-2°

Provincia-Emilia

Fontevivo, quattro liste per il nuovo sindaco

0

 Davide Montanari

 Nessun colpo di scena e nessun candidato sindaco è spuntato a sorpresa all’ultimo minuto. Confermati tutti e 4 i candidati che nei giorni scorsi avevano dichiarato la loro volontà a presentarsi alle elezioni. Il prossimo 28 e 29 marzo si sfideranno   Ferdinando Madini, Massimiliano Grassi, Fabio Rainieri e Liberata Nadia Manghi. 
Il primo a fornire tutta la documentazione necessaria all’ufficio elettorale municipale alla funzionaria Francesca Guitto è stata Nadia Manghi che già alle 16 di venerdì ha protocollato il plico di certificati. Qualche ora dopo - alle 18.30 - è arrivato Grassi seguito a ruota da Madini. Ultimo a fornire il materiale elettorale è stato invece Rainieri che ha chiuso la pratica alle 9 di ieri mattina. A mezzogiorno il segretario comunale Felice Pastore e il commissario prefettizio Franco Zasa hanno dichiarato chiusi i termini per la presentazione delle liste delle candidature per l’elezione a sindaco del paese ed hanno inviato tutto il materiale alla cosiddetta Sec (Sottocommissione elettorale circondariale). Alle 17.30 circa è stata  validata tutta la documentazione presentata approvando candidati e simboli. E qualcuno, c'è da giuraci, avrà tirato qualche sospiro di sollievo dopo che la stessa commissione, l’anno scorso, aveva ricusato tutte le liste. 
Fra i 63 candidati alla carica di consigliere che si sfideranno a suon di preferenze ci sono volti noti e meno noti del panorama politico fontevivese. Fra i candidati della compagine di Grassi (Progetto democratico per Fontevivo) sono stati confermati quasi tutti gli assessori della giunta 2004-2009 tra cui, come capolista, l’ex vicesindaco Raffaella Pini, oggi responsabile provinciale dell’agenzia per il marketing. Ma ci sono anche Cristina Lambertini, Daniele Guareschi, Giuseppe Grazioli e la segretaria provinciale dell’Idv Paola Zilli. 
Con la Manghi, per la lista «Fontevivo Prima di tutto», dove spicca l’assenza di Roberto Ollari, ci sono ex amministratori come Franco Ballarini (per due mandati assessore alla Cultura), Mara Troni e Giorgio Bonati, quest’ultimo ha un bagaglio di oltre 25 anni di esperienza fra i banchi del consiglio. Nella lista di Rainieri «Cambiamo Fontevivo» solo Giuseppe Carra ha un passato come consigliere di minoranza mentre tutti gli altri sono alla loro prima esperienza. 
In quella di Madini invece, «Lista civica dei cittadini», nessuno ha mai ricoperto cariche politiche. La palma sia per il consigliere più giovane che per il decano va alla lista di Madini che candida il 22 enne Denis Madini e l’ex sarto, ora pensionato, Renzo Guareschi. Sempre in tema d’età il candidato sindaco più giovane è Massimiliano Grassi che il primo febbraio scorso ha compiuto 40 anni, mentre sempre alla sua lista spetta il «titolo», con 42 anni di media, di candidati più giovani seguito da Madini con 43,67 anni di media, Manghi con 44,75 anni e Rainieri con 45,93. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

8commenti

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

11commenti

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Porporano

Incendio di canna fumaria: sono intervenuti i vigili del fuoco

FIDENZA

Memorial Concari: trionfano i padroni di casa La classifica

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

14commenti

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

Parmense

Breve blackout a Salsomaggiore

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

SOCIETA'

Samsung

Incendi al Galaxy Note 7: erano il design e la manifattura delle batterie

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

12commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017