20°

33°

traversetolo

Trafugate 85 forme di Parmigiano attraverso un piccolo foro nel muro

Trafugate 85 forme di Parmigiano attraverso un piccolo foro nel muro
Ricevi gratis le news
0

Un piccolissimo foro nel muro, aperto a colpi di piccone e grande appena da permettere il passaggio di una persona di corporatura medio-piccola. È bastato questo per trafugare ben 85 forme di Parmigiano Reggiano, di cui, fortunatamente, una ventina sono state recuperate dal tempestivo intervento dell’Ivri che ha bloccato il furgone Ford rubato su cui erano state caricate.
Tutto è successo lunedì notte in un caseificio di Traversetolo nel quartiere Monzato: un’azienda che, negli ultimi 10 anni, non aveva mai subito alcun furto di questo tipo. «L’allarme è scattato verso le 4 – spiega uno dei responsabili del caseificio – ma sicuramente erano a lavoro già da mezz’ora. Infatti l’allarme è collegato al mio telefono e a quello dell’Ivri che, fortuna vuole, si trovava ad appena 100 metri. Così quando è arrivata l’auto dell’Ivri è riuscita a bloccare un furgone dal quale sono scesi rapidamente due uomini per raggiungere i complici che si trovavano su un’auto poco distante, a bordo della quale sono fuggiti insieme a tutta velocità attraverso i campi». Il punto debole del caseificio, infatti, è il campo che si trova sul retro del magazzino, che ha consentito ai malviventi di raggiungere la struttura inosservati, passando per carraie e campi. «Hanno scelto l’angolo più lontano e buio della struttura – continua uno dei responsabili – poi hanno aperto un foro molto piccolo nel muro, grande appena da fare passare le forme e da permettere l’accesso a una o più persone, che sicuramente non potevano essere di corporatura robusta». L’allarme è scattato quando ormai erano state trafugate oltre un’ottantina di forme: «Probabilmente il sensore dell’allarme era troppo distante e non è riuscito a registrare i movimenti finché non si sono spostati più all’interno». A quel punto i primi furgoni (perché è logico pensare che ce ne fosse più d’uno) erano probabilmente già lontani, dopo aver caricato almeno 65 forme. L’ultimo, invece, non è riuscito ad uscire in tempo dalla carraia sul retro del caseificio e quindi è stato abbandonato all’arrivo dell’Ivri con il prezioso carico di 20 forme. «Mio figlio – continua il responsabile – vive accanto al caseificio e affacciandosi dalla finestra alle 4 è riuscito a vedere un’auto che sfrecciava per i campi, sicuramente in fuga dall’Ivri, ma nel buio non ha potuto distinguere il modello. I Carabinieri, intervenuti poco dopo, hanno effettuato tutti i rilievi del caso prima di restituire a noi le forme e al proprietario del furgone il mezzo che gli era stato rubato. Nella giornata di martedì abbiamo provveduto a riparare il foro nel muro e abbiamo denunciato il furto. Fortunatamente avevamo un’assicurazione e un allarme istallato, ma certamente adesso, vista l’attrezzatura e i mezzi a disposizione dei ladri, potenzieremo la messa in sicurezza del magazzino con un perimetrale».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Salvador Dalì, a 28 anni dalla morte i celebri baffi intatti

Spagna

A 28 anni dalla morte i baffi di Salvador Dalì sono intatti

Vinicio Capossela insieme alla Filarmonica Toscanini: le foto della serata a Parma

Parma

Vinicio Capossela insieme alla Filarmonica Toscanini: le foto della serata 

Barbara Weldens

Barbara Weldens

FRANCIA

La cantante Barbara Weldens muore folgorata durante un concerto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Summer Promo: la Gazzatta a soli 45cent al giorno!

ABBONAMENTO DIGITALE

Ecco la Summer Promo: la Gazzetta a soli 45 cent al giorno!

Lealtrenotizie

Mangiano pollo avariato, studenti intossicati

VARANO

Mangiano pollo avariato, studenti intossicati

Inchiesta sulle bollette

Luce, acqua e gas: storie di ordinaria vessazione

MASSACRO

Solomon, decine di colpi sui corpi anche dopo la morte

Noceto

Quella croce che protegge la valle di Cella

Testimonianze

Notte di paura per i parmigiani a Kos

Auguri capitano

Parma, il Parma, la famiglia: i 40 di Lucarelli

Fortuna

Fidentino gratta e vince 100 mila euro

Soragna

I residenti contrari all'arrivo dei profughi

PARMA

Lite al parco di via Milano: magrebino ferisce italiano con le forbici Video

1commento

ANTEPRIMA GAZZETTA

Bollette anomale e strani anticipi da pagare: le storie sulla Gazzetta di Parma

weekend

Feste campestri, cavalli e silent party: l'agenda del sabato

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

IL CASO

Ramiola, taglia i cavi per far tacere le campane

4commenti

carabinieri

Pusher in viale Vittoria: un lettore fotografa il blitz La sequenza

3commenti

incidente

Scontro fra una moto, due auto e un camion in via Traversetolo: un ferito grave

COMUNE

Un caso di dengue a Parma: disinfestazione in via Imbriani e al Barilla Center

Tecnici in azione per tre notti

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La lezione di papà Fred Video-editoriale

1commento

EDITORIALE

Borsellino e la giustizia che dobbiamo ai giovani

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

TORINO

Figlio muore sul Cervino, la madre discute la  tesi Video

grecia

Scossa di 6,7: due turisti morti e 200 feriti a Kos Foto Video

SPORT

parma calcio

I 40 anni di capitan Lucarelli: speciale Gazzetta Video

parma calcio

Qui Pinzolo: la foto-cronaca del primo giorno di allenamenti

SOCIETA'

MANTOVA

Amiche muoiono per un incidente in scooter. Quell'ultimo video su Fb

Era qui la festa

Sorbolo: facce da... girone dei golosi Foto

MOTORI

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up

EMISSIONI

Anche Audi gioca d'anticipo: interventi su 850mila diesel