Provincia-Emilia

Orzale, l'isolamento continua

Orzale, l'isolamento continua
Ricevi gratis le news
0
di Beatrice Minozzi
«Non mi ricordo di aver mai passato un periodo così brutto in tutta la mia vita». 
E’ demoralizzata Michela Bernardo, la donna di 54 anni che vive con il marito 71enne, Dante Cavalli, e con il figlio Otello nella casa isolata ormai da tre mesi a causa della frana che ha letteralmente portato via la strada che conduceva a casa loro, nella parte alta di Orzale. 
Dal 25 dicembre si trovano costretti ad attraversare i campi ed affrontare una salita molto ripida per arrivare a casa.
«La situazione non è migliorata - spiega Michela - anzi, va sempre peggio. Quest’inverno ha nevicato molto ed abbiamo avuto problemi a risalire il campo anche con il nostro trattore, anche se equipaggiato con catene da neve. Mio marito e mio figlio hanno passato giornate intere a spalare la neve». 
Ora  il manto bianco si sta lentamente sciogliendo, ed il problema maggiore è rappresentato dal fango. 
«Ad ogni passo si sprofonda sempre di più - continua Michela -. Inoltre si rischia di scivolare. Siamo esasperati, ma rimaniamo fermi nella decisione presa: non abbandoneremo la nostra casa». 
La paura che la frana possa ripartire, comunque, è sempre dietro l’angolo. 
«Con tutta la neve e la pioggia che ci sono state abbiamo paura che da un momento all’altro la frana riparta, portandosi via altro terreno, come peraltro è già successo all’inizio di marzo - afferma la donna -. Ora, inoltre, abbiamo un aiuto in meno».
Sì, perché le disgrazie non vengono mai da sole. Raffaele, il figlio minore di Michela, nei giorni scorsi è rimasto coinvolto in un incidente stradale che lo ha costretto ad un ricovero in ospedale. «Raffaele ci era molto d’aiuto - spiega Michela -. Vive a Parma, ma ogni fine settimana tornava ad Orzale e ci portava la spesa e tutto quello di cui potevamo aver bisogno. Ora, invece, è lui ad aver bisogno di noi, e mio marito starà a Parma a sua disposizione fino a che le sue condizioni non miglioreranno».
Michela, quindi, si ritrova ad essere sola quasi tutto il giorno, e solo quando suo figlio Otello fa ritorno a casa la sera, dopo il lavoro, ha un po' di compagnia.
«L'unica cosa che mi rimane da fare è sperare che arrivi presto la primavera - auspica Michela -, così potranno iniziare i lavori per ripristinare la strada che ci collega «al resto del modo».

«Stiamo procedendo con l’assegnazione dei lavori - spiega Renato Bacchieri, responsabile dell’ufficio tecnico del Comune di Monchio -. Speriamo di poter iniziare i lavori di ripristino entro i primi di aprile». Per i lavori già svolti il Comune ha stanziato 30 mila euro, e dalla Regione ne sono arrivati altri 150 mila. Ora alla famigli Cavalli non resta che aspettare che arrivi, finalmente e davvero, la primavera.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

9commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

Scomparso a 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

Gara

La grande sfida degli anolini

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

calcio

Il Parma s'accontenta

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

4commenti

viabilità

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

PARMA-cesena

D'Aversa: "Soddisfatto dell'interpretazione della gara. Peccato non aver fatto gol" Video

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

GAZZAFUN

Parma - Cesena 0 - 0: fate le vostre pagelle

LENTIGIONE

Tentano di forzare posto di blocco: denunciati un giovane di Sissa Trecasali e un africano

Il giovane parmense guidava in stato d'ebbrezza e ha cercato di evitare i controlli della Municipale

2commenti

VOLANTI

Picchia l'addetto del Coin e fa fuggire il complice con la refurtiva: arrestato 31enne

Si tratta di un senegalese richiedente asilo. Denunciati anche due giovani del Ghana: avevano 600 euro di vestiti non pagati negli zaini

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

fuori programma

Birre e suggestioni dal coro Maddalene di Revò al Mastiff Video

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande