15°

Provincia-Emilia

Fidenza, donna aggredita in centro. Le auto passano e non si fermano

Fidenza, donna aggredita in centro. Le auto passano e non si fermano
10
Aggredita alle sette di sera, di sabato, in una via centralissima di Fidenza, all'ora della «vasca», dell'ultimo shopping, dell'aperitivo. Nessuno sente. Qualcuno vede. Ma non si ferma. Finché le grida finalmente attirano l'attenzione di un'altra donna che interviene. E l'incubo finisce. Poi tutti accorrono, partono le chiamate di soccorso, si precipitano le forze dell'ordine. Ma questa brutta storia, un tentativo di rapina a due passi da uno dei crocicchi più trafficati, poteva finire male. E  la signora è sotto choc.
E' una conosciuta professionista fidentina sulla sessantina. Vuole raccontare il suo dramma per avvertire che il pericolo è più vicino e reale di quanto sembri: «Da piazza Matteotti imbocco via dei Mille. Quasi subito avverto una presenza. Mi giro. Faccio in tempo a vedere questo tipo che mi sibila “senza dire nulla”...». Cioè «stai zitta». Sono le uniche parole che l'uomo dirà, in un italiano stentato. Poi è addosso alla signora: «Pelle olivastra, capelli corti e ricci, figura esile, sui 30 anni».
L'uomo cerca di rubare la borsa con il computer, ma la professionista resiste.
 
 
L'articolo completo di Gabriele Grasselli è sulla Gazzetta di Parma in edicola.
 
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • penkus

    10 Marzo @ 14.49

    le varie isole pedonali e zone a traffico limitato sicuramente dopo una certa ora creano il deserto ed il senso di insicurezza che ne deriva , perche non riaprirle dopo le 19??

    Rispondi

  • Ana Sofia

    10 Marzo @ 10.49

    Che vergogna di commenti...a leggerli tutti, ci si mette poco a capire che tutto si aggira sull'offendere l'altro, quello diverso: straniero, italiano del sud........ma ancora nn l'avete capito che siamo tutti uguali! Che c'entra la pelle olivastra, i capelli ricci, magrebino o siciliano....Se uno è ladro è ladro e punto! Un maniaco, un pervertito, un omicida, un mafioso, un pedofilo.....non ha nazionalità, non ha razza...un criminale è un criminale è deve essere giudicato per questo! Ma nn tocca a noi giudicare chi è siciliano o chi è magrebino.....uno è nato così! Non esiste dire "è di Bolzano!!"........immaginatevi voi italiani andare negli USA e qualcuno che vi giudica come "mafiosi" solo perchè parlate italiano...(è capita! Fidatevi!) Siamo nel 2010...nell'era moderna, nell'era quando tutti siamo dei cittadini del mondo..e nn dobbiamo essere giudicati perchè siamo nati qui o siamo nati là.......Comunque ce ne sarebbe da commentare. Mi dispiace solo per quella povera signora..

    Rispondi

  • Geronimo

    09 Marzo @ 20.36

    Beh alla fine questo episodio non fa che confermare quello che dico e che suscita talvolta le ire delle persone più a destra che scrivono quà. Una donna viene aggredita in centro e noi non facciamo niente? Magari la prossima volta incitiamo anche il tipo..... Non andiamocela a prendere con la polizia o altre forze dell'ordine se poi ci succede una cosa del genere a noi, perdincibaccolina se i primi siamo noi a non intervenire o a non chiamare le forze dell'ordine.... Per la diatriba nord sud sono cose completamente diverse, l'omertà è riferita a problemi ben più gravi che uno scippo ma è notorio che la gente del sud in generale è più ospitale dei nordici, basta chiedere a una qualsiasi persona che è andata in vacanza al sud come si è trovata. Magari esiste qulche difficoltà di comprensione del dialetto ma non sono poi così cattivi come si presentano

    Rispondi

  • Soma

    09 Marzo @ 18.28

    purtroppo non ci si stupisce di niente, nè della faccia tosta di questi giovani immigrati magrebini ( dalla descrizione non ci sarebbero dubbi) ma neanche dell'indifferenza della cittadinanza, che pensa solo a far soldi e agli affari propri. Aggiungiamoci il fattore razziale...30 gg fa a Bologna uno studente, intervenuto a fermare un tunisino che derubava un'anziana nel bus, si è preso: 1) un pugno dal tunisino che gli dava anche del ladro...2) i rimproveri di alcuni "antagonisti" che lo stavano pestando accusandolo di razzismo.....scusate ma con questa gente che ci sta capisco anche chi non interviene

    Rispondi

  • Marco

    09 Marzo @ 18.08

    A parte il commento scontatino di menokebab, la cosa grave è veramente che tutti abbiano fatto finta di niente, almeno fino a pericolo passato. BD si è impermalosito ma è andata così....comunque il problema non è Fidenza, purtroppo capità così anche a Parma e in qualunque altra città. Però Cedric prima di dire peggio che in Sicilia vacci piano. Grazie a Dio siamo ancora in due mondi diversi.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Angelina Jolie mangia insetti con i figli

curiosità

Angelina Jolie ai fornelli: mangia insetti coi figli Video

arsenal

inghilterra

Mangia il panino in panchina. E il Sutton lo licenzia Video

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale su social network

denuncia

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale sui social network

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavagna, la droga e il troppo amore

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

12commenti

Lealtrenotizie

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

carabinieri

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

7commenti

procura

Bryan, nato senza gambe: chiesta l'archiviazione dell'indagine per lesioni colpose

agroalimentare

Falsi prosciutti Dop: indagati, perquisizioni. Consorzio "Parma": "Noi parte lesa"

1commento

solidarietà

Parma Facciamo Squadra: un risultato (super) da 162.700 euro

Al Regio, cerimonia di consegna dei fondi

Premio "donna sport"

Un "oro" sui libri per la Folorunso: è pure strabrava a scuola

il caso

Tep, la tempesta delle reazioni è politico-sindacale

Dalla Cgil o la Uil fino a Casapound, gli interventi sull'aggiudicazione del servizio di trasporto pubblico fa discutere

4commenti

Fisco

Condomini, l'Agenzia delle Entrate proroga la scadenza al 7 marzo

giudice

Crociati a Salò senza Baraye. Parma multato per lancio di bottigliette

1commento

Fidenza

Concari, la medicina come missione

L'intervista Il direttore dell'équipe di Ortopedia a Vaio racconta la sua esperienza: nove volte in Bangladesh

tg parma

Multe dei varchi: il Comune propone una risoluzione bonaria Video

6commenti

ente

Provincia, assegnate le deleghe. Bodria è vicepresidente

3commenti

IL CASO

Finto malato e assenteista, condannato ex infermiere del Maggiore

La corte dei conti: 24.824 euro di risarcimento

5commenti

GAZZAREPORTER

Degrado in Oltretorrente Foto

Un lettore racconta con le immagini una passeggiata abortita

8commenti

Salso

Righe blu, e la mezz'ora gratis che fine ha fatto?

1commento

Sicurezza

Parma, blitz nelle cattedrali del degrado

5commenti

scuola

Marconi, il consiglio di istituto boccia il sorteggio

La Gilda: "La politica trovi una soluzione e nuove aule"

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

5commenti

EDITORIALE

L'ottusa burocrazia che blocca l'Italia

di Gian Luca Zurlini

ITALIA/MONDO

roma

Tassisti in piazza, cariche davanti alla sede Pd Video

avetrana

Omicidio di Sarah, confermato l'ergastolo per Cosima e Sabrina. E Michele Misseri torna in carcere

2commenti

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

Palermo

Blitz dei carabinieri, i rom rispondono cantando Bello Figo

4commenti

SPORT

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

storie di ex

Adriano, l'ultimo tabellino? Compleanno, festa da 91mila euro

MOTORI

anteprima

Nuova Kia Rio. Eccola in azione Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv