Provincia-Emilia

Orzale, l'isolamento continua

Orzale, l'isolamento continua
0
di Beatrice Minozzi
«Non mi ricordo di aver mai passato un periodo così brutto in tutta la mia vita». 
E’ demoralizzata Michela Bernardo, la donna di 54 anni che vive con il marito 71enne, Dante Cavalli, e con il figlio Otello nella casa isolata ormai da tre mesi a causa della frana che ha letteralmente portato via la strada che conduceva a casa loro, nella parte alta di Orzale. 
Dal 25 dicembre si trovano costretti ad attraversare i campi ed affrontare una salita molto ripida per arrivare a casa.
«La situazione non è migliorata - spiega Michela - anzi, va sempre peggio. Quest’inverno ha nevicato molto ed abbiamo avuto problemi a risalire il campo anche con il nostro trattore, anche se equipaggiato con catene da neve. Mio marito e mio figlio hanno passato giornate intere a spalare la neve». 
Ora  il manto bianco si sta lentamente sciogliendo, ed il problema maggiore è rappresentato dal fango. 
«Ad ogni passo si sprofonda sempre di più - continua Michela -. Inoltre si rischia di scivolare. Siamo esasperati, ma rimaniamo fermi nella decisione presa: non abbandoneremo la nostra casa». 
La paura che la frana possa ripartire, comunque, è sempre dietro l’angolo. 
«Con tutta la neve e la pioggia che ci sono state abbiamo paura che da un momento all’altro la frana riparta, portandosi via altro terreno, come peraltro è già successo all’inizio di marzo - afferma la donna -. Ora, inoltre, abbiamo un aiuto in meno».
Sì, perché le disgrazie non vengono mai da sole. Raffaele, il figlio minore di Michela, nei giorni scorsi è rimasto coinvolto in un incidente stradale che lo ha costretto ad un ricovero in ospedale. «Raffaele ci era molto d’aiuto - spiega Michela -. Vive a Parma, ma ogni fine settimana tornava ad Orzale e ci portava la spesa e tutto quello di cui potevamo aver bisogno. Ora, invece, è lui ad aver bisogno di noi, e mio marito starà a Parma a sua disposizione fino a che le sue condizioni non miglioreranno».
Michela, quindi, si ritrova ad essere sola quasi tutto il giorno, e solo quando suo figlio Otello fa ritorno a casa la sera, dopo il lavoro, ha un po' di compagnia.
«L'unica cosa che mi rimane da fare è sperare che arrivi presto la primavera - auspica Michela -, così potranno iniziare i lavori per ripristinare la strada che ci collega «al resto del modo».

«Stiamo procedendo con l’assegnazione dei lavori - spiega Renato Bacchieri, responsabile dell’ufficio tecnico del Comune di Monchio -. Speriamo di poter iniziare i lavori di ripristino entro i primi di aprile». Per i lavori già svolti il Comune ha stanziato 30 mila euro, e dalla Regione ne sono arrivati altri 150 mila. Ora alla famigli Cavalli non resta che aspettare che arrivi, finalmente e davvero, la primavera.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Ex tronista

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

"Butterfly", questa volta è un trionfo

Una scena della "Madama Butterfly" andata in scena ieri alla Scala

La Scala

"Butterfly", questa volta è un trionfo

Il Taro Taro  story al Marisol

Pgn

Il Taro Taro story al Marisol Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Crescono le truffe agli anziani

Emergenza

Crescono le truffe agli anziani

Ospedale

Borghi: «Giusto razionalizzare i reparti»

LEGA PRO

Oggi Sudtirol-Parma

Sala Baganza

Un cinquantesimo nel segno dell'altruismo

Sicurezza

Diciassette nuovi «occhi» a Noceto

Carabinieri

Con Rey il labrador «a caccia» di droga

Lutto

Tina Varani, una vita per la famiglia

Luminarie

Casa: spesi 125 mila euro

allarme

Sterpaglie in fiamme, rogo a Ponte Italia

Attorno alle 22

SQUADRA MOBILE

Presi due spacciatori con la pistola

4commenti

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie. E arriva la replica dell'Ospedale

4commenti

Polizia municipale

Controlli a San Leonardo: 22 multe ad automobilisti, 2 a ciclisti non in regola

Controlli anche sui veicoli: fermate 2 auto senza assicurazione e 5 senza revisione

8commenti

Anteprima Gazzetta

Truffe, ecco come difendersi Video

Un'inchiesta di due pagine sulle truffe più frequenti

Guardia di Finanza

Incassa poco ma solo per il fisco: sequestrati beni a un evasore "seriale" di Sorbolo

3commenti

Parma Calcio

Il ds Faggiano si presenta: "Voglio un rapporto vero con la squadra" Video

1commento

Calcio

LegaPro: pari del Pordenone, Venezia primo

Guarda i risultati delle partite e la classifica aggiornata

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

13commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

Governo

Renzi si è dimesso

PIACENZA

Sequestrate ville e auto a due famiglie rom

SOCIETA'

GIORNALISMO

Gramellini passa dalla Stampa al Corriere

dialetto

"Io parlo parmigiano" lancia un Lunäri... da Ufo Video

SPORT

Colombia

Disastro Chapecoense: primi arresti

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

CURIOSITA'  

Gazzareporter

Lavori in corso sul marciapiedi di viale Mariotti

Tg Parma

A Fidenza la pista di pattinaggio su ghiaccio più grande della provincia Video