Provincia-Emilia

San Polo di Torrile, scarafaggio nel piatto all'asilo

San Polo di Torrile, scarafaggio nel piatto all'asilo
19

Trovare una mosca nel piatto è una disavventura di cui ogni tanto si sente parlare. Ma molto più sgradevole è l'episodio accaduto nella mensa della scuola materna di San Polo di Torrile e che ha visto protagonista (decisamente involontaria) una delle maestre.
La notizia dell’accaduto si è diffusa prima con il passaparola fra le mamme dei bimbi e poi fra i cittadini, tanto che il fatto ha ormai assunto la portata del «caso». E come ogni «caso» che si rispetti è più difficile del previsto capire che cosa sia successo veramente visto che la maestra racconta di aver «sputato il boccone» che è stato poi portato ad analizzare, mentre il dirigente dell’istituto comprensivo riferisce che l’insetto è stato «visto nel piatto».

L'articolo completo di Chiara de Carli è sulla Gazzetta di Parma in edicola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gazzettadiparma.it

    07 Marzo @ 08.57

    Può darsi, signor Roberto. Vede, io faccio il giornalista da 30 anni (il che ovviamente non esclude che non si possa continuare a sbagliare) e so che se mi cimentassi nel giudicare il mestiere di un altro (dal magistrato al panettiere, dal tornitore al parrucchiere, ecc.) sicuramente prenderei delle grosse cantonate. Allora, da sempre accetto e tengo in considerazione tutti i rilievi, e in particolare quelli dei lettori. Ma diffido quando arrivano da una "cattedra", con tanta sicurezza di toni. Sul "nulla da fare", poi, può darsi invece che il sottoscritto lavori come e più di lei, quindi mi sembra un'altra affermazione gratuita e perfino offensiva (che cosa ne sa? Ha mai provato a lavorare in una redazione?). Ma torniamo a noi: se un fatto del genere accade in un locale ispezionato dai Nas può essere motivo di sanzioni o chiusura, quindi non vedo perchè non debba essere raccontato se avviene in una mensa frequentata dai nostri figli (sarebbe altrettanto insensibile alla notizia, se in quella mensa mangiasse anche suo figlio?). Morale: è legittima la sua critica, ma non mi ha fatto cambiare opinione. E comunque continui a pungolarci: però, ripeto, forse il suo parere poteva essere espresso con meno sicumera e più rispetto per chi comunque fa il suo lavoro, con il medesimo impegno con il quale (ne sono certo) lei svolge il suo. (Gabriele Balestrazzi)

    Rispondi

    • roberto pini

      07 Marzo @ 11.13

      Condivido i principi della sua risposta, ma rimango del mio avviso, almeno nello specifico.

      Rispondi

  • roberto pini

    06 Marzo @ 22.29

    Penso che l'argomento andrebbe discusso e risolto nelle sedi idonee con le persone preposte e con l'attenzione che merita (poca). Rimango invece dell'avviso che chi ha scritto e soprattutto chi ha pubblicato una simile notizia significa che non ha molto da dire, nulla da fare e poco da insegnare...

    Rispondi

  • torrilese

    06 Marzo @ 16.59

    immagino dal commento che ha fatto che Alleluia abbia la stessa coscienza degli amministratori del paese visto che non rileva interessante la notizia che nella mensa dove pranzano i mille bambini della scuola di san polo ci possano essere scarafaggi. Per un caso del genere, accauto in un ristorante, una persona ha avuto 6500 euro di risarcimento: forse qualche pericolo c'è davvero o sono solo tutti schizzinosi? Vai a prendere il tovagliolo che di rudo ce n'è già abbastanza in giro

    Rispondi

  • Sergioker

    06 Marzo @ 14.59

    Concordo pienamente con il tarlo.

    Rispondi

  • Francesco

    06 Marzo @ 12.26

    SE ANDASSIMO A "GUARDAR DENTRO" ALL' INDUSTRIA DEI PRODOTTI ALIMENTARI ED ALLA LORO GRANDE DISTRIBUZIONE , ED ALL' INDUSTRIA DELLA RISTORAZIONE COLLETTIVA, HO PAURA CHE SCOPERCHIEREMMO UN "VASO DI PANDORA" DAL CONTENUTO TERRIFICANTE ! I CARABINIERI DEL NAS E I VIGILI URBANI DEGLI UFFICI D' IGIENE PUBBLICA SONO QUATTRO GATTI. SE DOVESSERO CONTROLLARE TUTTI GLI STABILIMENTI DI ALIMENTARI, TUTTI I NEGOZI E I SUPERMERCATI CHE LI VENDONO, TUTTE LE MAXICUCINE INDUSTRIALI PER LA RISTORAZIONE COLLETTIVA , CI IMPIEGHEREBBERO QUALCHE SECOLO ! PERO', BISOGNA PUR DIRE CHE, ANCHE QUANDO IL CIBO SI CUCINAVA IN CASA , I PROBLEMI IGIENICO-SANITARI NON MANCAVANO. CON QUESTO SIA BEN CHIARO CHE NON VOGLIO DIRE CHE UNO SCARAFAGGIO NELLA MINESTRA SIA UNA BELLA COSA !

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Sanzionata una signora 78enne che non poteva portare fuori la spazzatura e si è affidata a un vicino

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

7commenti

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

parma calcio

Ds Vagnati, lo "accoglie" D'Aversa:"Felice di averlo al mio fianco"

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

Referendum

Il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

13commenti

giudice sportivo

Due giornate a Lucarelli, ci sarà per il derby

Tifosi, lancio di bottiglie: 2.500 euro di multa

1commento

paura

La bimba resta a terra, il treno parte con la mamma

La "bimba" è stata accudita da un'agente della Polfer

salso

L'ultimo, commovente, saluto al giovane Lorenzo

I funerali del 15enne prematuramente scomparso

Parma

Calci e pugni alla moglie per anni: condannato

4commenti

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

Duri esami in inglese e tedesco e tecniche innovative in Svizzera: ecco l'esperienza di una 28enne di Roccabianca

1commento

feste

Prove di illuminazione dell'albero di Natale in piazza Gallery

tg parma

Pizzarotti: "Referendum, a Parma debole il movimento per il No" Video

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella chiede a Renzi di congelare le dimissioni: "Bilancio da approvare"

MILANO

Cadavere di donna avvolto in cellophane in cava dismessa

SOCIETA'

youtube

"Esplora Parma", il nuovo video di Giulio Cantadori

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

SPORT

calcio e tragedia

L'omaggio agli "angeli-campioni": Coppa sudamericana alla Chapecoense

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)