Provincia-Emilia

San Polo di Torrile, scarafaggio nel piatto all'asilo

San Polo di Torrile, scarafaggio nel piatto all'asilo
Ricevi gratis le news
19

Trovare una mosca nel piatto è una disavventura di cui ogni tanto si sente parlare. Ma molto più sgradevole è l'episodio accaduto nella mensa della scuola materna di San Polo di Torrile e che ha visto protagonista (decisamente involontaria) una delle maestre.
La notizia dell’accaduto si è diffusa prima con il passaparola fra le mamme dei bimbi e poi fra i cittadini, tanto che il fatto ha ormai assunto la portata del «caso». E come ogni «caso» che si rispetti è più difficile del previsto capire che cosa sia successo veramente visto che la maestra racconta di aver «sputato il boccone» che è stato poi portato ad analizzare, mentre il dirigente dell’istituto comprensivo riferisce che l’insetto è stato «visto nel piatto».

L'articolo completo di Chiara de Carli è sulla Gazzetta di Parma in edicola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gazzettadiparma.it

    07 Marzo @ 08.57

    Può darsi, signor Roberto. Vede, io faccio il giornalista da 30 anni (il che ovviamente non esclude che non si possa continuare a sbagliare) e so che se mi cimentassi nel giudicare il mestiere di un altro (dal magistrato al panettiere, dal tornitore al parrucchiere, ecc.) sicuramente prenderei delle grosse cantonate. Allora, da sempre accetto e tengo in considerazione tutti i rilievi, e in particolare quelli dei lettori. Ma diffido quando arrivano da una "cattedra", con tanta sicurezza di toni. Sul "nulla da fare", poi, può darsi invece che il sottoscritto lavori come e più di lei, quindi mi sembra un'altra affermazione gratuita e perfino offensiva (che cosa ne sa? Ha mai provato a lavorare in una redazione?). Ma torniamo a noi: se un fatto del genere accade in un locale ispezionato dai Nas può essere motivo di sanzioni o chiusura, quindi non vedo perchè non debba essere raccontato se avviene in una mensa frequentata dai nostri figli (sarebbe altrettanto insensibile alla notizia, se in quella mensa mangiasse anche suo figlio?). Morale: è legittima la sua critica, ma non mi ha fatto cambiare opinione. E comunque continui a pungolarci: però, ripeto, forse il suo parere poteva essere espresso con meno sicumera e più rispetto per chi comunque fa il suo lavoro, con il medesimo impegno con il quale (ne sono certo) lei svolge il suo. (Gabriele Balestrazzi)

    Rispondi

    • roberto pini

      07 Marzo @ 11.13

      Condivido i principi della sua risposta, ma rimango del mio avviso, almeno nello specifico.

      Rispondi

  • roberto pini

    06 Marzo @ 22.29

    Penso che l'argomento andrebbe discusso e risolto nelle sedi idonee con le persone preposte e con l'attenzione che merita (poca). Rimango invece dell'avviso che chi ha scritto e soprattutto chi ha pubblicato una simile notizia significa che non ha molto da dire, nulla da fare e poco da insegnare...

    Rispondi

  • torrilese

    06 Marzo @ 16.59

    immagino dal commento che ha fatto che Alleluia abbia la stessa coscienza degli amministratori del paese visto che non rileva interessante la notizia che nella mensa dove pranzano i mille bambini della scuola di san polo ci possano essere scarafaggi. Per un caso del genere, accauto in un ristorante, una persona ha avuto 6500 euro di risarcimento: forse qualche pericolo c'è davvero o sono solo tutti schizzinosi? Vai a prendere il tovagliolo che di rudo ce n'è già abbastanza in giro

    Rispondi

  • Sergioker

    06 Marzo @ 14.59

    Concordo pienamente con il tarlo.

    Rispondi

  • Francesco

    06 Marzo @ 12.26

    SE ANDASSIMO A "GUARDAR DENTRO" ALL' INDUSTRIA DEI PRODOTTI ALIMENTARI ED ALLA LORO GRANDE DISTRIBUZIONE , ED ALL' INDUSTRIA DELLA RISTORAZIONE COLLETTIVA, HO PAURA CHE SCOPERCHIEREMMO UN "VASO DI PANDORA" DAL CONTENUTO TERRIFICANTE ! I CARABINIERI DEL NAS E I VIGILI URBANI DEGLI UFFICI D' IGIENE PUBBLICA SONO QUATTRO GATTI. SE DOVESSERO CONTROLLARE TUTTI GLI STABILIMENTI DI ALIMENTARI, TUTTI I NEGOZI E I SUPERMERCATI CHE LI VENDONO, TUTTE LE MAXICUCINE INDUSTRIALI PER LA RISTORAZIONE COLLETTIVA , CI IMPIEGHEREBBERO QUALCHE SECOLO ! PERO', BISOGNA PUR DIRE CHE, ANCHE QUANDO IL CIBO SI CUCINAVA IN CASA , I PROBLEMI IGIENICO-SANITARI NON MANCAVANO. CON QUESTO SIA BEN CHIARO CHE NON VOGLIO DIRE CHE UNO SCARAFAGGIO NELLA MINESTRA SIA UNA BELLA COSA !

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

1commento

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

anteprima gazzetta

L'alluvione e il black-out nel Parmense: danni, disagi, paura e storie

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

3commenti

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

7commenti

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

28commenti

Salsomaggiore

Maltempo, auto imprigionata con a bordo tre bimbi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

PARMA

Autovelox e autodetector: ecco dove sono

1commento

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

4commenti

Sport USA

NBA, altro infortunio per Gallinari

SOCIETA'

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS