21°

35°

Provincia-Emilia

Curava il sito italiano del Ku Klux Klan: denunciato 33enne modenese

Ricevi gratis le news
1

Per fare proseliti aveva pubblicato inviti su internet come "Aderisci e salva la stirpe bianca", o "Riprendiamoci quello che ci è stato tolto e diamo ai nostri figli il futuro che meritano", nello stile tipico del Ku Klux Klan, l’organizzazione razzista di estrema destra statunitense di cui, secondo gli inquirenti, era diventato l’emissario italiano.
Così un disoccupato di 33 anni (non sono state rese note le generalità) che abita con i genitori poco distante dal centro di Modena, è stato denunciato per atti di discriminazione e odio etnico, accusato di agevolare l’attività di organizzazioni e movimenti. In particolare, curava lo spazio internet dell’organizzazione per la parte italiana. La Polizia postale e la Digos hanno cominciato a cercarlo dopo aver appreso dei messaggi inneggianti alla razza bianca.

La polizia ha sequestrato due computer al 33enne, dopo aver perquisito nei giorni scorsi la sua abitazione. Il materiale informatico conterrebbe per gli inquirenti "simboli precisi" che attesterebbero il legame del modenese con il KKK. Ora il giovane rischia una pena fino a 6 anni di reclusione. Nel suo passato c'è la partecipazione a una manifestazione di estrema destra a Bologna e una dichiarata vicinanza con il movimento skinhead. Risulta però incensurato.

«Si è mostrato sorpreso al momento della perquisizione - riferisce il dirigente della Polizia postale e delle comunicazioni del Lazio, Andrea Rossi - comunque collaborativo finché si è trattato di recuperare il materiale nella sua abitazione. Quanto all’appartenenza che gli contestiamo, non ha invece voluto dare conferme. Risalire a lui non è stato facile perché, al di là dell’indirizzo e-mail che aveva pubblicato, aveva di fatto occultato la propria identità. Riteniamo comunque che i tentativi di fare proseliti non gli siano riusciti - aggiunge il dirigente della Polizia postale -. Sono al vaglio cinque missive che ha ricevuto su internet, ma potrebbe anche trattarsi di persone che volevano stabilire un contatto per poi denunciare la sua attività. Negli Stati Uniti - ricorda Rossi - la propaganda del Ku Klux Klan è ritenuta legale, ma in Italia è vietata dalla Legge Mancino».

Il 33enne modenese «stava cercando di organizzare le fila del movimento in Italia», conferma Salvatore Calabrese, dirigente della Polizia postale di Modena, che ha compiuto l’irruzione nell’abitazione del disoccupato. L’uomo ha sul corpo, documentati dagli agenti, una miriade di tatuaggi con teschi e altri simboli di matrice politica che hanno chiaramente confermato agli inquirenti di trovarsi di fronte alla persona che stavano cercando.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Ciccio

    13 Marzo @ 12.06

    Si prega di non generalizzare sul movimento skinhead e in generale sugli skinhead, la vera cultura skin rispecchia sentimenti di antifascimo l'antirazzismo,assolutamente lontanissimi dal KKK.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Si suicida Chester Bennington, cantante dei Linkin Park

NEW YORK

Si suicida Chester Bennington, cantante dei Linkin Park

Barbara Weldens

Barbara Weldens

FRANCIA

La cantante Barbara Weldens muore folgorata durante un concerto

Truffa allo chef Bruno Barbieri: arrestata 33enne

Torino

Truffa allo chef Bruno Barbieri: arrestata 33enne

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Summer Promo: la Gazzatta a soli 45cent al giorno!

ABBONAMENTO DIGITALE

Ecco la Summer Promo: la Gazzetta a soli 45 cent al giorno!

Lealtrenotizie

Abbraccio tra il padre e Solomon

Delitto San Leonardo

Abbraccio tra il padre e Solomon

Accoglienza

Ecco la giornata dei profughi

Varsi

Colto da malore, grave il sindaco Aramini

CAMPIONI

Emanuele, Filippo e Matteo, i ragazzini d'oro

Personaggi

Dal Crazy Horse alla laurea

Felino

Soldi nelle slot invece che ai figli: condannato

Scurano

Il camionista: «Così ho evitato una tragedia»

Lesignano

Migranti nell'ex caseificio a Mulazzano: il sindaco minaccia le dimissioni

Giorgio Cavatorta ha scritto al ministro dell'Interno

Tg Parma

Delitto di via San Leonardo: Solomon a Parma incontra il padre Video

Delitto

Papà Fred si racconta: tra il dolore infinito e la forza dell'amore

6commenti

IL CASO

Ramiola, taglia i cavi per far tacere le campane

ANTEPRIMA GAZZETTA

Fred Nyantakyi resterà a vivere in città: "Parma non lo lasci solo" Video

COMUNE

Un caso di dengue a Parma: disinfestazione in via Imbriani e al Barilla Center

Tecnici in azione per tre notti

ParmENSE

In arrivo il caldo record, fiume Po sempre più in basso Video

Guardia di Finanza

Fa sparire 135mila euro destinati ai creditori: nei guai imprenditore parmense

1commento

cantiere

Via Mazzini, parte la riqualificazione dei portici Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La lezione di papà Fred Video-editoriale

1commento

EDITORIALE

Borsellino e la giustizia che dobbiamo ai giovani

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

GIALLO

Molotov contro centro migranti a Modena

VENEZIA

L'incendio di Londra: mille persone al funerale di Marco, morto assieme a Gloria

SPORT

PARMA CALCIO

Luca Siligardi, nuovo bomber: "Bel gruppo. La serie B? Imprevedibile" Video

TOUR

Sull'Izoard vince Barguil, Aru in difficoltà: scivola al quinto posto

SOCIETA'

l'emendamento

Cellulare alla guida: ritiro immediato della patente fino a 6 mesi

10commenti

telefono azzurro

Telefono e social, i bambini "inchiodano" gli adulti Video

MOTORI

TOYOTA

Yaris GRMN, dal Nurburgring la Yaris più potente di sempre

DAIMLER

Mercedes, "richiamo" volontario per 3 milioni di motori diesel