19°

29°

Provincia-Emilia

Scontro a Madregolo: sta meglio il bimbo di 6 anni ricoverato in Rianimazione

Scontro a Madregolo: sta meglio il bimbo di 6 anni ricoverato in Rianimazione
Ricevi gratis le news
9

Un impatto pauroso, un'auto che si ribalta su un fianco e l'altra che finisce in un canaletto a lato della strada. E' accaduto ieri tra Madregolo e Vicofertile il terribile incidente che ha coinvolto anche un papà e i suoi due bambini residenti nella frazione collecchiese. E il più piccolo, sei anni, è stato ricoverato in gravi condizioni nel reparto di Rianimazione del Maggiore di Parma. Ora sta meglio, e dovrebbe essere trasferito in Pediatria nella giornata di oggi.

Uno schianto terribile
Erano circa le 15 di ieri e l'auto su cui viaggiavano l'uomo e i suoi due figli di 9 e 6 anni, una Peugeot Bipper rossa, stava procedendo da via Peschiere in direzione di Madregolo. Dalla direzione opposta, su via Mulattiera e verso la città, stava arrivando una Fiat Marea grigia con a bordo un uomo, anche lui residente nella frazione.

Una dinamica ancora oscura
Cosa sia successo, dovrà essere la polizia municipale dell'Unione Pedemontana parmense a stabilirlo. Di certo lo schianto è stato terribile. L'impatto tra le due auto, violentissimo, è avvenuto tra Madregolo e Vicofertile, all'incrocio in cui si intersecano via Peschiere e via Mulattiera.

Auto sbalzata e ribaltata
La Peugeot su cui viaggiavano i due bambini con il padre è stat sbalzata all'indietro e si è ribaltata su un fianco a lato della strada, rimanendo con due ruote all'aria. L’altra vettura ha invece carambolato, ha travolto il cartello che segnala via Viazzolo Alto (la prosecuzione di via Peschiere dopo l’incrocio) e si è incastrata tra il piccolo canaletto a bordo della carreggiata e il prato che la costeggia.

Grande paura per i bambini

Immediatamente è scattato l'allarme: un automobilista di passaggio si è fermato, ha verificato in pochi secondi la situazione e ha allertato il 118. Segnalando la presenza dei due bimbi feriti, e in particolare del più piccolo, le cui condizioni sono subito apparse gravi.

L'elisoccorso in volo
Dalla sede della Pubblica assistenzxa di Collecchio, Felino e Sala Baganza sono partite a sirene spiegate tre ambulanze, precedute dall'automedica. E nello stesso momento dal Maggiore di Parma si è alzato in volo l'elisoccorso. Sul posto sono arrivati anche i vigili del fuoco di Parma, per aiutare a liberare i feriti dalle lamiere e per mettere in sicurezza le auto. Mentre i due conducenti e il bambino di 9 anni sono stati trasportati al pronto soccorso cittadino, per il bimbo più piccolo è stato necessario il ricovero nel reparto di Rianimazione: le sue condizioni sono molto gravi. La ricostruzione della dinamica dell'incidente è ora affidata alla squadra di Felino del corpo di polizia municipale dell'Unione pedemontana, che ha provveduto ai rilievi e a regolare la viabilità durante i soccorsi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Fiorenzo

    15 Marzo @ 09.01

    ho visto la scena pochi secondi dopo l'impatto,vedere il piccolo riverso a terra è stato scioccante.Alla notizia data al TG PARMA del suo trasferimento dal reparto di rianimazione alla pediatria ho esultato.Tanti auguri a tutti i coinvolti e in special modo al bimbo.

    Rispondi

  • Antonio

    14 Marzo @ 14.28

    Anzitutto il primo pensiero va alle persone coinvolte, speriamo bene; comunque nella strada in questione pesa molto la presenza di quella casupola posta sull'incrocio, che limita molto la visibilità e tradisce chi non la conosce; andrebbe demolita se possibile, o perlomeno spostata piu' indietro

    Rispondi

  • luca

    14 Marzo @ 13.33

    meno male.....

    Rispondi

  • rosetta

    14 Marzo @ 12.41

    salve, èun continuo sentire incidenti, mi domando come si può guidare cosi ? Non per fare la brava autista ,ma io guido tutti i giorni dal 1968 cioè da qundo ho preso la patente,( 18 anni ) non ho MAI fatto incidenti,MAI sbocciato una macchina nemmeno le mie. è solo c...o ,fortuna o responsabilità di avere in mano un mezzo che può uccidere.Ho preso una multa nella via vita di autista che il giudice di pace me l'ha tolta perchè ingiusta..... Bisogna stare molto attenti e prevenire le azioni degli altri. Rosetta

    Rispondi

  • luigi

    13 Marzo @ 22.35

    INcredbile quel posto....lo faccio tutti i giorni 2 volte....incrocio visibilissimo......ma spesso traditore! In bocca al lupo al bimbo! PS: e andiamo + piano

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Protesta

«Cittadella abbandonata»

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

Fidenza

Spargono olio davanti ai negozi

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

1commento

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

barcellona

Ritrovato il piccolo Julian: è in ospedale tra i feriti

Terrorismo

L'Isis sui social: "Il prossimo obiettivo è l'Italia"

SPORT

SERIE A

La Juve travolge il Cagliari, Il Napoli passa a Verona

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

SOCIETA'

IL DISCO

Elton John e quell'omaggio a John Lennon

SOS ANIMALI

Ritrovati a Bargone due cuccioli abbandonati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti