19°

34°

Provincia-Emilia

San Secondo, il commissario Ubaldi da oggi è alla guida del Comune

San Secondo, il commissario Ubaldi da oggi è alla guida del Comune
Ricevi gratis le news
0

di Paolo Panni   

 Si è insediato ieri mattina, a San Secondo, il commissario prefettizio Attilio Ubaldi. E’ iniziato così il dopo Bernardini, in attesa di tornare alle urne (probabilmente fra 15 mesi) per eleggere il nuovo sindaco, e quindi la nuova amministrazione del centro della Bassa. 
Dopo la caduta dell’amministrazione della scorsa settimana a conclusione di una «tempesta» politica che andava avanti ormai da mesi, Attilio Ubaldi è stato designato a guidare il Comune. Per lui un periodo decisamente intenso visto che, oltre alle mansioni in Prefettura, ha anche l’incarico di commissario prefettizio nella vicina Soragna.
 Ad attendere Ubaldi, per il passaggio delle consegne, c'era proprio Roberto Bernardini. Un incontro, il loro, molto cordiale ed improntato alla collaborazione.
 Ubaldi, da parte sua, ha indicato come priorità il fatto di «assicurare la massima tranquillità e serenità con l’obiettivo di proseguire l’attività amministrativa in un clima di massima concordia». Il commissario si è dichiarato dispiaciuto per gli eventi che si sono verificati a San Secondo evidenziando che «si è in una realtà politica e sociale in cui non si è molto abituati a vedere questa cose che invece, altrove, accadono con maggiore frequenza.  Quello che è successo è sintomo di una crisi degli apparati amministrativi che trovano nell’elezione diretta del sindaco il loro modo di esprimersi. Tuttavia - ha detto - non si deve drammatizzare e la vita del paese deve proseguire normalmente. Il nostro sistema legislativo prevede queste cose e sa come sopperire. Ecco quindi che la presenza dello Stato si manifesta anche così, come garanzia per il mantenimento, la prosecuzione e la salvaguardia delle esigenze della popolazione».
 Parlando dell’esperienza che lo attende (che fa seguito alle analoghe già avute a Zibello, Salsomaggiore e Soragna) l’ha definita «sicuramente interessante anche per il contatto diretto che si avrà con la gente. Auspico quindi di mantenere, e rafforzare se necessario, il dialogo con tutti, a partire chiaramente dall’apparato amministrativo».
 Onestà, integrità morale e lealtà sono i valori che ha indicato come base per il prosieguo comune dell’esperienza appena avviata. Quella di San Secondo, fra l’altro, è una realtà che già conosce. «Da bambino - ha ricordato - venivo con mio padre a vedere il Parma che giocava a San Secondo quando si era in serie D. A coloro che si lamentano perché il Parma oggi è a metà classifica in serie A, consiglio proprio di ricordare quei tempi: quando il Parma veniva a giocare a San Secondo. Qui poi sono venuto altre volte a vedere le partite di calcio perché mio padre era un grande appassionato. Ora - ha scherzato - spero che San Secondo non porti via troppo tempo alla mia passione per la montagna».
 L’ormai ex sindaco Roberto Bernardini ha quindi tenuto ad augurare buon lavoro al commissario. «A lui - ha detto - si garantisce la massima lealtà e collaborazione se naturalmente lo riterrà necessario. Pur nella situazione che si è verificata, direi che siamo stati fortunati perché il dottor Ubaldi è una persona di cui è nota la grande sensibilità ed attenzione verso gli aspetti sia professionali che di qualità amministrativa. Sono certo che saprà dar corso a tutte quelle iniziative atte a garantire la tranquillità e la serenità del paese ed anche la prosecuzione di tutte le attività». E per quanto riguarda quanto accaduto Bernardini non ha nascosto «una certa amarezza per come è finito il mandato. Ci saranno altre occasioni per fare i bilanci. Posso dire che è stata una bella soddisfazione quella di fare il sindaco e vedremo, quando sarà il momento di pensare alle elezioni, come ci presenteremo».          
 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bloccata asta oggetti Madonna, tra cui slip usati

musica

Bloccata un'asta di oggetti di Madonna (tra cui slip usati)

Truffa allo chef Bruno Barbieri: arrestata 33enne

Torino

Truffa allo chef Bruno Barbieri: arrestata 33enne

2commenti

Sgarbi operato, sta bene

A CATTOLICA

Sgarbi operato, sta bene

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Summer Promo: la Gazzatta a soli 45cent al giorno!

ABBONAMENTO DIGITALE

Ecco la Summer Promo: la Gazzetta a soli 45 cent al giorno!

Lealtrenotizie

Il papà: voglio riabbracciare Solomon

Delitto

Papà Fred si racconta: tra il dolore infinito e la forza dell'amore

3commenti

Tg Parma

Delitto di via San Leonardo: Solomon a Parma incontra il padre Video

Guardia di Finanza

Fa sparire 135mila euro destinati ai creditori: nei guai imprenditore parmense

PARMA CALCIO

Luca Siligardi, nuovo bomber: "Bel gruppo. La serie B? Imprevedibile" Video

Tg Parma

In arrivo il caldo record, fiume Po sempre più in basso Video

via fleming

Urta un veicolo in sosta e finisce con l'auto a ruote all'aria Foto

carabinieri

Rapina in banca con sequestro a Busseto: arrestati in tre

panocchia

Auto fuori strada: liberato il conducente incastrato tra le lamiere

Tribunale

Stalker violento condannato a tre anni

Inchiesta

Le casalinghe a Parma, pareri a confronto

4commenti

SORAGNA E BUSSETO

I sindaci dicono no ai profughi: "Non ci sono strutture adatte"

5commenti

CONFCONSUMATORI

Energia e gas: boom di reclami contro le maxi bollette

Dagli errori di fatturazione alle attivazioni mai richieste: scoppia la protesta

1commento

SPETTACOLI

La carica dei 5mila all'Arena Shakespeare

Storie

Ieri e oggi: i maestri gelatai della Valtaro e Valceno

PARMA

Famiglie fragili: bando della Fondazione Pizzarotti Insieme per aiutarle

Fidenza

Addio a Crovini, l'artista dei modelli

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La lezione di papà Fred Video-editoriale

EDITORIALE

Borsellino e la giustizia che dobbiamo ai giovani

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

l'emendamento

Cellulare alla guida: ritiro immediato della patente fino a 6 mesi

9commenti

ROMA

"Mafia Capitale", esclusa l'aggravante mafiosa, 20 anni a Carminati

SPORT

RUGBY

Zebre, fumata "grigia." Il presidente della Fir dà le garanzie

I SEGNI DEL TOUR

Vene in rilievo e muscoli gonfi: le gambe di Poljanski sconcertano il web

SOCIETA'

telefono azzurro

Telefono e social, i bambini "inchiodano" gli adulti Video

Gazzareporter

Notte d'estate a Parma: Elena, modella sullo Stradone

4commenti

MOTORI

TOYOTA

Yaris GRMN, dal Nurburgring la Yaris più potente di sempre

DAIMLER

Mercedes, "richiamo" volontario per 3 milioni di motori diesel