-2°

Provincia-Emilia

Oggi a San Michele Gatti l'ultimo saluto ad Arianna

Oggi a San Michele Gatti l'ultimo saluto ad Arianna
94

 

 Massimo Morelli 
 

Si svolgeranno oggi, nel pri­missimo pomeriggio i funerali di Arianna Visconti. Dopo diversi giorni di attesa è arrivato il via libera e nella giornata odierna la piccola Arianna riceverà l’ulti­mo saluto da parte dei genitori Marzia e Roberto, della sorellina Valentina, dei nonni, dei cono­scenti e di tutti quelli che l’hanno amata e conosciuta. E’ prevista una grande affluenza di gente a San Michele Gatti per le esequie della bimba. La salma di Arianna Visconti partirà dall’Ospedale Maggiore di Parma alle 14 per raggiungere la chiesa di San Mi­chele Gatti, dove si svolgerà la funzione religiosa. Al termine la salma verrà tumulata nel cimi­tero di Cevola.
  Arianna era rimasta coinvolta in un incidente nel tardo pome­riggio di venerdì scorso in via Calestano a San Michele Gatti. La piccola, che si trovava sul marciapiede con la mamma Marzia che teneva in braccio la sorellina Valentina di sette mesi, è scesa in strada per attraversare la trafficata via proprio mentre da sinistra, diretta a Felino, so­praggiungeva una vettura. La bimba è stata travolta ed è ri­caduta esanime sull'asfalto, do­po un volo di una decina di metri prima di ricadere. 
 
 

ARIANNA NON CE L'HA FATTA - Massimo Morelli  (Gazzetta 8-3)
 

Arianna non ce l’ha fatta: è vo­lata in cielo come un angioletto. La bimba di San Michele Gatti, 5 anni appena, è morta nella notte tra sabato e domenica a causa delle ferite e dei traumi riportati nell’incidente stradale nella quale è rimasta coinvolta nel tar­do pomeriggio di venerdì.
 Arianna Visconti ha lottato per lunghe ore tra la vita e la morte in un letto nel reparto di Rianima­zione del Maggiore di Parma. Dopo il suo arrivo in ospedale i medici si sono prodigati in tutti i modi per salvarle la vita. La pic­cola è stata sottoposta anche ad un delicatissimo intervento chi­rurgico, ma non c'è stato niente da fare. E la speranza ha lasciato il po­sto a un dolore lancinante, pro­fondissimo nel cuore dei geni­tori della bambina, papà Rober­to e mamma Marzia, i nonni, ol­tre alla sorellina Valentina di nemmeno 1 anno, ancora troppo piccola per comprendere la gra­vità di quanto successo. 
 

La disgrazia si è abbattuta tre­menda sula comunità di San Mi­chele Gatti, frazione a due chi­lometri dal capoluogo. La noti­zia della scomparsa di Arianna si è propagata velocemente in tut­to il paese e per tutta la giornata di ieri è stato un continuo via vai di amici e semplici conoscenti che si sono voluti stringere at­torno alla famiglia Visconti.
  Anche il sindaco Barbara Lori si è recata a casa dei genitori del­la bimba per far sentire la vi­cinanza dell’Amministrazione alla famiglia in questo momento così triste.

 

E dal paese in comune di Felino, ma anche da lettori che non conoscono la bimba e la famiglia, sono arrivati tanti messaggi: leggili nello spazio commenti.

L'INCIDENTE DI VENERDI' SERA
Un altro grave incidente, in questa settimana condizionata anche dal maltempo.
Poco dopo le 18,30, a San Michele Gatti (in comune di Felino) una bimba è stata investita da un'auto. Ancora da chiarire le circostanze dell'incidente: subito sono apparse gravi le condizioni della piccola, che pare abbia battuto la testa.
La bambina è stata immediatamente trasportata all'Ospedale Maggiore di Parma dai mezzi del 118, per essere sottoposta ad accertamenti. Ora è ricoverata in Rianimazione: questa notte è stata sottoposta ad intervento, e le condizioni sono stazionarie.
Secondo le prime ricostruzioni, la bambina era sul ciglio della strada insieme alla madre. Poi, in una frazione di secondo, l'investimento. Ed ora, tutto un paese trepida per le sorti della piccola.

SABATO UN ALTRO GRAVE INCIDENTE A NOCETO - E purtroppo anche ieri si è registrato un incidente grave, avvenuto poco dopo le 17 in territorio di Noceto, in località Lago Tana. Si parla di almeno un ferito grave (è intervenuto l'elisoccorso), e anche in questo caso sarebbe coinvolta anche una giovanissima. In totale i feriti sarebero quattro, a causa di uno scontro frontale.
Tg Parma - VIOLENTO FRONTALE A NOCETO

 

 

 


 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • claudia

    25 Marzo @ 10.17

    purtroppo sono lontana e ho appreso la notizia dopo molti giorni...dalla mano di mamma marzia....non ci sono parole per una tragedia tanto grande...riguardo le foto dell\'estate passata con questo dolce angelo....guardo mia figlia , i loro sorrisi......sono lontana centinaia di km ma vicina a Marzia,Roberto e alla piccola Valentina...sicura che quel meraviglioso angelo chiamato Arianna vegli dal cielo e li protegga.

    Rispondi

  • silvia

    11 Marzo @ 15.28

    ciao piccolo angelo biondo

    Rispondi

  • ssindic

    11 Marzo @ 08.48

    CIAO STELLINA

    Rispondi

  • silvana

    11 Marzo @ 07.34

    Ciao angioletto resterai sempre nei nostri cuori.

    Rispondi

  • Beatrice

    11 Marzo @ 00.38

    da tutti i dipendenti della ditta Citres: ci stringiamo nel grandissimo dolore di papà Roberto e mamma Marzia.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

6commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto via Doberdò

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e si avvicina alla vetta Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è secondo in classifica a 42 punti

1commento

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

10commenti

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

Gran Sasso

Rigopiano, individuata la sesta vittima: è un uomo

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party con 600 giovani: fra loro una minorenne scomparsa da giorni

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ELETTRICHE

Entro tre anni 200 colonnine in autostrada tra l'Italia e l'Austria