-2°

Provincia-Emilia

Stupro ad una prostituta: preso anche il secondo moldavo

Stupro ad una prostituta: preso anche il secondo moldavo
4

 

 

 

 

I carabinieri di Fidenza, in collaborazione e con il supporto dei colleghi di Rimini e Cattolica, hanno arrestato un moldavo di 22 anni, Vasilii Ciolac, con l’accusa di aver stuprato una prostituta dell’Est il 15 febbraio lungo la via Emilia, all’altezza di Pontetaro. L'uomo era ricercato da settimane dopo che il 22 febbraio era finito in manette il suo presunto complice nello stupro, un coetaneo e connazionale, Alexandru Maracineau. Il fermo di Ciolac è avvenuto in circostanze rocambolesche. Il moldavo era riuscito a sottrarsi all’arresto già nella notte tra il 2 e il 3 marzo, quando la polizia stradale alla frontiera di Bardonecchia, su indicazione dei Cc di Fidenza, aveva fermato un Tir all’interno del quale il ricercato si era nascosto. Ciolac, sceso dall’automezzo, era riuscito a nascondersi in un bosco non distante dal luogo del controllo. Scalzo e vestito in maniera approssimativa, aveva poi guadato a nuoto la Dora Baltea con una temperatura di 7 gradi sotto zero. Una 'prodezza' che gli aveva consentito di far perdere le proprie tracce.

A quel punto la Procura di Parma aveva emesso a suo carico un decreto di fermo, trasmesso all’estero per rogatoria internazionale. Sono stati però i carabinieri di Fidenza (comandati dal capitano Savino Di Scanno) a rintracciare Ciolac, che anzichè rifugiarsi fuori dai confini italiani aveva cercato ospitalità da alcuni conoscenti. L'indagine è stata condotta anche attraverso Internet. Alcuni uomini dell’Arma fidentina sono riusciti a inserirsi nella pagina della comunità moldava italiana sul social network Facebook. Grazie a questo escamotage i militari erano riusciti a mettersi in contatto con alcune persone che risiedono in Romagna e che avevano contatti con il ricercato. I carabinieri avevano anche capito che Ciolac era ospite a casa di un conoscente nel riminese, ma non avevano individuato con precisione il luogo. Con un’attività di pedinamento e l’esame di tabulati telefonici dei sospettati erano riusciti a isolare due abitazioni, una a Riccione e una a Cattolica, dove il ricercato avrebbe dovuto trovarsi.

Alle 6 di mattina del 18 marzo, sei uomini del Nucleo operativo della Compagnia di Fidenza hanno raggiunto le due località romagnole e con i militari dei Comandi territoriali hanno fatto irruzione simultanea nelle due abitazioni. A Riccione è stato trovato Andrei Svedu, moldavo di 25 anni, agli arresti domiciliari per reati di droga. Nell’abitazione di Cattolica, invece, dove abitano una coppia di moldavi, Jon Turea di 29 anni e Dorina Turea di 25, è stato trovato proprio Ciolac, nascosto in un armadio. Attraverso riscontri fotografici gli investigatori hanno poi scoperto che Svedu era in realtà Andrei Macarov, ricercato in patria per violenza sessuale, che in seguito aveva lasciato la Moldavia. Attualmente l’uomo è nel carcere di Rimini assieme a Turea, accusato di favoreggiamento con la moglie (finita ai domiciliari perchè incinta) per aver nascosto Ciolac. I carabinieri e la pm Roberta Licci, che ha coordinato le indagini, pensano che quello della prostituta stuprata a metà febbraio sia solo uno degli episodi di violenza attribuibili agli arrestati, considerando tra l’altro che molte 'lucciole' vittime di abusi non denunciano i propri sfruttatori.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Geronimo

    21 Marzo @ 21.31

    Si Wolf perchè credi che la prostituta voglia farlo quel lavoro.....

    Rispondi

  • bibi

    21 Marzo @ 08.49

    perche chimica? Meglio totale. Purtroppo si beccherà qualche settimana di galera e poi riprenderà a delinquere. Le prostitute sono considerate donne di serie B e gli daranno pure le attenuanti. Questi animali non smettono mai.

    Rispondi

  • Bonora Alberto

    20 Marzo @ 22.39

    >Ma sarà normale una persona che a -7° si tuffa in un fiume per scappare dalle Forze dell’Ordine ?!....questo Ciolac e TUTTI i suoi connazionali ospitanti compresa la ragazza in cinta, a CASA loro senza SCONTI….nel mentre aggiungiamo pure la prostituta straniera stuprata….vada a svolgere la propria mansione specialistica nel luogo di nascita dove pagherà GIUSTAMENTE le TASSE per la propria attività svolta !!....

    Rispondi

  • gianluca

    20 Marzo @ 16.22

    castrazione chimica

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

All’asta su Catawiki la Seat 1430 di Julio Iglesias

AUTO

All’asta su internet la Seat 1430 di Julio Iglesias

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Pizzarotti presenta la candidatura: "Una città dove le persone sono al centro" Diretta

Amministrative 2017

Pizzarotti presenta la candidatura: "Una città dove le persone sono al centro" Diretta

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

Prende corpo l'ipotesi di una lite per motivi personali

14commenti

Parma

Palazzo Pallavicino sarà donato alla Fondazione Cariparma

Rimini

I gelati migliori d'Italia: Parma e Salso al top nella guida del Gambero Rosso

Gli ispettori della guida hanno assegnato i "tre coni" a 36 gelaterie in tutto il Paese

2commenti

Piovani

"Cura D'Aversa efficace. E da confermare a Venezia" Video

Questa sera Bar Sport (Tv Parma 20.30): mercato, big match, Evacuo e tanto altro

tribunale

Rappresentante, si prende le porte blindate dello stand: condannato

L'accusa era anche di pagamenti con assegni oggetti di furto e protestati

sponsor tecnico

Nazionali di volley, un quadriennio olimpico con l'Erreà

L'azienda di Parma firmerà le nuove divise da gara e la linea di abbigliamento fino al 31 gennaio 2021

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

reggio emilia

I tifosi della Reggiana ci ricascano: assalto al bus dei veneziani

Dopo il derby contro il Parma nuovo agguato degli ultras granata con pietre e fumogeni

4commenti

Porporano

Incendio di canna fumaria: sono intervenuti i vigili del fuoco

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

1commento

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Gran Sasso

Ecco i cuccioli sopravvissuti fra le macerie dell'albergo di Rigopiano Foto

Stati Uniti

Chelsea Clinton difende Barron, il figlio piccolo di Trump

SOCIETA'

Anniversari

Il frisbee compie sessant'anni

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

12commenti

SPORT

uefa

25 anni di Champions: il Parma è 85°. 7° in Italia

VENEZIA

Insulto razzista a un giocatore 13enne: rissa fra genitori sugli spalti

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

Prova su strada

Renault Scenic, adatta a tutto (e tutti)