Provincia-Emilia

Torrechiara, le priorità delle «Donne»

Torrechiara, le priorità delle «Donne»
0

 Chiara Cacciani

L'8 marzo l'hanno celebrato in modo speciale: si sono sedute davanti a un notaio e insieme hanno dato alla luce l'associazione. E non cambia se nel frattempo - da quello straordinario aprile in cui hanno iniziato, sulle macerie del terremoto, a riprendersi il loro paese -   anche i maschi della frazione si sono decisi a fare la loro parte. Il nome resterà quello dell'origine: «Donne di Torrechiara». 
Non era ancora asciutto l'inchiostro delle firme che già - capitanate dalla neopresidentessa Valeria Anna Lugli -  pensavano a nuovi progetti. Partendo da lì, dalle finalità messe nero su bianco: quelle di un sodalizio che ha come parola d'ordine la «solidarietà sociale» e vuole soprattutto migliorare la qualità della vita a Torrechiara. Come? Valorizzando la presenza del castello, il paesaggio, la qualità dei prodotti tipici; conservando servizi preziosi, promuovendo iniziative che possano sviluppare il senso di comunità e rilanciare turismo e commercio.
 Nel giro di un anno le «Donne di Torrechiara» si sono ritrovate, hanno dato battaglia per il mantenimento  dell'asilo, ottenuto la realizzazione di un passaggio pedonale tra la piazza e la scuola elementare e l'avvio di procedura per la ristrutturazione della scuola materna, hanno organizzato iniziative aperte a tutti. Altre, invece,  le hanno  riservate ai soli residenti: le ultime, una visita  al «loro» castello, per qualcuno ancora uno sconosciuto, e una trasferta « in massa» sulla neve. 
Nel futuro si intravedono   appuntamenti per osservare le stelle, gite, un sito web e un giornalino realizzato dai ragazzi (che anche loro - sì- si sono ritrovati sulla scia delle mamme). Ma restano sempre le priorità che accomunano le socie - e i soci - sin dal primo giorno. Obiettivi che - già finiti in una recente lettera inviata all'Amministrazione  - saranno rispolverati anche stasera, quando la Giunta farà tappa a Torrechiara.
«Chiediamo una chiara regolamentazione della viabilità, dell'accesso e della sosta nel centro storico per  una maggiore vivibilità e sicurezza. E la creazione di  un più adeguato spazio pedonale in piazza Leoni, che quest'estate con un paio di panchine è stata davvero luogo di incontro per tutti», raccontano. Parlano di nuove modalità di accesso del flusso turistico per valorizzare tutto il centro. E chiedono di poter finalmente godere del «Parco di Martingo», realizzato con grande cura e costanza dall'As Torrechiara. «Per i nostri bambini e ragazzi sarebbe molto importante, e risolverebbe un problema annoso per il paese».  
 
 
 
   
«Il nostro vuole essere un atteggiamento pratico e collaborativo: non vogliamo solo delegare e vorremmo che la comunità venisse coinvolta nelle scelte che la riguardano». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

parma calcio

Vagnati Ds: lo "accoglie" D'Aversa: "Felice di averlo al mio fianco"

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

giudice sportivo

Due giornate a Lucarelli, ci sarà per il derby

Tifosi, lancio di bottiglie: 2.500 euro di multa

1commento

paura

La bimba resta a terra, il treno parte con la mamma

La "bimba" è stata accudita da un'agente della Polfer

Referendum

Il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

13commenti

salso

L'ultimo, commovente, saluto al giovane Lorenzo

I funerali del 15enne prematuramente scomparso

Parma

Calci e pugni alla moglie per anni: condannato

4commenti

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

Duri esami in inglese e tedesco e tecniche innovative in Svizzera: ecco l'esperienza di una 28enne di Roccabianca

1commento

feste

Prove di illuminazione dell'albero di Natale in piazza Gallery

tg parma

Pizzarotti: "Referendum, a Parma debole il movimento per il No" Video

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella chiede a Renzi di congelare le dimissioni: "Bilancio da approvare"

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

SOCIETA'

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

musica

La canzone di Natale di Radio Dj. Torna Elio e...c'è Valentino Video

SPORT

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)