il centrodestra (quasi sempre in comunella con il centrosinistra del momento). E quasi sempre quando c'era anche la Lega al governo.

      Rispondi

    • stefano

      26 Ottobre @ 17.52

      il centro sinistra, che ha depenalizzato tutti i reati, ha tolto la certezza della pena introducendo sconti e di fatto abolendo l'ergastolo ( da noi vedi il caso del povero tommy il quale lurido assassino tra poco esce ) e tolto potere alle forze dell'ordine, proprio loro parlano, proprio loro che sono causa del fatto che pluriomicidi escono di galera dopo qualche anno se si dichiarano pentiti, anche se hanno sciolto bambini nell'acido. Dovrebbero stare zitti per pudore, ma non ce l'hanno mai avuto.......

      Rispondi

      • Biffo

        26 Ottobre @ 18.26

        Questo regresso nella certezza della pena e la progressiva protezione dei delinquenti data dal 1968, momento in cui si iniziò la lotta non tanto contro l'autoritarismo, ma contro qualsiasi principio di autorità, da quella paterna su su, fino alle massime dello Stato.

        Rispondi

  • Ilaria

    26 Ottobre @ 13.33

    Certo, di delinquenti ne avevamo a sufficienza dei nostri, senza tirarci in casa anche tutti quelli dei paesi limitrofi (o non) i quali sanno le nostre leggi e anziché delinquere al loro paese d' origine hanno più interesse farlo in Italia, dove a loro è permesso tutto...... pensare che la famiglia del ladro ucciso in Lombardia chiede giustizia e magari un risarcimento....... l'Italia va all'arrovescio!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza

PGN FESTE

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Gestione rifiuti: bando da 44 milioni per 15 anni di affidamento del servizio

PARMA

Gestione rifiuti: bando per 15 anni di affidamento del servizio Video

Il Comune ha presentato il bando europeo sulla gestione rifiuti

BUSSETO

Tenta di investire l'ex moglie in un parcheggio: arrestato 65enne Video

L'uomo, un operaio residente a Polesine, è accusato di resistenza e stalking

1commento

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

tg parma

Prostituzione, arrestato un rumeno ricercato

Fermato in patria, indagato a Parma

tg parma

Smog: ieri terzo giorno consecutivo con Pm10 alle stelle Video

1commento

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

2commenti

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

4commenti

CARABINIERI

Controlli anti-droga in piazzale Barbieri: denunciato un minorenne

Un 17enne è stato scoperto mentre cedeva hashish a una compagna

LUTTO

In duomo a Fidenza l'ultimo saluto a Luca Moroni

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

SORBOLO

Un 88enne: «Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

salute

Un'équipe dell'Università di Parma studia la chirurgia mini-invasiva contro la cefalea da cervicale

In oltre il 90% dei pazienti trattati con l’intervento ha visto la completa scomparsa dei sintomi (8 su 10) o una loro netta diminuzione

PARLA L'ESPERTO

«Anziana scippata, evento traumatico»

2commenti

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 10

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

7commenti

Lesignano

Festa per i 18 anni dei due migranti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

NOSTRE INIZIATIVE

Da oggi le foto di tutti i remigini delle scuole di città e provincia

ITALIA/MONDO

CRIMINALITA'

Delitti di 'Ndrangheta nel 1992 a a Reggio Emilia: tre arresti della polizia

Massa

Lite per un parcheggio: gli spara e lo ferisce al volto

SPORT

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

3commenti

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

MOTORI

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compattodi Seat in 5 mosse Foto

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»