15°

Provincia-Emilia

La chiesa di Priorato ritorna al suo antico splendore

La chiesa di Priorato ritorna al suo antico splendore
0
di Davide Montanari 
«Ce l’abbiamo quasi fatta, mancano solo gli arredi sacri». E’ palpabile la soddisfazione di monsignor Sergio Sacchi, parroco di Fontanellato, nell’ammirare e descrivere i lavori finora compiuti nella chiesa di Priorato. «Dobbiamo sistemare la statua di San Benedetto, patrono di Priorato, e 12 delle 14 stazioni della via Crucis rubate a suo tempo - prosegue monsignor Sacchi - Poi rimane da sistemare il coro ligneo. Ma il più è stato fatto». 
Nei giorni scorsi il parroco, l’architetto Barbara Zilocchi che ha curato e diretto minuziosamente i lavori, i tecnici e i restauratori che hanno lavorato nella chiesa,  hanno accompagnato il presidente della Fondazione Cariparma Carlo Gabbi, il sindaco di Fontanellato Maria Grazia Guareschi e il conte Franco Maria Ricci in un sopralluogo per monitorare lo stato d’avanzamento dei lavori.
La quattrocentesca chiesa del priore verrà nuovamente inaugurata il prossimo 24 aprile alle 11 durante la settimana dei Beni culturali. 
Il parroco ha in serbo per la cittadinanza un’inaugurazione in grande stile per la riapertura della chiesa da lui fortemente voluta: verrà organizzata una mostra ed un convegno per spiegare ciò che è stato fatto sulla struttura della chiesa dal punto di vista artistico e strutturale. 
«La chiesa di Priorato è davvero un esempio di tenacia, che si è spezzata ma non si è mai piegata. E'  ancora qui, in piedi, magnifica come un tempo»,  ha affermato monsignor Sacchi che ha poi spigato quali sono stati tutti i disastri geologici che sono capitati alla chiesa. 
Perché sulla struttura della chiesa è accaduto davvero di tutto: le fondamenta dell’edificio sono state tutte compromesse per l’abbassamento delle falde. L’ala est della chiesa che volge alla peschiera prosciugata, dove è situato l’abside, si è staccata dalla restante parte dell’edificio. Sulle due pareti della navata si sono aperte delle crepe,  arrivate anche a 20 centimetri, che hanno fatto crollare parzialmente il tetto. Anche le due cappelle laterali, costruite nel Settecento, si sono slegate dalla navata centrale. 
Dal 2002 la chiesa è stata dichiarata inagibile e dal 2003 è stata puntellata. Sono cominciati gli studi geologici sul dissesto l’inizio di una vera corsa contro il tempo. 
Nel 2008 un primo intervento di consolidamento statico sulle fondamenta, grazie ad un innesto al suolo di colonne di cemento armato, e il successivo e rapido intervento di consolidamento del tetto hanno permesso alla chiesa di «salvarsi, miracolosamente, nonostante il terremoto che ha colpito la nostra provincia lo scorso 23 dicembre. Se non fossimo intervenuti nel 2008 - dice monsignor Sacchi - probabilmente questo luogo sarebbe ora un cumulo di macerie».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar: così il Versace finisce per terra e lei si butta in piscina

come in un film

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar e si tuffa Video

Montalbano torna, supera i 10 milioni e fa il 40%

televisione

Montalbano, ritorno record: supera i 10 milioni

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Arrestate due cittadine rumene

cittadella

Scippavano anziani: rom arrestate da un poliziotto fuori servizio

da mantova a parma

Furto a un distributore, un moldavo in manette

INCHIESTA

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

autostrada

Incidente tra due camion a Fiorenzuola: code verso Fidenza

Consiglio comunale

Rifiuti e sicurezza: oggi Consiglio comunale Diretta dalle 15

opportunita'

Venti nuovi annunci per chi cerca un lavoro

L'ALLARME

Droga, a Parma ogni anno 400 segnalati alla Prefettura

3commenti

La traversata

Quei velisti con Parma nella cambusa

Mercati esteri

Sicim, tris di commesse per 200 milioni di dollari

Amarcord

Prati Bocchi, 67 anni di amicizia

meteo

Tornano pioggia, vento e neve sulle alpi

Langhirano

E' morto Pierino Barbieri

1commento

Scomparso

«Benito, come un padre per tanti di noi»

FOCUS

Monticelli? Mancano spazi per i giovani

LEGA PRO

Parma, Frattali out: in porta arriva Davide Bassi. Il Pordenone travolge il Bassano

L'estremo difensore era svincolato dall'Atalanta, nel suo passato anche Empoli e Torino

2commenti

svariati casi a Parma

Ed ecco servita la truffa degli estintori (per i negozi)

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

il CASO

Dj Fabo ha morso il pulsante per il suicidio assistito

2commenti

giappone

Airbag killer, multa da 1 miliardo  Video

SOCIETA'

caffè

A Milano lo Starbucks più grande d'Europa

comune

2200 anni della fondazione di Parma: ecco il logo di Franco Maria Ricci

SPORT

inghilterra

Ranieri: il tributo (mascherato) dei tifosi del Leicester Gallery

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia