Provincia-Emilia

Prosciutto, operazione ambiente

Prosciutto, operazione ambiente
0
Giulia Coruzzi
E’ stato presentato ieri mattina al Centro culturale di Langhirano l’Accordo di programma finalizzato all’adeguamento alla normativa degli scarichi di acque reflue nel settore della lavorazione carni nel Distretto del prosciutto. 
L’accordo introduce norme specifiche di deroga alla regolamentazione vigente per un periodo transitorio di due anni, durante il quale Provincia, Comuni ed ente gestore dovranno realizzare opere infrastrutturali per le quali è già previsto il finanziamento. Il documento è stato sottoscritto da Regione, Provincia, Comuni di Collecchio, Calestano, Sala Baganza, Felino, Langhirano, Lesignano, Traversetolo, Agenzia di ambito, Enìa, Consorzio del prosciutto e associazioni di categoria dei produttori. E stabilisce finalità fondamentali, tra cui l’attuazione di misure atte a contenere il carico generato, in particolare di fosforo, azoto totale e ammoniacale, cloruri, garantendo il rispetto dei limiti posti dalla normativa vigente e l’ottimizzazione del ciclo dell’acqua, favorendo in primo luogo il risparmio e l’utilizzo idrico. 
«Abbiamo lavorato in stretta sinergia per questo accordo che è il primo passo verso il raggiungimento di tre obiettivi principali: uno ambientale, uno urbanistico e uno legato al mercato - ha introdotto il vicepresidente della Provincia Pier Luigi Ferrari -. Le politiche serie portano a casa risultati importanti. In questi due anni si continui a lavorare insieme». Il controllo degli inquinanti e il processo che conduce al rispetto dei nuovi parametri stabiliti dalla Comunità europea partirà dai monitoraggi. «La depurazione non la fa il singolo produttore né il Comune: la si fa insieme - ha spiegato il sindaco di Langhirano Stefano Bovis -. E’ stato avviato un sistema di monitoraggio che sarà fondamentale: una sezione sperimentale istituita con Enìa si occuperà di prelievi in questa fase transitoria. In questi due anni saranno poi indispensabili gli investimenti sul sistema fognario della Val Parma e della Val Baganza. Lavoreremo sul collegamento tra la rete fognaria di Langhirano e quella di Felino, sarà costruita una vasca di equalizzazione presso il depuratore felinese e si realizzerà un ecosistema filtro sul torrente Cinghio. I costi, stimati in 2 milioni e 50 mila euro sono ripartiti così: 530 mila euro in risorse regionali e 1 milione e 520 mila euro impegnati dall’agenzia di ambito». 
 
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

maria chiara cavalli 1

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

Lady Gaga: soffrodi disturbi psichici

RIVELAZIONE

Lady Gaga: soffro di disturbi psichici

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma

lega pro

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma Video

7commenti

Funerale

Sorbolo: rose bianche e musica per l'addio a Ilaria Bandini

Terremoto

Nuova scossa in Appennino: magnitudo 2.2

Epicentro vicino a Solignano e Terenzo

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

Funerale

"Ciao Lorenzo, ora vivi nella serenità": commosso addio al 15enne di Salso

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

Unità di crisi

Legionella: la causa del contagio forse individuata entro fine dicembre

A gennaio la relazione finale sull'epidemia. Nuovi controlli sui malati

ANALISI

Le incognite del Pd parmigiano: referendum e resa dei conti

10commenti

COLLECCHIO

Scoppia il caso delle cartelle del Consorzio di bonifica

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Matricole

Università, aumentano gli iscritti a Parma: +12,7% Video

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

5commenti

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

36commenti

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

9commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

napoli

Stava per essere buttato nella spazzatura: neonato salvato

ROBOTICA

Con il "guanto" hi-tech i quadriplegici mangiano da soli

SOCIETA'

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

nel bicchiere

«Conte Durlo Vin Santo di Brognoligo»: rarità e delizia

SPORT

Formula 1

Fernando Alonso non andrà alla Mercedes

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

ECONOMIA

istat

Un italiano su 4 a rischio povertà: ecco a cosa si rinuncia

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà