17°

30°

Provincia-Emilia

Reggio: colpo in villa. Banditi minacciano un bimbo

15


 I rapinatori delle ville hanno colpito ancora a Fabbrico, gio­vedì sera poco dopo le 20,30. Quattro energumeni col volto travisato da passamontagna so­no entrati, dopo aver forzato le inferriate, nella villa dell’im­prenditore edile quarantenne Nazzareno Incannella, intiman­do con fucile e bastoni all’intera famiglia di consegnare il denaro e gli oggetti preziosi custoditi in casa. Nell’abitazione, a quell'ora, c'era tutta la famiglia, composta dall’imprenditore, dalla moglie Maria Cristina e dai figli di 8, 11 e 17 anni. I malviventi, probabil­mente dell’est europeo, hanno minacciato tutti e, in particolare, il bimbo più piccolo che sarebbe stato, a loro dire, oggetto di par­ticolare violenza se i genitori non avessero dimostrato di collabo­rare. I coniugi hanno subito in­dicato la stanza dove i banditi avrebbero potuto trovare pre­ziosi e denaro.
 

Così è stato e i quattro si sono impossessati di denaro e monili per un bottino complessivo di cir­ca 3 mila euro. Prima di lasciare l’elegante abitazione, i rapinatori hanno rinchiuso la famiglia nella toilette. Le indagini sono svolte dai carabinieri. Immediata soli­darietà è stata portata alla fami­glia Incannella dal sindaco di Fabbrico Luca Parmeggiani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • massimo

    27 Febbraio @ 23.28

    I bambini non si toccano! metteteli in cella e buttate via la chiave e guai a chi reclama per i loro diritti umani

    Rispondi

  • gianluca

    27 Febbraio @ 20.54

    Il messaggio l'ho recepito. Ma non sono d'accordo. Comunque grazie per "sopportarmi"

    Rispondi

  • valerio

    27 Febbraio @ 20.37

    Direttore, penso anch'io che chi scrive lanciando sentenze e "so-io-cosa-bisogna-fare", oppure parte in quarta offendendo chicchessia si nasconda in un certo senso dietro il segreto del web. Io lo chiamo "qualunquismo e retorica". Ma siamo nella "civiltà" del "ma che cazzo vuoi...?" del "se dice così ci deve essere sotto senz'altro qualcosa...". Porti pazienza...e grazie ancora della possibilità che ci da di poterci esprimere.

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    27 Febbraio @ 20.06

    Per menokebabpiùanolini - Credo che uno dei modi per combattere la dilagante violenza sia quello di non diffondere ulteriore cultura di violenza (seppure, nella sua mail non pubblicata, una violenza sottoforma di giustizia). Io credo che il 90 % dei vostri commenti sarebbe altrettanto efficace anche senza bisogno di ricorrere a immagini truculente o a insulti o a frasi volgari (questi ultimi riferimenti, naturalmente, non sono per la sua mail ma valgono in generale) - Per mauro - Fastidio certamente no, e -credo - nemmeno arroganza. Però, a un lettore che non interviene per la prima volta (e che spesso sembra farlo più per cogliere in castagna noi che per dire qualcosa di suo) mi piacerebbe non dover ripetere ogni volta cose che ho già scritto più volte. Però ci riprovo: il giornalista non inventa. Scrive cose che riesce a sapere, e non sempre - altrimenti perderebbe le sue fonti di fiducia - può ricostruire come ha saputo questa o quella notizia. Ma il risultato non cambia: se scriviamo una cosa è perchè quella cosa ci risulta. Poi , se lei non si fida faccia pure. Spero di non esserle sembrato ancora arrogante, ma mi consentirà di considerare chiuso l'argomento. (G.B.)

    Rispondi

  • mauro

    27 Febbraio @ 19.53

    signori della gazzzetta, \"evidentemente un corno\", se ci sono delle testimonianze, mettetelo nell\'articolo, non ci sprecate molto spazio.invece che rispondere con fastidio e arroganza.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester

MUSICA

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester Video

Esauriti ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

MUSICA

Esauriti gli ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

Il fiscalista di Corona: "faceva 130mila euro di nero al mese"

PROCESSO

Il fiscalista di Corona: "Faceva 130mila euro di nero al mese"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il Vangelo di don Cocconiora diventa un libro

NOSTRE INIZIATIVE

Il Vangelo di don Cocconi ora diventa un libro

Lealtrenotizie

Ordinanza di riduzione dell’orario di vendita per asporto di bevande alcooliche e superalcooliche, nei confronti dell’esercizio commerciale ubicato in Parma, Via Trento n. 15/E.“

via trento

Alcol a chi era già ubriaco: negozio "punito" fino a fine ottobre

3commenti

lega pro

Parma, non far lo stupido stasera - Probabili formazioni

Play-off: alle 20.30 al Tardini arriva il Piacenza per il match di ritorno degli ottavi. Ai crociati basta non perdere

tg parma

Ex scuola di Baganzola, rogo distrugge l'archivio "Magnanini". E' doloso? Video

CALCIO

Parma-Piacenza: le modifiche alla viabilità. Vietata la vendita di alcolici

9commenti

LA STORIA

Radio Deejay: love story autista bus - passeggera, impazza il gossip parmigiano

allarme

Sorbolo, "quei ragazzini che fingono di finire sotto le auto"

5commenti

furto

Se i ladri rubano le magliette dedicate a un amico scomparso....

stradone

L'associazione dei writers: "Il Comune ci affidi il sottopasso: sarà spazio culturale"

2commenti

LA POLEMICA

Avversari all'attacco di Pizzarotti

13commenti

SPECIALE ELEZIONI 2017

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

1commento

sos animali

Via Aleotti, avvelenato un cane. Sospetto bocconi nell'area verde

Traversetolo

Spunta un villaggio neolitico sotto il futuro Conad

PROGETTI

Pilotta, l'alba di una nuova era. Già rinvenuti tre busti

1commento

polizia

L' "ordinaria" sequenza di furti nei supermercati: denunciati in tre

1commento

motori

Abarth Day, a Varano oltre 5 mila fan dello Scorpione

Fidenza

Bar «Spiga d'oro», due furti in quattro giorni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

visita

Trump dal Papa. Per Melania e Ivanka non solo Dolce Vita Gallery

modena

Si ferisce entrando a casa dell'ex dalla finestra, arrestato

SOCIETA'

SEMBRA IERI

Sembra ieri: taglio del nastro per la nuova Curva Nord (1992)

1commento

salute

Morbillo, tre fratellini ricoverati ad Arezzo con loro mamma

7commenti

SPORT

Giro d'Italia

Dumoulin e i problemi intestinali: tappa a bordo strada Video

CESENA

La triatleta Julia Viellehner è morta: donati gli organi

MOTORI

MOTORI

Nuova Volvo XC60, ancora più qualità e sicurezza

CAMBIO

L'automatico manda in pensione il manuale? I 5 miti da sfatare