22°

Provincia-Emilia

Molestie e minacce per avere l'elemosina: blitz dei carabinieri a Montecchio

Molestie e minacce per avere l'elemosina: blitz dei carabinieri a Montecchio
Ricevi gratis le news
22

Chiedeva l'elemosina con un fare molto insistente, a volte minaccioso, a Montecchio. Qualcuno gli ha dato qualche monete per pietà, qualcun altro per paura. Ma alla fine è stato fermato e denunciato. Il questuante molesto, fermato dai carabinieri nel parcheggio del centro commerciale La Terrazza, è un nigeriano 31enne che abita a Reggio Emilia. L'uomo è accusato di molestie e disturbo alle persone e per questo ha rimediato una denuncia.
Il problema però non è risolto. Nel senso che, come confermano i carabinieri, da tempo numerose persone chiedono la carità a Montecchio arrivando a usare toni minacciosi. Ben al di là della «classica» insistenza di chi chiede l'elemosina. Il 112 ha ricevuto numerose chiamate da cittadini di Montecchio. A quanto pare il fenomeno è esteso e organizzato e si sospetta ci sia un vero e proprio racket. Il 31enne africano di ieri non è il primo ad essere fermato per molestie ai passanti. Ai militari risulta evidente che queste persone arrivano dalle città vicine e vanno alla carica con i passanti. Chiedono soldi, ma arrivano a usare minacce e comportamenti molesti, tanto da indurre diverse persone a chiamare il 112. I venditori ambulanti e i questuanti si appostano nel parcheggio dell'ospedale Franchini e in quello del centro commerciale La Terrazza, non lontano dal ponte di Montechiarugolo.
Anche ieri sono stati effettuati controlli nelle due aree. All'arrivo delle gazzelle, fanno sapere i i militari dell'Arma, c'è stato un fuggi fuggi generale. Alcuni hanno l'auto nel parcheggio e possono andarsene, altri si sono nascosti, per tornare in azione una volta finiti i controlli. Vicino al centro commerciale è stato fermato il 31enne nigeriano, portato in caserma e denunciato.
I carabinieri sottolineano che i blitz proseguiranno, per stroncare il "racket dell'elemosina".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • nadia

    09 Marzo @ 17.22

    Mauro non mettermi in bocca parole che non ho mai detto come per esempio "odio " !!!!! E non essere ipocrita..... su mille persone ci sarai solo tu che preferisci darli i soldi e non prenderli.... ma fammi il piacere !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi

  • Ario Leonardis

    08 Marzo @ 23.48

    Gentili Wolf e The clansman, se aveste letto " tra le righe " vi sareste resi conto che io sono buono, ma non ho mai ne scritto ne pensato che sia giusto che gli stranieri vivano in Italia. Io vorrei che tutti gli esseri umani abbiano ciò che serve loro per vivere dignitosamente, che siano felici e in buona salute, ma nei loro rispettivi paesi di origine. Ritengo giusto che i vari Stati ricchi si prodighino per consentire un giusto sviluppo sociale ed economico verso gli Stati meno abbienti. Io sono, da generazioni italiano, e non mi ritengo un "povero fesso " e mi sembrerebbe giusto che noi italiani facessimo capire ai " furbacchiotti " stanieri che gli italiani sono, quasi tutti, buoni e bravi, ma non sono fessi. Ciao a tutti e buona giornata. Ps : Per chi di voi che non lo avesse ancora capito io sono un disoccupato " morto di fame " ! ( Ario Leonardis Via Lertrora 5 Chiavari ( GE ) )

    Rispondi

  • mauro

    08 Marzo @ 20.08

    meglio prenderli i soldi che darli, vero? Nadia l'ho avuto anch'io un negozio un po di tempo fa, e gente che entrava per chidere soldi capitava e, secondo come mi girava glieli davo e se non mi girava non glieli davo. Ma io non ho mai odiato quelle persone che mi chiedevano soldi a differenza tua. e inoltre scordati che una persona lavori solo per se stesso. E' improbonibile ed ' e' anche ingiusto.

