-4°

Provincia-Emilia

Neviano, frazioni di nuovo senz'acqua a causa della frana

Neviano, frazioni di nuovo senz'acqua a causa della frana
0

Uno smottamento avvenuto a Bivio di Mozzano sta causando forti disagi nell'erogazione dell'acqua in alcune frazioni di Neviano degli Arduini. Sono interessati circa 600 residenti.
Mozzano, Antreola, Urzano e parte del paese di Neviano sono rimasti senz'acqua fra sabato e ieri. I tecnici di Enia e di una ditta in supporto sono intervenuti gli escavatori in località Bivio di Mozzano per cercare una falla nelle condutture, causata dal recente smottamento, che interessa un'area di 3mila metri quadrati. La terra sta scivolando verso la sorgente del torrente, chiamata Termina di Torre.
Ieri sera il servizio idrico è stato ripristinato, ma nel giro di poche ore l'acqua è mancata di nuovo. Gli smottamenti in corso nella zona hanno provocato un'altra rottura e i tecnici sono tornati a Mozzano per le verifiche del caso. Servirà un bypass per il tubo e ci vorrà fino a stasera per risolvere tutti i problemi.

Il comunicato di Enia:
Nella notte tra sabato 20 e domenica 21, una frana in località Bivio di Mozzano ha interrotto la condotta principale che serve una parte importante del territorio del comune di Neviano. La condotta in acciaio, del diametro di 150 mm, parte dal serbatoio di Cavandola e serve le frazioni di Mozzano, Antreola, Castelmozzano, Costa di Urzano, lo stesso Neviano capoluogo ed altre frazioni: la sua interruzione ha privato i residenti dell'acqua per tutta la mattina di domenica.
Intervenute sul posto, diverse squadre operative di Enìa hanno localizzato il guasto e proceduto alle riparazioni del caso. Le operazioni sono state ultimate rapidamente al punto che già a mezzogiorno l'acqua aveva ricominciato ad affluire ai serbatoi di accumulo e nel tardo pomeriggio di Domenica la situazione poteva dirsi completamente normalizzata.
Tuttavia la scorsa notte il fronte della frana si è rimesso in movimento: alle 3,40 al centro di telecontrollo Enìa di Strada Santa Margherita sono scattati ancora gli allarmi che allertavano gli operatori per il basso livello dei serbatoi nevianesi. Subito intervenute sul posto le squadre operative di Enìa potevano constatare la avvenuta rottura della condotta appena riparata.
A questo punto non rimaneva altro che aspettare le prime luci del giorno ed intanto progettare una soluzione tecnica diversa: dal momento che il fronte della frana è tuttora in movimento i tecnici stanno predisponendo un bypass a cielo aperto. In altre parole si sta sopraelevando la condotta lungo il fronte franoso, in modo che l'eventuale movimento della frana possa scorrere sotto la condotta. Inoltre si sta adottando l'accorgimento di utilizzare un tubo in materiale plastico che risulta più flessibile".
Alle 11 risultano isolati Neviano capoluogo, Mozzano, Antreola, Costa di Urzano, Castelmozzano e le altre zone servite dalla conduttura. I tecnici Enìa contano di ultimare la realizzazione del bypass entro le prime ore del pomeriggio. A meno di ulteriori smottamenti, la situazione dovrebbe essere ricondotta alla normalità entro questa sera.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

DATI

Collecchio, boom di nascite

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

PROTESTA

Le medicine? Prendetele all'ospedale

Il caso

Anziana disabile derubata in viale Fratti

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

6commenti

Il fatto del giorno

Legionella: la rabbia del quartiere Montebello

3commenti

Polizia

Salta il furto di rame nella centrale di Vigheffio: arrestati due romeni

Sequestrato tronchese gigante

8commenti

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: a Langhirano il funerale 

Parma

Metano e gpl per auto: arrivano gli ecoincentivi

3commenti

Parma

Rapina in villa a Marore: falsi vigili svuotano una cassaforte

2commenti

Parma

L'odissea di un giardiniere: «Con il mio Euro2 non posso lavorare»

25commenti

Parma

Fa "filotto" di auto parcheggiate in via della Salute Foto

Nei guai un extracomunitario che guidava in stato di alterazione

15commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

6commenti

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

Rigopiano

Cinque estratti vivi, cinque ancora da salvare: i soccorsi continuano nella notte

Mondo

Trump: ''Da oggi l'America viene prima'' Video

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato

1commento

SPORT

Sport

MotoGP: tutti i piloti Foto

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery