-2°

Provincia-Emilia

Polesine - Il deposito di esplosivi si farà: firmata l'autorizzazione

0

 Davide Montanari

Il contestato deposito di esplosivi ad uso civile in località Casella di Santa Croce di Polesine si farà. Questo con «buona pace» dell’ala referendaria - capeggiata dai consiglieri di opposizione Davide Conti e Giuseppe Tomasetti - che stava facendo proseliti anche in territorio extracomunale, fra le frazioni di Ardola di Zibello e Frescarolo di Busseto.
 La delibera di autorizzazione è stata firmata nei giorni scorsi dal responsabile comunale di settore ed è già consultabile on line sul sito internet del Comune di Polesine. Per spiegare alla cittadinanza la bontà delle ragioni per dire «sì» al deposito - che, a suo dire, porterà benefici al comune - il sindaco di Polesine Andrea Censi ha scelto di parlare attraverso una lettera aperta ai «Cari concittadini». 
La scelta di esprimere il suo pensiero attraverso la lettera è una scelta annunciata da tempo da parte del primo cittadino che, per un argomento così delicato che ha diviso i cittadini, non ha voluto correre il rischio di essere mal interpretato. «Su quel deposito si è detto e scritto troppo - ha affermato alla vigilia dell’autorizzazione - Là non si fabbricheranno esplosivi e non ci sarà uranio impoverito. Questa non è un’amministrazione di talebani: a Polesine manca lavoro e questa è un’opportunità». Secondo il sindaco la società Impaex ha riproposto nell’agosto del 2009 il progetto del deposito integrandolo e migliorandolo rispetto al precedente, progetto che è stato valutato fattibile da una commissione regionale di esperti fra cui alti funzionari di vigili del fuoco. 
Uno specifico studio di valutazione di incidenza ambientale è stato redatto, secondo Censi, sull'area Zps di Frescarolo dove è emerso che è pressoché inesistente l’impatto ambientale: il deposito non presenta scarichi in atmosfera, scarichi nelle acque superficiali e/o nel sottosuolo, nè altre incidenze sull'ambiente limitrofo, «ed i singoli magazzini - ha proseguito - saranno completamente circondati da terreno vegetale, seminato a verde, non visibili dall’esterno. Possiamo allora confermarvi con estrema convinzione che la sicurezza è massima: là non si produrranno esplosivi e i dipendenti non entreranno mai a contatto diretto con i materiali esplodenti ma solo con le confezioni». 
Il numero delle persone che saranno assunte a regime dalla ditta è di una decina di unità, «tutte da individuare all’interno delle nostre comunità». Per realizzare il deposito il Comune ha ottenuto contropartite economiche da parte della ditta realizzatrice «delle quali beneficeranno tutti i cittadini e che permetteranno la realizzazione delle rete di videosorveglianza a Ardola, un finanziamento per promuovere l’attività turistica del territorio (November Porc), la manutenzione di alcune strade in località Casella e un cospicuo finanziamento ripartito nei prossimi anni per iniziative del Comune, che da subito possiamo garantire di utilizzare per la frazione di Ardola, per il mantenimento dei qualificati servizi sociali e per finanziare il recupero di edifici pubblici in primis per la ricollocazione degli ambulatori medici e della farmacia». Il sindaco ha concluso con la garanzia che i mezzi di trasporto degli esplosivi non transiteranno per i centri abitati.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Ex tronista

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Rainews24, la sedia si rompe e il professore cade a terra

Televisione

Rainews24, la sedia si rompe e il professore cade a terra

Il Taro Taro  story al Marisol

Pgn

Il Taro Taro story al Marisol Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

"Maggiore: nessuna soppressione, solo una riorganizzazione"

Smentita la chiusura dei reparti al Maggiore

Ospedale

"Maggiore: nessuna soppressione, solo una riorganizzazione"

L'Ospedale risponde al nostro articolo

Polizia municipale

Controlli a San Leonardo: 22 multe ad automobilisti, 2 a ciclisti non in regola

Controlli anche sui veicoli: fermate 2 auto senza assicurazione e 5 senza revisione

4commenti

Guardia di Finanza

Incassa poco ma solo per il fisco: sequestrati beni a un evasore "seriale" di Sorbolo

3commenti

Calestano

La lite per i confini dell'orto finisce a badilate: condannata intera famiglia

1commento

Parma Calcio

Il ds Faggiano si presenta: "Voglio un rapporto vero con la squadra" Video

1commento

Calcio

LegaPro: Pareggio del Bassano; Venezia primo

Guarda i risultati delle partite e la classifica aggiornata

SQUADRA MOBILE

Presi due spacciatori con la pistola

3commenti

Incidente

E' ancora gravissimo il rugbista ventenne investito 

SONDAGGIO

La commessa più votata? E' Giorgia

2commenti

Parma

Nuovo percorso ciclabile fra la stazione, via Trento, via San Leonardo e via Paradigna Mappe

Ecco dove passerà la pista ciclabile

7commenti

Parma

Attentato incendiario nella sede dei sindacati di base Video

Rilievi della Scientifica in via Mattei

Alta Velocità

Italo aumenta i collegamenti di Parma con la stazione Mediopadana

2commenti

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

Appennino

Schia: al via la stagione con una «valanga» di novità

Viale Mentana

Un'altra rapina in farmacia: è sempre lo stesso bandito

1commento

Salso

Dotti, una vita sulle navi da crociera

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

12commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Sequestrate ville e auto a due famiglie rom

Piemonte

Valanga: un morto e due feriti

SOCIETA'

dialetto

"Io parlo parmigiano" lancia un Lunäri... da Ufo Video

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

SPORT

Colombia

Disastro Chapecoense: primi arresti

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

CURIOSITA'  

Gazzareporter

Lavori in corso sul marciapiedi di viale Mariotti

Tg Parma

A Fidenza la pista di pattinaggio su ghiaccio più grande della provincia Video