Provincia-Emilia

Fontanellato: il piano finanziario per i rifiuti cambierà solo nel 2011

Fontanellato: il piano finanziario per i rifiuti cambierà solo nel 2011
Ricevi gratis le news
0

di Davide Montanari

Non è la percentuale di rifiuto differenziato che deve aumentare, ma piuttosto è il quantitativo di rifiuto effettivamente gettato nel cassonetto a dover diminuire. Questo lo spirito che ha spinto il gruppo di minoranza «Fontanellato e i cittadini» a presentare una mozione in consiglio comunale per la modifica del piano finanziario 2010 dei rifiuti.
Il piano finanziario, già approvato dal consiglio comunale il 23 dicembre scorso, prevede una suddivisione del territorio in 5 zone e il premio (in termini di diminuzione della tariffa da pagare nel 2010) a 3 zone considerate virtuose che sono state in grado di superare una serie di parametri.
I parametri previsti dal piano («che non vanno ad aumentare per nessuno la bolletta se mai la diminuiscono» come ha sottolineato l’assessore all’Ambiente Vittorio Bussolati) sono la crescita della percentuale di raccolta differenziata (del 2008 rispetto al 2009), la percentuale di differenziato nel 2009 e - con un’incidenza minore - del quantitativo di rifiuto prodotto.
«Dai dati di Enìa - hanno scritto nella mozione i consiglieri di minoranza - risulta che le utenze del comune di Fontanellato producono un quantitativo di rifiuto molto elevato. La tariffa rifiuti incide pesantemente sulle spese dei cittadini e vi è l’urgenza di mettere in atto iniziative al fine di ridurre detto quantitativo per utenza».
I consiglieri hanno proposto quindi di ricalcolare gli sconti sulla bolletta (già finanziati dal comune con 20 mila euro) premiando quelle zone dove le utenze hanno il minor quantitativo di indifferenziato nel 2009 ed hanno il maggior incremento della riduzione di detto quantitativo nel 2009 rispetto al 2008.
«Non devono essere premiate tre zone su 5 - ha spiegato il consigliere Giuliano Morelli - ma solo una e a questa unica zona sia assegnato tutto il contributo di 20 mila euro. Ma attenzione: siccome le zone in cui è stato diviso il comune hanno popolazione non omogenea (si passa dalle 423 utenze della zona arancio alle 773 della verde) sia assegnato alle utenze un contributo certo di 25,87 euro. Sia infine resa nota ai cittadini, trimestralmente attraverso il sito internet o attraverso manifesti, la graduatoria delle zone e i rifiuti che da esse vengono prodotti al fine di rendere loro maggiormente consapevoli della reale situazione vista l’importanza del servizio».
 Morelli ha infine sottolineato che esiste una controfaccia di questa proposta ovvero che alcuni cittadini possano decidere di spargere i rifiuti in giro al fine di vedersi ridotti i calcoli dei pesi: «Per questo siano aumentati i controlli da parte della municipale».
«Nessun sistema incentivante è esente da critiche - ha premesso l’assessore all’Ambiente Bussolati - Quello che abbiamo proposto noi ha un parametro, seppur con un’incidenza minore nel calcolo della media ponderale, che tiene conto anche del quantitativo di rifiuto indifferenziato prodotto. Il sistema porta a porta è relativamente nuovo e deve ancora essere consolidato nelle abitudini dei cittadini, per questo noi diamo un peso maggiore a chi differenzia molto. In una seconda fase potremo cambiare i parametri e premiare chi produce meno».
La mozione, bocciata dal gruppo di maggioranza, ha però ricevuto l’impegno da parte del sindaco Maria Grazia Guareschi che, nel 2011, cambieranno le percentuali relative alle variabili per il calcolo degli sconti ma non si modificheranno le variabili in gioco in modo da arrivare gradualmente a premiare chi produce meno rifiuti.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Moreno Morello

Moreno Morello

TELEVISIONE

Aggredito Moreno Morello di Striscia la Notizia in un hotel di Roma

Intervista a Simonetti dei Goblin stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Goblin, Simonetti : "I giovani ci riscoprono grazie a internet"

Finale a sorpresa per X Factor:  Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

talent

Finale a sorpresa per X Factor: Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma tra passato e presente: riscopri la tua parmigianità

GAZZAFUN

Parma tra passato e presente: riscopri la tua parmigianità

Lealtrenotizie

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

SOLIGNANO

Allerta meteo via mail, ma non c'è la corrente

Aveva 41 anni

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

CORCAGNANO

L'addio a Giulia, folla commossa al rosario

Il funerale alle 14,30

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

SALSO

«L'alveo dello Stirone è abbandonato a se stesso»

TURISMO

Appennino, arriva la via Longobarda

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

Inchiesta

Disturbi dell'apprendimento, la situazione a Parma

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

L'assessore Guerra: "Spenderemo 100mila euro in meno"

2commenti

PARMA

Incidente con auto ribaltata: disagi al traffico in zona Petitot Foto

Regione

Alluvione, la prima stima dei danni: 105 milioni fra Parma, Reggio e Modena

Il presidente della Regione ha firmato la richiesta di stato di emergenza, subito girata al governo

ANTEPRIMA GAZZETTA

L'ultimo saluto a Giulia

Fedez in piazza per Capodanno. Ancora casi di bullismo. Inchiesta sulla dislessia

la storia

Colorno, i richiedenti asilo al lavoro a fianco dei volontari

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

KILLER

Catturato Igor: niente estradizione in Italia. E' arrivato in Spagna in auto? Foto

MANTOVA

Bimbi uccisi: indagato il marito di Antonella Barbieri

SPORT

CALCIO

La vigilia di Parma-Cesena, D'Aversa: "Loro in gran forma, non sarà facile" Video

VIDEO

Rugby Noceto: Leone Larini spiega come è cresciuta la squadra

SOCIETA'

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260