    Rispondi

  • Geronimo

    08 Marzo @ 18.45

    Nadia, magari tu odi loro ma potresti essere amica inconsapavole di chi comanda questo raket. Il nostro problema è questo, ci arrabbiamo con chi non ha colpa (spesso i mendicanti), con chi può far poco (le forze dell'ordine, non possono essere sempre ovunque, non possono intervenire se nessuno li chiama), con chi li aiuta, ma non ci arrabbiamo con chi vive sfruttando questa gente. Ci lamentiamo delle zone di via saffi degradate ma non possiamo lamentarci se affittiamo una stanza a 10 extracomunitari facendogli pagare in nero 200 euro al mese a testa, non lamentiamoci se affittiamo consapevolmente a prostitute le case, i primi a generare questo siamo noi, visto che la legge può far ben poco iniziamo noi a non approfittarci di loro coprendo i loro reati per puro guadagno economico, anche perchè gli extracomunitari che rubano o fanno altro sono una minoranza rispetto alla marea di extracomunitari regolari che lavorano onestamente da noi (e magari però abitano lo stesso in nero in via saffi in una stanza a 200 euro a testa...)

    Rispondi

  • gianluca

    08 Marzo @ 18.24

    Spero vivamente che coloro che la pensano come Mauro, Don Mauro ecc ecc sia veramente una piccola minoranza. Assurdo pensare che esistono delle persone che tollerano o giustificano la delinquenza. Ma Voi non stavate bene prima che arrivassero questi relitti della società che per 5 euro ti ammazzano? Ma non vedete a che livello qualitativo di vita si è ridotta Parma. Alcuni giorni fa ho parlato con un veronese che non visitava Parma da alcuni anni; oggi dice: Parma fa schifo, me la ricordavo molto migliore come qualità della vita. Non Vi basta? Continuiamo a tollerare e prenderla nel c....

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pallavolo

Volley Usa

Salvataggio alla Mila e Shiro: Autumn diventa una star Video

 Il rapper parmense Chrysma in radio con il nuovo singolo "La prima volta"

musica

Il rapper parmense Chrysma in radio con "La prima volta" Video

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

ambiente

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

4commenti

tegola parma

Ceravolo, lesione dell'adduttore: sarà operato?

1commento

Appello

La mamma di Tommy: "Alessi deve rimanere dentro, devono pagare" Video

1commento

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

Soccorso Alpino

L'addio a Davide Tronconi: camera ardente a Castelnovo Monti, funerale a Cerreto Alpi

La famiglia chiede di non donare fiori ma offerte per il Saer

anteprima gazzetta

Evasione e soldi all'estero: ancora Parma nel mirino Video

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

1commento

parma

D’Aversa: "Foggia campo difficile. Cambierò qualcosa" Video

RUGBY

Rugbista colpito in faccia: sviene e va all'ospedale

Il terza linea Belli è rimasto svenuto per 15 minuti. Ora la società presenterà ricorso

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

16commenti

Via D'Azeglio

Offre droga ai carabinieri in borghese e ne colpisce uno durante la fuga

Arrestato uno studente marocchino 23enne nei guai dopo un controllo dei carabinieri

Parma

Evade dai domiciliari per lavorare nel negozio dei genitori: 50enne arrestato

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri per evasione

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

44commenti

REPORTAGE

I sentieri del nostro Appennino: 400 km di infinito

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi contro tutti. Pd lacerato verso il voto

di Stefano Pileri

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

lazio-roma

Vergogna nel mondo ultrà: insulti razzisti con Anna Frank Gallery

INCIDENTE

Tragedia nel Savonese: vuole sparare a un cinghiale ma uccide un fungaiolo

2commenti

SPORT

serie b

Le pagelle in dialetto

calcio

Modificato lo statuto di serie B: cambia l'elezione del presidente

SOCIETA'

social

Ecco come rubano una bici (in 40 secondi) Video

1commento

VAL D'ENZA

San Simone: tre giorni di fiera a Montecchio Il programma

MOTORI

CITYCAR

Toyota Aygo, la limited edition X-Cite

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro