15°

Provincia-Emilia

Avis, 50 anni con la gente

0

 Gian Franco Carletti

Quest'anno i festeggiamenti per i cinquant'anni dalla fondazione. Poi tre obiettivi da raggiungere entro il 2012: 800 soci iscritti, 1000 sacche donate in un anno e l'aumento delle donazioni in aferesi. Queste  le conclusioni più significative scaturite dall'assemblea dell’Avis Collecchio. 
Nell’auditorium di Casa I Prati le ha annunciate il presidente Elena Dondi, che nel suo discorso ha anche toccato i momenti più significativi dello scorso anno e ha posto le basi per il futuro.
E' stato deciso, in via sperimentale,   di istituire due giornate di prelievo al sabato mattina: una il 13 marzo e l'altra il 10 ottobre «per agevolare - ha spiegato Elena Dondi - chi non intende usufruire del permesso dal lavoro e chi incontra comunque difficoltà a presentarsi nei giorni feriali».
Fra gli altri appuntamenti di quest'anno spicca la festa del donatore, in programma il 13 giugno, che sarà anche l'occasione per celebrare il cinquantesimo anniversario di fondazione e per consegnare le benemerenze ai donatori che hanno raggiunto importanti traguardi nelle donazioni. 
Previsti anche   la commedia dialettale al Crystal, in programma  il 17 aprile;  la giornata col Taro Taro Story il 3 settembre: e  la commemorazione dei donatori defunti a novembre. Verrà anche inaugurata una targa nel cimitero del capoluogo.  
Il comune era rappresentato dagli assessori Manuel Magnani e Marco Boselli, che ha definito l’Avis «una componente basilare della nostra comunità: l’amministrazione sarà presente con i donatori nel cinquantesimo di fondazione proprio per il ruolo che essi svolgono nei confronti della salute dei cittadini: chi dona salva vite umane».  
All’assemblea era anche presente il presidente dell’Assistenza Volontaria Roberto Carvin che ha voluto evidenziare «l'importanza del Polo dove sono presenti tutte le associazioni di carattere sanitario, una sinergia fondamentale nell’interesse di tutti i volontari delle nostre associazioni e di tutta la cittadinanza».  
Significativi anche gli interventi del parroco don Matteo Visioli e del direttore sanitario dell’Avis Roberto Salsi. La parrocchia, ha detto don Matteo, «aiuterà l'Avis nelle iniziative per il cinquantesimo di fondazione, un momento molto bello per tutti noi».
Salsi si è invece soffermato sull'aspetto sanitario. Ha accennato al ruolo dell'Avis nella medicina preventiva e a quanto sia necessario convincere i donatori a fare la plasmaferesi.  
In rappresentanza del consiglio provinciale era presente 
il collecchiese Giorgio Pagliari, ex presidente della sezione avisina locale: in qualità di responsabile provinciale per la raccolta del sangue, ha ricordato che in provincia lo scorso anno sono state raccolte 29.472 sacche di sangue con un aumento del 4,75 per cento rispetto all’anno precedente.
 Quindi ha citato la costruzione della nuova sede provinciale, l'obiettivo di un nuovo centro trasfusionale Avis, la campagna promozionale e la prossima assemblea provinciale che si terrà a Giarola il 27 marzo. 
A questo importante momento parteciperanno per la sezione di Collecchio Efisio Ortu, Enrico Cavazzini, Filippo Brizzolara, Fausto Capellini e, di diritto, Elena Dondi e Giorgio Pagliari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar: così il Versace finisce per terra e lei si butta in piscina

come in un film

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar e si tuffa Video

Montalbano torna, supera i 10 milioni e fa il 40%

televisione

Montalbano, ritorno record: supera i 10 milioni

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

INCHIESTA

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

opportunita'

Venti nuovi annunci per chi cerca un lavoro

L'ALLARME

Droga, a Parma ogni anno 400 segnalati alla Prefettura

1commento

La traversata

Quei velisti con Parma nella cambusa

Mercati esteri

Sicim, tris di commesse per 200 milioni di dollari

Amarcord

Prati Bocchi, 67 anni di amicizia

meteo

Tornano pioggia, vento e neve sulle alpi

Langhirano

E' morto Pierino Barbieri

1commento

Scomparso

«Benito, come un padre per tanti di noi»

La pagella

Monticelli? Mancano spazi per i giovani

LEGA PRO

Parma, Frattali out: in porta arriva Davide Bassi. Il Pordenone travolge il Bassano

L'estremo difensore era svincolato dall'Atalanta, nel suo passato anche Empoli e Torino

1commento

svariati casi a Parma

Ed ecco servita la truffa degli estintori (per i negozi)

2commenti

il fatto del giorno

Droga, i numeri dell'emergenza Video

L'anteprima sulla Gazzetta di domani

1commento

in mattinata

Scippa in bici l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

9commenti

Parma

Altri due incidenti questa mattina: quattro schianti in poche ore

1commento

INCHIESTA

Strada del Traglione: un viaggio nel degrado

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

il CASO

Dj Fabo ha morso il pulsante per il suicidio assistito

1commento

usa

Aereo Cessna si schianta sulle case: tre vittime

SOCIETA'

caffè

A Milano lo Starbucks più grande d'Europa

comune

2200 anni della fondazione di Parma: ecco il logo di Franco Maria Ricci

SPORT

inghilterra

Ranieri: il tributo (mascherato) dei tifosi del Leicester Gallery

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia