-2°

Provincia-Emilia

Sala Baganza: arrivano i soldi per i danni del terremoto del 2008. Ora servono i progetti

Sala Baganza: arrivano i soldi per i danni del terremoto del 2008. Ora servono i progetti
1

Ammonta a 766.373,75 euro il contributo assegnato ai richiedenti del comune di Sala Baganza per i danni del terremoto del 23 dicembre 2008.
Il finanziamento arriva a oltre un anno dal sisma, dando il via alla seconda fase della procedura prevista. Entro 90 giorni dal ricevimento della comunicazione inviata dal Comune ai cittadini beneficiari, questi ultimi dovranno presentare allo sportello unico per l’edilizia Comunale i progetti esecutivi dei lavori da realizzare. I progetti saranno poi analizzati e valutati da una commissione formata da tecnici comunali e regionali.
A Sala Baganza sono state 21 su 32 le domande finanziate. Le 11 domande escluse non rispondevano ai requisiti richiesti per il finanziamento come ad esempio il fatto che l’edificio non fosse abitazione principale. Ogni richiedente riceverà una quota di contributo secondo quanto stabilito in sede regionale: agli edifici totalmente o parzialmente inagibili verrà corrisposto il 75% dei danni mentre agli edifici gravemente danneggiati e temporaneamente inagibili andrà il 50%.
Entrando nel dettaglio, ecco gli importi assegnati a seconda del danno subito dall’edificio: per quelli totalmente inagibili 408.642,75; per gli edifici parzialmente inagibili 26.250 euro; per gli edifici gravemente danneggiati 253.010; per quelli temporaneamente inagibili 78.471,00.
Questi finanziamenti si aggiungono ai 18mila euro che sono stati già assegnati alle sette famiglie sfollate con autonoma sistemazione e ai 250mila euro destinati alla Rocca, il cui progetto esecutivo è attualmente in fase di valutazione da parte della Regione e della Soprintendenza.
«C’è stata una buona collaborazione tra le istituzioni, abbiamo lavorato tutti, in particolare l’Ufficio Tecnico comunale, per accelerare il più possibile le procedure di risarcimento che sono molto complesse e richiedono una serie di verifiche non sempre rapide - dice il sindaco di Sala Baganza Cristina Merusi -. Chiusa questa fase risarcitoria che riguarda i cittadini colpiti dal terremoto, la speranza è che possa esserci in futuro un ulteriore finanziamento destinato alle parti private dei monumenti architettonici che, rientrando sotto la categoria di seconde case, non hanno potuto usufruire di contributi da parte dello Stato».
Per quanto riguarda il cimitero di San Vitale, per il quale non sono stati assegnati contributi, il Comune provvederà direttamente ad un investimento per interventi di riparazione dei danni provocati dal terremoto e dei danni strutturali già esistenti ma evidenziati solo dopo le scosse sismiche.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • CLAUDIO

    02 Marzo @ 14.28

    BUON GIORNO spero che questi soldi vengano usati correttamente. vorrei se possibile, vedere trasparenza sui lavori effettivi. date dimostrazione di competenza e serietà,ne guadagnerete in rispetto da parte dei cittadini che vi hanno votato e che credono in voi. -non sono più interessato direttamente , ma vorrei rivedere il borgo di S.VITALE tornare al suo antico splendore, per le persone e per la storia antica del borgo medioevale. saluti CLAUDIO

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

commozione

Langhiranese: un minuto di silenzio per Filippo Video

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

13commenti

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

4commenti

sanguinaro

Via Emilia, tamponamento a catena: ci sono feriti (lievi) e code

Tg Parma

Tenta di truffare un anziano e gli strappa i soldi dal portafogli: denunciato

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

7commenti

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

centro italia

Parma, un'altra partenza degli angeli del soccorso Foto

lega pro

D'Aversa: "In campo anche alcuni dei nuovi arrivati" Video

lirica

Roberto Abbado direttore del Festival Verdi dal 2018

E nasce a Parma il comitato scientifico per un 2017 più filologico 

fino al 23 febbraio

Al via le iscrizioni per la Maratona delle Terre verdiane

Lutto

Albino Rinaldi, il signore dei «Baci»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

EDITORIALE

Trump, il presidente del «Prima l'America»

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Stati Uniti

Una marea rosa contro Trump invade le città americane Video

Libia

Tripoli: autobomba vicino all'ambasciata italiana

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

sport

Il Coni premia i suoi campioni parmigiani: le foto

Sport Invernali

Il cielo è azzurro a Kitzbühel: Paris fa l'impresa

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto