15°

Provincia-Emilia

Il sindaco di Polesine Censi rinviato a giudizio per detenzione e cessione di stupefacenti

Il sindaco di Polesine Censi rinviato a giudizio per detenzione e cessione di stupefacenti
9

Il gup Maria Cristina Sarli ha rinviato a giudizio il sindaco di Polesine Andrea Censi con l'accusa di detenzione e cessione di stupefacenti. Il coimputato, D.S., ha invece patteggiato  nove mesi (e 4mila euro).
 

La vicenda era esplosa in aprile quando, il giorno di Pasqua, era stato notificato al sindaco l’avviso di fine indagini con la pesante accusa che lo riguarda. Ne era conseguito un inevitabile «terremoto» politico, con tanto di sospensione di Censi dal Pd. Ma il giovane primo cittadino è andato avanti, si è ripresentato con una lista civica esterna a qualsiasi partito ed ha avuto ragione, ottenendo il 57 per cento dei consensi. Da parte sua Censi si è sempre dichiarato estraneo ad oggi accusa dicendosi sereno e tranquillo, annunciando addirittura l’intenzione di voler scrivere un libro sulla sua vicenda.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Giorgio Ossimprandi

    26 Febbraio @ 14.24

    Basta vedere il successo che hanno, maghi e chiromanti,per capire come è facile attirare la gente.

    Rispondi

  • Ivan

    26 Febbraio @ 12.30

    vero c'e che fino a definitiva sentenza di condanna non si e' colpevoli, tuttavia non credo che il dott. Censi verra' assolto. PRimo perche' non si rimanda a giudizio una persona per le chiacchiere di paese ma ci si basa su prove. Vero e' che la gente del suo paesello ha creduto alla sua versione e non alle indagini dei cc. se l'hanno rivotato...

    Rispondi

  • Giorgio G.

    26 Febbraio @ 10.55

    Auspicando Polesine come Amsterdam, un suggerimento al primo cittadino del piccolo paese della bassa: OLANDA - Traffico droghe. Combatterlo esportando il modello coffe shop. Il modello coffe shop e' il migliore per combattere il traffico di droga e l'Olanda deve promuoverlo anche all'estero, spingendo i Paesi piu' sensibili ad avviare una produzione di droghe leggere sotto la tutela dello Stato: il sindaco di Amsterdam, Job Cohen, torna alla carica con la proposta che non piace ai conservatori e lancia un appello al governo, affinche' si faccia portabandiera dei bar dello spinello libero. 'Il modello coffe shop e' il migliore per combattere la criminalita', ed e' arrivato per l'Olanda il momento di esportarlo anche all'estero, avviando il dibattito con gli altri Paesi', ha detto oggi all'agenzia Ansa il portavoce del sindaco. In Olanda, la produzione di droghe leggere e' vietata, cosi' come in molti altri Paesi. Solo il consumo nei coffe shop e' legale ma, per rifornirsi, i piccoli bar dello spinello libero devono rivolgersi ai trafficanti, dal momento che non esiste una produzione legale. Per rimediare a questo 'vuoto legislativo', il sindaco Job Cohen ha quindi proposto al governo di regolare la produzione di droghe leggere mettendo la produzione sotto il controllo dello Stato. Un modo, e' convinto Cohen, di annientare i criminali di tutto il mondo se venisse adottato anche all'estero.

    Rispondi

  • beta46

    26 Febbraio @ 09.19

    La questione di Andrea Censi dura da quasi un anno e nel frattempo ci sono state le elezioni amministrative che , pur scaricato dal PD,Censi ha vinto alla grande.Polesine hè un centro molto piccolo e gli elettori conoscono personalmente Censi.La giustizia faccia pure il suo corso , ma una cosa è certa ;a Polesine Censi gode di stima e fama di capacità. In tutti i casi gli auguro di poter dimostrare la sua innocenza.

    Rispondi

  • luca

    25 Febbraio @ 21.47

    penso che quando sarà chiarito tutto avrà tempo di scrivere un libro......

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

1commento

Le serate special al Cafè 47

Era qui la festa

Le serate special al Cafè 47

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

Falcone-Borsellino

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

Viale Barilla

Lite tra giovani, contuso un vigile

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

l'agenda

Domenica tra mercatini golosi, castelli e... la Coppa di Fantozzi

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno

Spettacoli

Andrea Pucci: «La mia vita tutta da ridere»

Radioterapia

Novità in arrivo e testimonianze dei pazienti

Volontariato

Le cento donazioni di Cherubino

Langhirano

La torta delle paste rosse: la storia di un paese in una ricetta

Collecchio

Suona l'allarme, ladri messi in fuga dai vicini

LANGHIRANO

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

soccorso alpino

Pietra di Bismantova, il ferito è un 43enne di Carpi Il video del salvataggio

Cede un chiodo durante la ferrata: cade nel dirupo

musica

Inaugurato il Centro Toscanini: guarda chi c'era Fotogallery

1commento

CULTURA

Porte aperte all'Ospedale vecchio: tutti in coda con il FAI Fotogallery

Giornate di primavera: domenica si visita l'Università

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

14commenti

Tg Parma

Tariffa rifiuti in aumento? Federconsumatori: "Una beffa" Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

1commento

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

TREVISO

Si rovescia il pedalò: annega 18enne. Salva la fidanzata

WEEKEND

FOODBLOGGER

Video-ricetta: la tartare di tonno e stracciatella secondo Eleonora Rubaltelli

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

Motogp

Qualifiche annullate, griglia basata sulle libere: Vinales in pole, Rossi lontano

Rugby

Il Munster passa al "Lanfranchi", Zebre battute

MOTORI

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa