12°

Provincia-Emilia

Langhirano: via Martiri delle foibe ci sarà. Ma il Consiglio resta diviso

Langhirano: via Martiri delle foibe ci sarà. Ma il Consiglio resta diviso
Ricevi gratis le news
1

Giulia Coruzzi
Un Consiglio comunale vivace e, ancora una volta, di dibattito e confronto quello che si è tenuto nelle scorse sere a Lesignano. Sul tavolo delle discussioni questa volta non c'erano questioni legate al territorio ma temi storici.
 La mozione presentata dal consigliere del Pdl Davide Comelli per non dimenticare i martiri delle foibe non è riuscita a ottenere il voto favorevole della maggioranza.
«Dopo 60 anni di oblio il nostro Stato ha finalmente riconosciuto il genocidio italiano perpetrato dai partigiani comunisti slavi e italiani nelle terre d’Istria, Fiume e Dalmazia - ha sostenuto Comelli -. La nostra nazione deve intraprendere una profonda opera di recupero della propria memoria storica per giungere a una effettiva unità e identità condivisa. E’ dovere del popolo italiano ora abbracciare quei fratelli dimenticati e ricordare ai nostri figli quanto ha sofferto il nostro popolo in Istria e Dalmazia. Chiediamo che la giunta si impegni a dedicare la denominazione di una via o di una piazza del capoluogo ai “Martiri delle foibe” e che all’interno delle scuole il 10 febbraio sia divulgato e spiegato il significato di questa giornata».
Ma Michele Perlini, capogruppo di maggioranza, ha espresso le perplessità del suo gruppo di fronte al documento, in particolare per il riferimento alle responsabilità dei partigiani italiani nel massacro: «Quando leggo che si ritengono colpevoli i “partigiani italiani” per l’eccidio delle foibe dico “no”. E’ una falsità e un’offesa a chi lottò per la libertà del nostro popolo. Chiediamo di togliere la parola “italiani” dalla mozione o non voteremo a favore».
Ma la proposta non è stata accolta da Comelli, che ha commentato: «La mia era una proposta per ricordare le vittime, mi domando come la si possa respingere».
Ferma sulla propria posizione la maggioranza ha votato contraria proponendo poi a sua volta un ordine del giorno illustrato da Luigi Gandolfi sul medesimo argomento: «A me dispiace che si sia dovuta respingere la proposta di Comelli, ma siamo di fronte a un’inesattezza storica, a un’offesa cocente alla Resistenza - ha dichiarato Gandolfi -. Rivolgiamo un commosso omaggio alle vittime delle foibe e ribadiamo la condanna e l’esecrazione per l’orrenda strage compiuta dal regime comunista jugoslavo diretto da  Tito e impegniamo la giunta a promuovere iniziative, rivolte soprattutto ai ragazzi e ai giovani ma anche alla generalità della popolazione, per estendere la conoscenza delle vicende storiche riguardanti il confine orientale, considerando anche la possibilità di dedicare una strada ai Martiri delle foibe».
Sostanzialmente d’accordo sull'obiettivo i vari consiglieri hanno commentato la discussione in atto. Con l’astensione dei tre consiglieri di minoranza - Comelli, Manzini e Bonini - e i voti a favore della maggioranza la proposta di Gandolfi è stata approvata. Lesignano avrà dunque la sua via intitolata ai martiri delle foibe. Su questo il paese non pare diviso.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • istriano vero

    12 Marzo @ 15.45

    dunque,i comunisti volevano fare la rivoluzione mondiale e con essa anche il genocidio sui italiani? riguardo esuli sugerisco di guardare i loro cognomi. anche fiona mei e italiana..

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta

LONDRA

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta Video

L'anteprima del nuovo film di Ligabue al Fulgor, il cinema amato da Fellini

RIMINI

L'anteprima del nuovo film di Ligabue al Fulgor, il cinema amato da Fellini

Dal Crazy Horse alla tivù, il passo di Deborah Lettieri

SPETTACOLI

Dal Crazy Horse alla tivù, il passo di Deborah Lettieri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto Rosso

VELLUTO ROSSO

Da Luca Zingaretti ad Anna Mazzamauro: settimana ricca a teatro Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Filippo Ricotti, un anno dopo. La mamma: "Massese, nessuno fa nulla"

Anniversario

Filippo Ricotti, un anno dopo. La mamma: "Massese, nessuno fa nulla"

Lettera della madre del 17enne travolto e ucciso sulla Massese un anno fa a Cascinapiano

LUTTO

E' morto Luigi Renzi, popolare ex gestore del bar Capriccio

PARMA

Scuole elementari: due casi di scabbia al Maria Luigia

5 stelle

Parlamentarie: i nomi dei 28 parmigiani in corsa. E le esclusioni che fanno discutere

CONDANNA

Si avventa contro la fidanzata e le fa sbattere la testa contro la portiera dell'auto

IL CASO

Numero telefonico «rubato», prima vittoria per una 85enne

Salsomaggiore

Teatro Nuovo, sciolto il contratto con i gestori

Ferrovia

I pendolari della Parma-Brescia: «Ogni giorno è un'odissea»

PARMA

E' morta al Maggiore la 71enne ucraina travolta in via Langhirano Video

L'incidente è avvenuto il 2 gennaio

Salsomaggiore

Addio al prof Vighi, una vita per lo sport

DEGRADO

Parma, quei 18 luoghi abbandonati in cerca di futuro: foto-storia

4commenti

montecchio

L'assume come badante ma voleva altro: denunciato per tentata violenza sessuale

CALCIO

Ecco Marcello Gazzola con la maglia del Parma

Una storia iniziata da bambino... Ecco la foto "storica" di Gazzola piccolo giocatore del Parma

carabinieri

Razzia alla Salvo D'Acquisto: ladri costretti ad abbandonare l'auto rubata

1commento

tg parma

Contrabbando di petrolio dalla Calabria a Parma, 6 arresti Video

SCANDALO SANITA'

«Pasimafi», altri 8 medici indagati: sotto accusa anche Mutti e Caspani

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché l'atomica torna a fare paura

di Paolo Ferrandi

2commenti

L'ESPERTO

Imu, quante complicazioni con i figli

1commento

ITALIA/MONDO

MILANO

Incidente in una ditta: morti tre operai, uno è gravissimo

BERGAMO

Cade in una tomba: 74enne muore sul colpo

SPORT

calcio

Manuel Nocciolini va in prestito al Pordenone

GAZZAFUN

Ceresini o Pedraneschi: chi il miglior presidente?

SOCIETA'

Economia

Più ortofrutta confezionata per non pagare i sacchetti bio Video

1commento

gran bretagna

18enne italiana mette la verginità all'asta per poter studiare a Cambridge: offerto un milione

2commenti

MOTORI

DETROIT

Mercedes, ecco la nuova Classe G

IL TEST

Nissan X-Trail, i segreti del Suv che piace a tutti