20°

33°

Parmense

Collecchio invasa dai piccioni. Proteste dei cittadini in Comune

Il sindaco Bianchi: «Interverremo sul problema coinvolgendo anche i privati». La rabbia dei residenti: «Una colonia vive in case ed edifici abbandonati»

Collecchio invasa dai piccioni. Proteste dei cittadini in Comune
Ricevi gratis le news
0

Invasione di piccioni a Collecchio: i volatili sono proliferati negli ultimi tempi in particolar modo nella zona degli ex uffici Parmalat in via Oreste Grassi, ma anche nella parte del nuovo direzionale Parmalat in via Nazioni Unite. I residenti di via 4 Novembre e di via Oreste Grassi sono esasperati. «Purtroppo la colonia di piccioni che vive negli immobili vuoti degli ex uffici Parmalat - spiega uno di loro - è in costante aumento: saranno circa 200 e noi, residenti, ne subiamo le conseguenze». Ragioni di carattere igienico e sanitario hanno spinto gli abitanti della zona a fare dei reclami in Comune, che, però, non può intervenire direttamente in un’area privata. «I piccioni arrivano nelle ore serali e stanziano qui, sui cornicioni e sul tetto tutta la notte - spiega un residente -; inoltre i loro escrementi si sono accumulati attorno alle palazzine vuote ed in alcuni spazi tra un immobile e l’altro: durante l’estate il cattivo odore del guano arriva fin sotto le nostre finestre. Se potessi andrei io direttamente a pulire». L’area dove stanziano i piccioni occupa un vero e proprio isolato tra via 4 Novembre, via Oreste Grassi e lo stradello privato in cui abitano molte famiglie fortemente infastidite dalla loro presenza e proprio negli immobili che danno verso lo stradello si notano cumuli di guano e escrementi su cornicioni e sui davanzali delle finestre chiuse. Folti stormi prendono il volo proprio da via Grassi e si portano anche nella zona del centro, planando in piazza Europa, davanti al municipio, dove il fenomeno ha creato qualche problema agli esercizi pubblici presenti, come nei tavolini all’aperto dei bar. «Qualche anno fa negli ex uffici Parmalat di via Grassi erano state collocate delle reti ed altri sistemi per scoraggiare la presenza dei piccioni - conclude uno dei residenti -, ma si vede che i piccioni hanno trovato altri spazi dove posizionarsi e si sono riprodotti enormemente». Da qui la richiesta rivolta soprattutto ai proprietari del complesso, affinché intervengano ed anche al Comune perché metta in atto una campagna di riduzione dei pennuti. Qualche anno fa la colonia di piccioni a Collecchio era stata stimata di circa 700 unità, era stata attuata una campagna con mangime sterilizzante da parte del Comune che non aveva, però, portato ai risultati sperati con una riduzione minima della colonia stessa. Dei 700 piccioni, più di 200 sono in via Grassi, altrettanti probabilmente stazionano nella parte vuota del direzionale Parmalat di via Nazioni Unite, gli altri in case abbandonate. Il problema si era presentato, in passato, anche in piazza Avanzini, poi è stato risolto con misure specifiche. Il sindaco, Paolo Bianchi, ha sottolineato che il Comune ha presente la situazione e che l’assessorato all’Ambiente, guidato da Elisa Amadasi, ha programmato una serie di azioni di contenimento della popolazione dei piccioni che verranno individuate nel dettaglio con l’avvio dell’anno nuovo. «Da parte nostra - ha concluso - c’è la volontà di porre rimedio alla situazione anche attraverso il coinvolgimento dei privati».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Salvador Dalì, a 28 anni dalla morte i celebri baffi intatti

Spagna

A 28 anni dalla morte i baffi di Salvador Dalì sono intatti

Vinicio Capossela insieme alla Filarmonica Toscanini: le foto della serata a Parma

Parma

Capossela insieme alla Filarmonica Toscanini: le foto

Barbara Weldens

Barbara Weldens

FRANCIA

La cantante Barbara Weldens muore folgorata durante un concerto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Summer Promo: la Gazzatta a soli 45cent al giorno!

ABBONAMENTO DIGITALE

Ecco la Summer Promo: la Gazzetta a soli 45 cent al giorno!

Lealtrenotizie

Mangiano pollo avariato, studenti intossicati

VARANO

Mangiano pollo avariato, studenti intossicati

Inchiesta sulle bollette

Luce, acqua e gas: storie di ordinaria vessazione

MASSACRO

Solomon, decine di colpi sui corpi anche dopo la morte

weekend

Feste campestri, cavalli e silent party: l'agenda del sabato

Testimonianze

Notte di paura per i parmigiani a Kos

Soragna

I residenti contrari all'arrivo dei profughi

Auguri capitano

Parma, il Parma, la famiglia: i 40 di Lucarelli

Fortuna

Fidentino gratta e vince 100 mila euro

Noceto

Quella croce che protegge la valle di Cella

via milano

Lite al parco: magrebino ferisce italiano con le forbici Video

2commenti

IL CASO

Ramiola, taglia i cavi per far tacere le campane

6commenti

incidente

Scontro fra una moto, due auto e un camion in via Traversetolo: un ferito grave

carabinieri

Pusher in viale Vittoria: un parmigiano fotografa il blitz La sequenza

3commenti

COMUNE

Un caso di dengue a Parma: disinfestazione in via Imbriani e al Barilla Center

Tecnici in azione per tre notti

1commento

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

ANTEPRIMA GAZZETTA

Bollette anomale e strani anticipi da pagare: le storie sulla Gazzetta di Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La lezione di papà Fred Video-editoriale

1commento

EDITORIALE

Borsellino e la giustizia che dobbiamo ai giovani

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

il caso

E il Comune di Sesto riceve la fattura per la salma di Amri: 2.160 euro

Terremoto

Scossa di magnitudo 3.6 fra Veneto e Lombardia

SPORT

parma calcio

I 40 anni di capitan Lucarelli: speciale Gazzetta Video

parma calcio

Qui Pinzolo: la foto-cronaca del primo giorno di allenamenti

SOCIETA'

IL DISCO

Deep Purple, dal Giappone con furore

MANTOVA

Amiche muoiono per un incidente in scooter. Quell'ultimo video su Fb

MOTORI

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up

EMISSIONI

Anche Audi gioca d'anticipo: interventi su 850mila diesel