-6°

Provincia-Emilia

San Secondo, il commissario Ubaldi da oggi è alla guida del Comune

San Secondo, il commissario Ubaldi da oggi è alla guida del Comune
0

di Paolo Panni   

 Si è insediato ieri mattina, a San Secondo, il commissario prefettizio Attilio Ubaldi. E’ iniziato così il dopo Bernardini, in attesa di tornare alle urne (probabilmente fra 15 mesi) per eleggere il nuovo sindaco, e quindi la nuova amministrazione del centro della Bassa. 
Dopo la caduta dell’amministrazione della scorsa settimana a conclusione di una «tempesta» politica che andava avanti ormai da mesi, Attilio Ubaldi è stato designato a guidare il Comune. Per lui un periodo decisamente intenso visto che, oltre alle mansioni in Prefettura, ha anche l’incarico di commissario prefettizio nella vicina Soragna.
 Ad attendere Ubaldi, per il passaggio delle consegne, c'era proprio Roberto Bernardini. Un incontro, il loro, molto cordiale ed improntato alla collaborazione.
 Ubaldi, da parte sua, ha indicato come priorità il fatto di «assicurare la massima tranquillità e serenità con l’obiettivo di proseguire l’attività amministrativa in un clima di massima concordia». Il commissario si è dichiarato dispiaciuto per gli eventi che si sono verificati a San Secondo evidenziando che «si è in una realtà politica e sociale in cui non si è molto abituati a vedere questa cose che invece, altrove, accadono con maggiore frequenza.  Quello che è successo è sintomo di una crisi degli apparati amministrativi che trovano nell’elezione diretta del sindaco il loro modo di esprimersi. Tuttavia - ha detto - non si deve drammatizzare e la vita del paese deve proseguire normalmente. Il nostro sistema legislativo prevede queste cose e sa come sopperire. Ecco quindi che la presenza dello Stato si manifesta anche così, come garanzia per il mantenimento, la prosecuzione e la salvaguardia delle esigenze della popolazione».
 Parlando dell’esperienza che lo attende (che fa seguito alle analoghe già avute a Zibello, Salsomaggiore e Soragna) l’ha definita «sicuramente interessante anche per il contatto diretto che si avrà con la gente. Auspico quindi di mantenere, e rafforzare se necessario, il dialogo con tutti, a partire chiaramente dall’apparato amministrativo».
 Onestà, integrità morale e lealtà sono i valori che ha indicato come base per il prosieguo comune dell’esperienza appena avviata. Quella di San Secondo, fra l’altro, è una realtà che già conosce. «Da bambino - ha ricordato - venivo con mio padre a vedere il Parma che giocava a San Secondo quando si era in serie D. A coloro che si lamentano perché il Parma oggi è a metà classifica in serie A, consiglio proprio di ricordare quei tempi: quando il Parma veniva a giocare a San Secondo. Qui poi sono venuto altre volte a vedere le partite di calcio perché mio padre era un grande appassionato. Ora - ha scherzato - spero che San Secondo non porti via troppo tempo alla mia passione per la montagna».
 L’ormai ex sindaco Roberto Bernardini ha quindi tenuto ad augurare buon lavoro al commissario. «A lui - ha detto - si garantisce la massima lealtà e collaborazione se naturalmente lo riterrà necessario. Pur nella situazione che si è verificata, direi che siamo stati fortunati perché il dottor Ubaldi è una persona di cui è nota la grande sensibilità ed attenzione verso gli aspetti sia professionali che di qualità amministrativa. Sono certo che saprà dar corso a tutte quelle iniziative atte a garantire la tranquillità e la serenità del paese ed anche la prosecuzione di tutte le attività». E per quanto riguarda quanto accaduto Bernardini non ha nascosto «una certa amarezza per come è finito il mandato. Ci saranno altre occasioni per fare i bilanci. Posso dire che è stata una bella soddisfazione quella di fare il sindaco e vedremo, quando sarà il momento di pensare alle elezioni, come ci presenteremo».          
 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Kim, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

gossip

Kardashian, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Il ritratto

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

Stalker

Insulti e botte alla ex moglie: arrestato

Il caso

Guerra fra farmacie, il Tar dà ragione a Medesano

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

SALSO

Addio a Gianni Gilioli, papà dell'ex sindaco

Tradizione

Sant'Antonio, protagonisti gli animali

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

12commenti

consiglio comunale

Polemica D'Alessandro-Vescovi sui vaccini

4commenti

Il fatto del giorno

La tragedia di Filippo: un gigantesco "Perché?" (Senza risposta)

3commenti

cascinapiano

Travolto da un'auto sotto gli occhi della sorella: muore un 17enne

La vittima è Filippo Ricotti. Il ricordo della "sua" Langhiranese Calcio e del Liceo Bertolucci (Video)

17commenti

Classifica

Gli stipendi più alti: Parma al quinto posto in Italia

lega pro

Febbre Venezia-Parma: iniziata la prevendita

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

13commenti

EDITORIALE

Conti pubblici: la ricreazione è finita

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

mafia del brenta

Sequestrato il "tesoro" di Felice Maniero

scuola

Nuova maturità: non ci sarà più bisogno di avere tutte le sufficienze

1commento

SOCIETA'

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

1commento

SPORT

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

rugby

Zebre, rescisso il contratto con Guidi, ecco De Marigny e Jimenez

CURIOSITA'

San Polo d'Enza

Volpi, cinghiali, ricci: gli animali di Parma trovano riparo nel Reggiano Video

1commento

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video