16°

Provincia-Emilia

Festival di Torrechiara: domani i Virtuosi della Scala

Festival di Torrechiara: domani i Virtuosi della Scala
0

Prosegue il Festival di Torrechiara. La rassegna, organizzata dall’Associazione Culturale Accademia degli Incogniti  e dal Comune di Langhirano, con il fondamentale supporto di Provincia di Parma, Fondazione Cariparma e Regione Emilia Romagna e inserito nel cartellone Estate Fuori Città, venerdì 18 luglio 2008, ospiterà nella corte del castello di Torrechiara I Virtuosi della Scala, formazione cameristica interamente composta da musicisti del celebre teatro milanese, che si sono uniti con l’intento di condividere l’esperienza artistica maturata in anni di collaborazione con i più famosi direttori  e solisti della scena musicale internazionale. Per garantire la massima qualità artistica dei concerti, l’organico è composto principalmente dalle prime parti soliste dell’Orchestra della Scala.
    Il repertorio del gruppo è improntato a una grande versatilità e spazia dai grandi autori del periodo barocco alla produzione cameristica mozartiana delle serenate, dei divertimenti e delle sinfonie giovanili; dal concerto per solista e orchestra settecentesco alle trascrizioni d’epoca della musica operistica italiana in voga nell’Ottocento, per giungere alla musica contemporanea per piccola orchestra da camera.
    Con la direzione del maestro Carlo Piazza, questi eccezionali interpreti ci guideranno lungo il percorso compositivo del genio di Salisburgo, in un suggestivo Invito a casa Mozart. La maggior parte dei brani in programma risalgono infatti al periodo infantile e adolescenziale, ma la qualità, la maturità, la perfezione e l’equilibrio mai lasciano trasparire la giovane età dell’autore.
    Nella Cassazione (Final-Musik) kv. 63 e nel Divertimento kv. 113 un Mozart ancora ragazzino infonde magistralmente nella musica freschezza e inventiva, riuscendo a rigenerare le formule di generi ormai consunti con un esito di grande piacevolezza.
    La Sinfonia n. 29 kv. 201 rappresenta poi una prova di eccezionale maturità e completezza sia dal punto di vista tecnico-strumentale che artistico. Secondo il musicologo Alfred Einstein questa sinfonia, composta nel 1774 a diciotto anni, contiene lo svolgimento più ricco e drammaticamente pregnante che Mozart avesse scritto fino ad allora ed è a ragione rimasta tra le pagine più note e amate del grande salisburghese.
    La statura artistica di Mozart è ovunque percepibile nella continua ricerca del nuovo, del sorprendente, di tutto ciò che non è scontato, qualità affinate già in giovanissima età durante i numerosi viaggi in Italia e in tutta Europa,  grazie alla viva curiosità e alla non comune capacità di assimilazione di tutto ciò che di nuovo e di originale si muoveva nel mondo musicale dell’epoca.
    Non meno importante nella formazione della personalità artistica mozartiana è stata la conoscenza e lo studio appassionato dei  predecessori, primo tra tutti J.S. Bach. In un singolare capolavoro della maturità come l’Adagio e Fuga kv. 546, Mozart si cimenta con un’altissima forma compositiva del passato, tenendo ben presente la lezione del grande Maestro ma, ancora una volta, trasformandola e facendola propria attraverso un inconsueto finale e l’uso di dissonanze e arditezze armoniche che caricano la classica purezza della forma di una forte drammaticità.
   La morte ha interrotto prematuramente la strabiliante parabola creativa mozartiana. Lasciandoci tentare da una idea romantica e forse  paradossale, potremmo dire che la forza del genio ha sopraffatto la fragilità dell’uomo, portandolo a consumare la sua vita in soli trentacinque anni.
   La serata avrà inizio alle ore 21.15 (costo del biglietto 13 euro) e, come ormai da tradizione, il pubblico potrà gustare un aperitivo offerto dai produttori dei vini dei colli di Parma.
 
 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen tra bacio passionale e vestito d'oro: il web impazzisce

social

Belen tra bacio passionale e vestito (sexy) d'oro: il web impazzisce Gallery

Alessia sposa Michele, prima trans a dire 'sì'

CASERTA

Alessia sposa Michele, prima trans a dire sì

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

SALUTE

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

di Patrizia Celi

Lealtrenotizie

La vittima di una bulla: «Non voglio più andare a scuola»

Bullismo

La vittima di una bulla: «Non voglio più andare a scuola»

8commenti

bologna

Aemilia, via al processo d'appello. Bernini non è in aula

1commento

elezioni 2017

Pellacini si ritira dalla corsa a sindaco: "Sosterrò Scarpa"

5commenti

Raggiri

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

1commento

meteo

Tra pioggia e arcobaleno in città, neve al Lago Santo Video

lega pro

D'Aversa carica il Parma: "Giocherà chi sta meglio" Video

sorbolo

Danni alla parete del nuovo edificio: il sindaco sequestra i palloni

3commenti

wopa

I candidati sindaci "interrogati" dagli studenti Foto

ordinanza

Niente alcol in lattine o bottiglie durante lo Street Food Festival

gazzareporter

Quando il buongiorno è uno spettacolo: l'arcobaleno "in posa" Foto

Inviate anche le vostre foto

gazzareporter

Rottura a un tombino: cortile della Pilotta allagato Video

3commenti

Collecchio

Tesoreria accentrata Parmalat-Lactalis, i consulenti del cda: "Nessun danno per il gruppo"

Il 29 maggio si valuterà l'azione di responsabilità verso il vecchio cda. Oggi assemblea su bilancio e collegio sindacale

IL CASO

Ponte Verdi, i sindaci pronti alla disobbedienza civile

1commento

LEGA PRO

Parma, adesso si cambia

Noceto

L'appello: «Salviamo l'oratorio di San Lazzaro»

PARMA

Bocconi avvelenati: caccia ai killer dei cani

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

2commenti

ITALIA/MONDO

Suvereto

Lupo ucciso e scuoiato appeso a un cartello in strada

1commento

terremoto

Le Marche tornano a tremare: tre scosse in mezz'ora

SOCIETA'

nepal

Himalaya, intrappolato in un burrone, trovato vivo dopo 47 giorni

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

SPORT

F1

A Imola "Ayrton Day": il 1° maggio nel ricordo di Senna

Ciclismo

Michele Scarponi, murales sulle strade del Giro

MOTORI

MOTO

500 Miles: da Parma la 24 ore delle Harley

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche