17°

Provincia-Emilia

Langhirano: via Martiri delle foibe ci sarà. Ma il Consiglio resta diviso

Langhirano: via Martiri delle foibe ci sarà. Ma il Consiglio resta diviso
Ricevi gratis le news
1

Giulia Coruzzi
Un Consiglio comunale vivace e, ancora una volta, di dibattito e confronto quello che si è tenuto nelle scorse sere a Lesignano. Sul tavolo delle discussioni questa volta non c'erano questioni legate al territorio ma temi storici.
 La mozione presentata dal consigliere del Pdl Davide Comelli per non dimenticare i martiri delle foibe non è riuscita a ottenere il voto favorevole della maggioranza.
«Dopo 60 anni di oblio il nostro Stato ha finalmente riconosciuto il genocidio italiano perpetrato dai partigiani comunisti slavi e italiani nelle terre d’Istria, Fiume e Dalmazia - ha sostenuto Comelli -. La nostra nazione deve intraprendere una profonda opera di recupero della propria memoria storica per giungere a una effettiva unità e identità condivisa. E’ dovere del popolo italiano ora abbracciare quei fratelli dimenticati e ricordare ai nostri figli quanto ha sofferto il nostro popolo in Istria e Dalmazia. Chiediamo che la giunta si impegni a dedicare la denominazione di una via o di una piazza del capoluogo ai “Martiri delle foibe” e che all’interno delle scuole il 10 febbraio sia divulgato e spiegato il significato di questa giornata».
Ma Michele Perlini, capogruppo di maggioranza, ha espresso le perplessità del suo gruppo di fronte al documento, in particolare per il riferimento alle responsabilità dei partigiani italiani nel massacro: «Quando leggo che si ritengono colpevoli i “partigiani italiani” per l’eccidio delle foibe dico “no”. E’ una falsità e un’offesa a chi lottò per la libertà del nostro popolo. Chiediamo di togliere la parola “italiani” dalla mozione o non voteremo a favore».
Ma la proposta non è stata accolta da Comelli, che ha commentato: «La mia era una proposta per ricordare le vittime, mi domando come la si possa respingere».
Ferma sulla propria posizione la maggioranza ha votato contraria proponendo poi a sua volta un ordine del giorno illustrato da Luigi Gandolfi sul medesimo argomento: «A me dispiace che si sia dovuta respingere la proposta di Comelli, ma siamo di fronte a un’inesattezza storica, a un’offesa cocente alla Resistenza - ha dichiarato Gandolfi -. Rivolgiamo un commosso omaggio alle vittime delle foibe e ribadiamo la condanna e l’esecrazione per l’orrenda strage compiuta dal regime comunista jugoslavo diretto da  Tito e impegniamo la giunta a promuovere iniziative, rivolte soprattutto ai ragazzi e ai giovani ma anche alla generalità della popolazione, per estendere la conoscenza delle vicende storiche riguardanti il confine orientale, considerando anche la possibilità di dedicare una strada ai Martiri delle foibe».
Sostanzialmente d’accordo sull'obiettivo i vari consiglieri hanno commentato la discussione in atto. Con l’astensione dei tre consiglieri di minoranza - Comelli, Manzini e Bonini - e i voti a favore della maggioranza la proposta di Gandolfi è stata approvata. Lesignano avrà dunque la sua via intitolata ai martiri delle foibe. Su questo il paese non pare diviso.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • istriano vero

    12 Marzo @ 15.45

    dunque,i comunisti volevano fare la rivoluzione mondiale e con essa anche il genocidio sui italiani? riguardo esuli sugerisco di guardare i loro cognomi. anche fiona mei e italiana..

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

2commenti

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

26commenti

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

L'autore del terzo gol dei crociati nella partita con l'Entella dedica la sua rete alla figlia

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

4commenti

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

storia

Inaugurato il monumento ai Paracadutisti della Folgore

economia

Approvata all'unanimità la fusione di Banca di Parma in Emil Banca

CONTROLLI

Autovelox, la mappa della settimana

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

SERIE A

Bonucci espulso con lo "zampino" del Var: è il primo cartellino rosso con la videoassistenza

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro