-3°

Parmense

Collecchio invasa dai piccioni. Proteste dei cittadini in Comune

Il sindaco Bianchi: «Interverremo sul problema coinvolgendo anche i privati». La rabbia dei residenti: «Una colonia vive in case ed edifici abbandonati»

Collecchio invasa dai piccioni. Proteste dei cittadini in Comune
0

Invasione di piccioni a Collecchio: i volatili sono proliferati negli ultimi tempi in particolar modo nella zona degli ex uffici Parmalat in via Oreste Grassi, ma anche nella parte del nuovo direzionale Parmalat in via Nazioni Unite. I residenti di via 4 Novembre e di via Oreste Grassi sono esasperati. «Purtroppo la colonia di piccioni che vive negli immobili vuoti degli ex uffici Parmalat - spiega uno di loro - è in costante aumento: saranno circa 200 e noi, residenti, ne subiamo le conseguenze». Ragioni di carattere igienico e sanitario hanno spinto gli abitanti della zona a fare dei reclami in Comune, che, però, non può intervenire direttamente in un’area privata. «I piccioni arrivano nelle ore serali e stanziano qui, sui cornicioni e sul tetto tutta la notte - spiega un residente -; inoltre i loro escrementi si sono accumulati attorno alle palazzine vuote ed in alcuni spazi tra un immobile e l’altro: durante l’estate il cattivo odore del guano arriva fin sotto le nostre finestre. Se potessi andrei io direttamente a pulire». L’area dove stanziano i piccioni occupa un vero e proprio isolato tra via 4 Novembre, via Oreste Grassi e lo stradello privato in cui abitano molte famiglie fortemente infastidite dalla loro presenza e proprio negli immobili che danno verso lo stradello si notano cumuli di guano e escrementi su cornicioni e sui davanzali delle finestre chiuse. Folti stormi prendono il volo proprio da via Grassi e si portano anche nella zona del centro, planando in piazza Europa, davanti al municipio, dove il fenomeno ha creato qualche problema agli esercizi pubblici presenti, come nei tavolini all’aperto dei bar. «Qualche anno fa negli ex uffici Parmalat di via Grassi erano state collocate delle reti ed altri sistemi per scoraggiare la presenza dei piccioni - conclude uno dei residenti -, ma si vede che i piccioni hanno trovato altri spazi dove posizionarsi e si sono riprodotti enormemente». Da qui la richiesta rivolta soprattutto ai proprietari del complesso, affinché intervengano ed anche al Comune perché metta in atto una campagna di riduzione dei pennuti. Qualche anno fa la colonia di piccioni a Collecchio era stata stimata di circa 700 unità, era stata attuata una campagna con mangime sterilizzante da parte del Comune che non aveva, però, portato ai risultati sperati con una riduzione minima della colonia stessa. Dei 700 piccioni, più di 200 sono in via Grassi, altrettanti probabilmente stazionano nella parte vuota del direzionale Parmalat di via Nazioni Unite, gli altri in case abbandonate. Il problema si era presentato, in passato, anche in piazza Avanzini, poi è stato risolto con misure specifiche. Il sindaco, Paolo Bianchi, ha sottolineato che il Comune ha presente la situazione e che l’assessorato all’Ambiente, guidato da Elisa Amadasi, ha programmato una serie di azioni di contenimento della popolazione dei piccioni che verranno individuate nel dettaglio con l’avvio dell’anno nuovo. «Da parte nostra - ha concluso - c’è la volontà di porre rimedio alla situazione anche attraverso il coinvolgimento dei privati».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La viadanese Gaia in finale a X Factor

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

Miriam Leone valletta a Sanremo

verso il festival

Miriam Leone valletta a Sanremo

E' morto il musicista Greg Lake

Greg Lake

MUSICA

Addio al grande Greg Lake, la voce di Elp e King Crimson

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

Abusava della nipote e della cugina, due bambine: condannato a sei anni e sei mesi

Torrile

Abusava della cuginetta di 9 anni e della nipote di 13: condannato

1commento

WEEKEND

Presepi, street food, spongate: tutti gli appuntamenti

Colorno

451 anolini mangiati: è record Ultimo piatto: il video

3commenti

roccabianca

Tamponamento e frontale sul ponte Verdi: due feriti, uno è grave Video

lega pro

Il Parma non si ferma: è già al lavoro per il Teramo Video

vigili del fuoco

Garage in fiamme a Sissa

Comune

Bilancio: ecco tutti gli interventi previsti nel 2017 assessorato per assessorato

1commento

Paura

Spray al peperoncino in discoteca

3commenti

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

Langhirano

Trovato il ladro con il machete

1commento

San Secondo

Addio a Gardelli, giocò nella Juve e nella Lazio

tg parma

Risorse alle province, allarme dopo il no alla riforma e la finanziaria

gazzareporter

Sacchi della spazzatura in piazzale Santa Rita Fotogallery

LIBRO

Sopra Le Aspettative, la vita oltre la Sla

CAVALCAVIA

Via Mantova, presto un nuovo guard rail

4commenti

PEDEMONTANA

Allarme povertà, sussidi per 150 famiglie

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

roma

Trovato il corpo della studentessa scomparsa: investita mentre inseguiva i ladri

1commento

SPAZIO

Usa, è morto l'astronauta John Glenn

SOCIETA'

la storia

Don Stefano, un prete con l'armatura da football americano Video

STRAJE'

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

SPORT

SERIE A

Roma, accolto il ricorso: tolta la qualifica a Strootman

TG PARMA

I Corrado acquistano il Pisa. Giuseppe: "Sogno sfida col Parma in A" Video

MOTORI

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti

in pillole

Ford Kuga:
il facelift