12°

Provincia-Emilia

Fontanellato: il piano finanziario per i rifiuti cambierà solo nel 2011

Fontanellato: il piano finanziario per i rifiuti cambierà solo nel 2011
0

di Davide Montanari

Non è la percentuale di rifiuto differenziato che deve aumentare, ma piuttosto è il quantitativo di rifiuto effettivamente gettato nel cassonetto a dover diminuire. Questo lo spirito che ha spinto il gruppo di minoranza «Fontanellato e i cittadini» a presentare una mozione in consiglio comunale per la modifica del piano finanziario 2010 dei rifiuti.
Il piano finanziario, già approvato dal consiglio comunale il 23 dicembre scorso, prevede una suddivisione del territorio in 5 zone e il premio (in termini di diminuzione della tariffa da pagare nel 2010) a 3 zone considerate virtuose che sono state in grado di superare una serie di parametri.
I parametri previsti dal piano («che non vanno ad aumentare per nessuno la bolletta se mai la diminuiscono» come ha sottolineato l’assessore all’Ambiente Vittorio Bussolati) sono la crescita della percentuale di raccolta differenziata (del 2008 rispetto al 2009), la percentuale di differenziato nel 2009 e - con un’incidenza minore - del quantitativo di rifiuto prodotto.
«Dai dati di Enìa - hanno scritto nella mozione i consiglieri di minoranza - risulta che le utenze del comune di Fontanellato producono un quantitativo di rifiuto molto elevato. La tariffa rifiuti incide pesantemente sulle spese dei cittadini e vi è l’urgenza di mettere in atto iniziative al fine di ridurre detto quantitativo per utenza».
I consiglieri hanno proposto quindi di ricalcolare gli sconti sulla bolletta (già finanziati dal comune con 20 mila euro) premiando quelle zone dove le utenze hanno il minor quantitativo di indifferenziato nel 2009 ed hanno il maggior incremento della riduzione di detto quantitativo nel 2009 rispetto al 2008.
«Non devono essere premiate tre zone su 5 - ha spiegato il consigliere Giuliano Morelli - ma solo una e a questa unica zona sia assegnato tutto il contributo di 20 mila euro. Ma attenzione: siccome le zone in cui è stato diviso il comune hanno popolazione non omogenea (si passa dalle 423 utenze della zona arancio alle 773 della verde) sia assegnato alle utenze un contributo certo di 25,87 euro. Sia infine resa nota ai cittadini, trimestralmente attraverso il sito internet o attraverso manifesti, la graduatoria delle zone e i rifiuti che da esse vengono prodotti al fine di rendere loro maggiormente consapevoli della reale situazione vista l’importanza del servizio».
 Morelli ha infine sottolineato che esiste una controfaccia di questa proposta ovvero che alcuni cittadini possano decidere di spargere i rifiuti in giro al fine di vedersi ridotti i calcoli dei pesi: «Per questo siano aumentati i controlli da parte della municipale».
«Nessun sistema incentivante è esente da critiche - ha premesso l’assessore all’Ambiente Bussolati - Quello che abbiamo proposto noi ha un parametro, seppur con un’incidenza minore nel calcolo della media ponderale, che tiene conto anche del quantitativo di rifiuto indifferenziato prodotto. Il sistema porta a porta è relativamente nuovo e deve ancora essere consolidato nelle abitudini dei cittadini, per questo noi diamo un peso maggiore a chi differenzia molto. In una seconda fase potremo cambiare i parametri e premiare chi produce meno».
La mozione, bocciata dal gruppo di maggioranza, ha però ricevuto l’impegno da parte del sindaco Maria Grazia Guareschi che, nel 2011, cambieranno le percentuali relative alle variabili per il calcolo degli sconti ma non si modificheranno le variabili in gioco in modo da arrivare gradualmente a premiare chi produce meno rifiuti.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

gossip

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

CONCORSO

GAZZAREPORTER

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

Video Gigi Pacifico Fidenza

fidenza

"Io non so" l'ultimo video di Gigi Pacifico

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Auto si ribalta  e sbatte contro altre vetture: donna incastrata, 5 feriti

viale mentana

Auto si ribalta e sbatte contro altre vetture: donna incastrata, 5 feriti Foto Video

viale fratti

Duc, cinque piani allagati: uffici chiusi per due giorni Video 1-2 Foto

Attivati due sportelli per le emergenze. Ed è corsa a salvare più documenti possibili

4commenti

FelegarA

Auto distrutta dai vandali nella notte

I teppisti sapevano come agire, hanno usato una candela da automobile: rompe il vetro facilmente e fa poco rumore

anteprima gazzetta

Ranieri esonerato: "Pro e contro", tra sport e costume

maltempo

Allerta meteo Protezione civile: forti temporali in Emilia Romagna

Allerta arancione per il rischio idrogeologico

arresti

Trafficanti seguiti da Fidenza a Parma: avevano in auto un kg di eroina

tg parma

Legionella, Comune e Ausl varano un protocollo di intervento Video

11commenti

tg parma

Parma, rinnovi per Baraye e Nocciolini. Scaglia in attacco a Salò?

Ospedale Maggiore

La nuova vita di Denis inizia a Parma

POLizia

Campagna antitruffe “Non siete soli #chiamatecisempre” I consigli

1commento

scuola

Contro le bufale dei social, educare a informarsi bene

Incontro all'Ipsia Primo Levi con gli studenti di sei medie superiori di Parma e provincia

musica

Ottima prova zero: Parma dà il la a Elio e le Storie tese Video

CRIMINALITA'

Via Venezia, pensionata scippata

4commenti

Finto tecnico

Truffa del termosifone: un'altra anziana raggirata

1commento

CARABINIERI

Sid, il cane antidroga a caccia di dosi nel greto della Parma

1commento

Salsomaggiore

Gli ambulanti protestano: «Troppo sacrificati»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

EDITORIALE

Anche i robot dovranno fare il 730?

di Paolo Ferrandi

1commento

ITALIA/MONDO

svezia

Sesso in pausa pranzo: proposta choc in un comune artico

roma

Caso Cucchi: sospesi dal servizio i tre carabinieri accusati di omicidio

2commenti

WEEKEND

L'INDISCRETO

Da Presley a Hemingway: nipoti d'arte

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

Calciomercato

Ranieri: "Il mio sogno è morto"

intervista

Arancio: "Campionato d'Eccellenza ad hoc per  il rugby a 7"

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia