-5°

Provincia-Emilia

Po, la situazione è migliorata. Restano i divieti

Po, la situazione è migliorata. Restano i divieti
0

di Paolo Panni

Sul Grande fiume la situazione, dopo i gravi problemi ambientali degli ultimi giorni, è in sensibile miglioramento. Le chiazze oleose, rispetto ai giorni precedenti, si sono diradate ed anche l’odore degli idrocarburi è nettamente calato. Tuttavia i problemi restano e non sono pochi. Soprattutto, come spiegato anche da numerosi esperti, potrebbero farsi sentire in chiave futura, interessando l’ambiente ed il mondo animale. 
Nel Parmense permangono i divieti di pesca, di approvvigionamento delle acque ed è vietata anche la navigazione da diporto. Non è mai stata fermata, invece, quella mercantile, a differenza di quanto accaduto sulla sponda opposta, quella cremonese, dove la navigazione, di ogni genere, è vietata. Per quanto riguarda i dati che giungono dall’Arpa - che sull'intero tratto del fiume continua a fare monitoraggi -, emerge una situazione abbastanza buona. Infatti le campionature effettuate per verificare la presenza di idrocarburi ed inquinanti, al momento, hanno permesso di stabilire valori che rientrano nei limiti di accettabilità rispetto ai parametri di legge. 
Questo vale per tutto il corso del Po, delta compreso. Proprio sul delta ci sono state, in questi giorni, le maggiori preoccupazioni ma, grazie ai numerosi interventi effettuati, sembra che non dovrebbero esserci problemi di rilievo. Non a caso il capo della Protezione civile Guido Bertolaso ha promesso che, fra pochi giorni, andrà sul delta a mangiare le vongole. 
Non sono nemmeno stati segnalati problemi alla fauna. Ma, soprattutto dal mondo ambientalista, arrivano invece forti preoccupazioni per i problemi che potrebbero manifestarsi non nell’immediato ma in chiave futura. A preoccupare le popolazioni rivierasche, non solo del Parmense, c'è anche la situazione del depuratore di Monza che, a causa del grave atto doloso compiuto nei giorni scorsi, è fermo. Questo, in parole povere, significa che la Brianza scaricherà nel Lambro e, di conseguenza, tutto confluirà nel Po. 
Da qui la necessità di monitorare continuamente la situazione, ancora per molto tempo. Una situazione che preoccupa un po' tutti i sindaci, ma non solo loro. Secondo la Coldiretti ciò che è uscito dai depositi della Lombarda Petroli, per quanto concerne l’area fra la Brianza e l’Adriatico, tocca 16 milioni di persone, 4 milioni di bovini, 5 milioni di maiali (e nelle terra del culatello anche questo dato deve avere la giusta importanza), il 40 per cento del Pil ed il 35 per cento della produzione agricola. 
Intanto, da ieri, a poca distanza dal Parmense, precisamente nella zona di Sermide, in provincia di Mantova, è entrato in funzione anche un catamarano che frena il passaggio di materiale «sfuggito» alla barriera di Isola Serafini ed intriso di petrolio. Un materiale che, poi, sarà inviato all’Arpa. 
Nel Parmense, per contro, proseguono i monitoraggi di vigili del fuoco, polizia provinciale e Protezione civile. 
Infine è in programma per questa mattina, alle 11.30, in municipio a Polesine un incontro finalizzato a fare il punto della situazione alla luce degli ultimi monitoraggi e del vertice con il capo della Protezione civile Guido Bertolaso, che si è tenuto ieri pomeriggio in prefettura, a Piacenza. All’incontro di Polesine parteciperanno l’assessore provinciale alla Protezione civile Gabriele Ferrari, l’assessore provinciale all’Ambiente Giancarlo Castellani, i sei sindaci dei comuni di Mezzani, Polesine, Zibello, Sissa, Colorno e Roccabianca, l'Ausl, l'Arpa, la Prefettura, l'Arni e tutte quelle realtà coinvolte, in questi giorni, nell’«emergenza Po». 
Nel frattempo il Grande fiume continua ad essere meta di tanti curiosi, che vogliono verificare con i loro occhi ciò che è accaduto.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Incidente Cascinapiano
Incidente Cascinapiano

Filippo, addio con la maglia numero 8

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Bertolucci

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

3commenti

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

1commento

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

Il caso

Anziana disabile derubata in viale Fratti

1commento

Incidente Cascinapiano

Filippo, addio con la maglia numero 8

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

9commenti

centro italia

Parma, un'altra partenza degli angeli del soccorso Foto

PROTESTA

Le medicine? Prendetele all'ospedale

DATI

Collecchio, boom di nascite

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Regio

L'umanità raccontata da Brunori Sas Foto

Il fatto del giorno

Legionella: la rabbia del quartiere Montebello

5commenti

Polizia

Salta il furto di rame nella centrale di Vigheffio: arrestati due romeni

Sequestrato tronchese gigante

10commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

6commenti

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

soccorsi

Altri 4 estratti dalle macerie del Rigopiano, ma c'è una quarta vittima

I Parete

"Viva anche Ludovica": Giampiero riabbraccia la famiglia

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

Sport

MotoGP: tutti i piloti Foto

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto